Bicarbonato di sodio: l’incubo dell’industria farmaceutica

· 8 Luglio 2015
Una soluzione orale di bicarbonato di sodio e cloruro di magnesio può prevenire un gran numero di problemi di salute, poiché aiuta a eliminare le tossine.

Il bicarbonato di sodio è un prodotto che viene usato sin dall’antichità come un vero e proprio alleato della salute, della bellezza personale e per la realizzazione delle pulizie. Questo prodotto è soggetto a continui studi in tutto il mondo: l‘industria farmaceutica ne teme le proprietà.

Molti non riescono a credere che un prodotto tanto comune come il bicarbonato di sodio possa avere persino più benefici di molti prodotti farmaceutici creati apposta per migliorare la nostra salute.

Tuttavia, è stato dimostrato che il bicarbonato di sodio è utile per prevenire e combattere molte malattie, tra cui problemi di salute cronici come il cancro e il diabete.

I medici, infatti, stanno iniziando a usarlo e a consigliarlo sempre più spesso, poiché è fonte di incredibili benefici.

Scopriamo perché il bicarbonato di sodio rappresenta un incubo per l’industria farmaceutica. 

Bicarbonato di sodio in cucchiaio di legno

Dovremmo pensare più spesso al bicarbonato di sodio quando dobbiamo combattere un problema di salute.

Questo prodotto viene utilizzato persino dagli oncologi, poiché si è visto è che è in grado di ridurre gli effetti della chemioterapia e delle radiazioni su organi importantissimi come il fegato e i reni.

Leggete anche: Scoprite qual è l’infuso perfetto per depurare i reni

Molti paesi del mondo hanno iniziato a diluire piccole dosi di bicarbonato di sodio in acqua per ottenere una bevanda alcalinizzante contro l’acidosi e altri problemi di salute simili.

È stato dimostrato che, combinando il bicarbonato di sodio con altre sostanze come lo iodio o il cloruro di magnesio, si ottiene un rimedio molto potente contro varie malattie.

Proprietà del bicarbonato di sodio

Uno dei principali benefici del bicarbonato di sodio è la sua naturale proprietà alcalinizzante. Quando si soffre di una mancanza di ione bicarbonato, il pH del sangue scende, il che scatena disturbi e malattie dovuti all’acidità del corpo.

Il fatto che le cellule funzionino meglio in un ambiente leggermente alcalino non fa che confermare l’efficacia del bicarbonato di sodio.

Bicarbonato di sodio con cucchiaino

Una dieta equilibrata è fondamentale per mantenere i giusti livelli di pH nel sangue.

Tuttavia, il tipico stile di vita attuale, le cattive abitudini alimentari e l’aumento del consumo di cibi non salutari, come il cibo da fast-food, crea un ambiente acido nel corpo, che poi è causa di diverse malattie.

Quando il pH dell’organismo diventa acido, esiste un rischio maggiore di soffrire di malattie croniche come cancro, gastrite, osteoporosi, diabete e malattie cardiache.

Il bicarbonato: l’incubo dell’industria farmaceutica

Per questo motivo, il bicarbonato di sodio è un grande alleato della salute. Facilita la circolazione dell’ossigeno poiché dilata i vasi sanguigni e ossigena i tessuti cellulari, regolando così il pH del corpo.

È stato dimostrato che il bicarbonato di sodio è utile per prevenire gravi problemi di salute.

Leggete anche: Artrite reumatoide: ritrovate naturalmente la salute

Parliamo di artrite, gotta, influenza,  calcoli renali o diabete.

Prendendo in considerazione gli importanti ed efficaci benefici del bicarbonato di sodio per la salute, dovremmo tutti iniziare a usarlo come rimedio naturale contro varie malattie.

Una combinazione di bicarbonato di sodio e cloruro di magnesio può essere assunta per via orale per prevenire molti problemi di salute.

Entrambi gli ingredienti agiscono efficacemente per liberare i tessuti, le cellule e gli organi dalle tossine e dagli acidi accumulati.

Il bicarbonato di sodio è diventato l’incubo dell’industria farmaceutica proprio in seguito ai suoi mille benefici.

È un prodotto economico, sicuro ed efficace.

Può essere usato da tutti in qualsiasi momento, anche se bisogna ricordare sempre di non farne un uso eccessivo.

Tuttavia, è sempre consigliabile consultare il proprio medico per accertarsi di non correre dei rischi collegati al consumo del bicarbonato di sodio.

A volte, infatti, comporta degli effetti collaterali tra i quali sete, mal di testa, gambe gonfie o debolezza fisica.