Sciroppo alla salvia per un ventre piatto

6 agosto 2014
Anche se alcuni rimedi possono essere preparati il giorno prima, vi raccomandiamo di assumere lo sciroppo di salvia appena fatto.

Forse vi sorprenderà, ma ci sono poche piante medicinali che offrono tanti benefici come la salvia. La parola stessa deriva dal latino e significa “salvare” o “sanare”. La tradizione associa questa pianta alla donna, infatti è molto indicata in caso di irregolarità mestruale e per attenuare gli effetti della menopausa, oltre che per rimodellare la silhouette, in particolare il ventre. Volete sapere come?

Oltre ad essere una pianta che tutti utilizziamo per aromatizzare i nostri piatti, la salvia possiede diverse proprietà, conosciute fin dall’antichità. Questa pianta, quindi, non solo vi aiuterà ad avere un ventre piatto, ma vi permetterà anche di migliorare la digestione, di evitare le infiammazioni, di rilassarvi… Continuate a leggere questo articolo per saperne di più!

La salvia, la pianta delle donne

Salvia

I benefici della salvia per la salute

  • È antinfiammatoria: aiuta a ridurre il dolore alle articolazioni, come i polsi, le dita, le caviglie… è ottima in caso di artrite e contro i sintomi dei reumatismi.
  • La salvia è anche un ottimo antiossidante, evita l’ossidazione di molte molecole e aiuta l’ossigenazione cellulare.
  • È un eccellente diuretico ed evita, così, l’accumulo di liquidi.
  • Aiuta la memoria: di fatto, molte sostanze contenute nella salvia vengono utilizzate nella preparazione di farmaci per trattare l’Alzheimer.
  • La salvia ha proprietà rilassanti: se bevete un infuso di salvia prima di coricarvi vi aiuterà a dormire.
  • La salvia ha proprietà antispasmodiche e antisettiche, viene utilizzata per il trattamento di problemi all’apparato respiratorio e digerente.
  • Un altro aspetto importante da tenere in considerazione è il fatto che la salvia è adatta al trattamento e alla cura della pelle, allevia ulcere, piaghe, ascessi, infezioni cutanee. Se utilizzata nella preparazione di un tonico, è molto efficace.
  • La salvia è indicata anche per regolarizzare il ciclo mestruale in caso di anticipi o ritardi.
  • È un alleato perfetto per alleviare i sintomi della menopausa.

Perché la salvia può aiutarci ad avere un ventre piatto?

La salvia ha soprattutto un effetto depurativo, dissolve i grassi, diminuisce il gonfiore, favorisce la digestione, evita la stitichezza ed è disintossicante. Se consumata regolarmente, ridurrà il volume del ventre, sgonfiandolo e bruciando i grassi che si accumulano in questa zona.

Come preparare lo sciroppo alla salvia per un ventre piatto

Salvia2

  • Per preparare questo sciroppo avete bisogno di foglie di salvia e succo di limone. La salvia potete trovarla in qualsiasi erboristeria o negozio di prodotti naturali. È sempre meglio utilizzare la salvia naturale che viene venduta nelle classiche bustine da o infuso.
  • Dovete bere lo sciroppo alla salvia per quattro giorni di seguito, due volte al mese. In questi giorni dovrete scegliere un’alimentazione povera di grassi, ricca di insalate e di fibra. Evitate di consumare carni, dolci ed insaccati. Ricordate, questo trattamento dura solo quattro giorni, perciò fate attenzione a quello che mangiate, solo frutta, verdura, fibra e sciroppo di salvia.
  • Dovete bere lo sciroppo alla salvia tre volte al giorno, a colazione e prima dei pasti principali.
  • Dovete preparare con cura lo sciroppo, dev’essere sempre fresco ogni volta che lo bevete. Mettete sei foglie di salvia in un bicchiere di acqua calda. Quando l’acqua raggiunge il bollore, spegnete il fuoco e lasciate riposare l’infuso per cinque minuti.
  • Il passo successivo è spremere mezzo limone.
  • Mescolate l’infuso a base di salvia con il succo di limone fino ad ottenere un liquido omogeneo.
  • Infine, aggiungete due cucchiai di miele.
  • Bevete l’infuso quando è tiepido, un bicchiere pieno appena svegli. Potete fare colazione con una mela e una fetta di pane tostato.
  • Prima di ogni pasto principale, preparate nuovamente il vostro sciroppo alla salvia. Potete preparare anche un’insalata a base di spinaci, noci e barbabietola che vi apporterà nutrienti, mentre lo sciroppo di salvia migliorerà la digestione.
  • Ripetete il procedimento prima di cena. Preparate lo sciroppo e bevetelo dieci minuti prima di cenare. Potete poi preparare melanzane al forno e per dessert mangiare una papaya. Entrambi gli alimenti sono depurativi, poveri di grassi e contengono la giusta quantità di vitamine. La salvia vi aiuterà anche a riposare meglio. Se avvertite la sensazione di fame, mangiate un frutto, ad esempio una mela.
  • Ricordate di seguire questa dieta “rigida” solamente per quattro giorni, due volte al mese. Poco a poco il vostro ventre apparirà più sodo e piatto.
Guarda anche