Cure naturali per l’acne su schiena, spalle e petto

13 novembre 2015
La cura della pelle e l'esfoliazione sono fondamentali per evitare l'accumularsi delle cellule morte e l'ostruzione dei pori.

La maggior parte delle ricette naturali contro i brufoli sono rivolte alla cura del viso. E l’acne sulla schiena, sulle spalle e sul petto? Merita anch’essa attenzione e naturalmente di essere annientata! Oggi vogliamo proporvi alcuni rimedi naturali che aiutano a risolvere questo problema.

Perché vengono i brufoli sulla schiena, sulle spalle o sul petto?

L’acne in queste parti del corpo viene quando i pori sono coperti di impurità. Se a questo si somma il sebo prodotto dalla pelle, allora compaiono quegli antiestetici brufoli che ci creano imbarazzo, soprattutto in estate.

Anche facendo la doccia tutti i giorni, la cute si sporca a causa di fattori ambientali come lo smog, la polvere, ecc. Molte volte tocchiamo la pelle, senza renderci conto, con le mani sporche.

I brufoli possono comparire anche quando portiamo i capelli lunghi e li lasciamo sciolti sulle spalle o sulla schiena.

acne-sulla-schiena-500x330

D’altra parte bisogna dire che i brufoli che spuntano sul viso sono i primi ad essere “attaccati”, rispetto ad altri meno accessibili o su zone del corpo più coperte. È il caso dell’acne sulla schiena, di cui spesso non ci rendiamo conto e su cui è difficile applicare un trattamento.

Volete saperne di più? Leggete: Che cosa rivela l’acne sulla salute?

Ricette naturali contro l’acne sulla schiena, spalle e petto

Non serve piangere sul latte versato, dice un detto popolare. Questo significa che se quei brutti brufoli hanno già fatto la loro comparsa, è arrivato il momento di metterci all’opera e di disfarsene.

Ecco alcune ricette da preparare in casa per dire addio ai brufoli:

1. Esfoliante con zucchero e avena

Una volta alla settimana bisognerebbe prendere la buona abitudine di esfoliare la pelle, soprattutto nelle zone più vulnerabili all’acne. Se non riuscite a raggiungere tutta la schiena, potete usare una spugna con il manico oppure… cominciare a fare stretching alle braccia! Provate questo esfoliante naturale.

Ingredienti:

  • 2 manciate di zucchero
  • 1 manciata di crusca di avena
  • 1 po’ di acqua

Preparazione:

Lavate accuratamente la zona colpita dai brufoli con un sapone neutro. Potete fare l’esfoliazione, ad esempio, durante il bagno o la doccia.

  • Mescolando gli ingredienti, preparate una crema che andrete a passare su schiena, spalle, braccia e petto, con leggeri movimenti circolari.
  • Siate delicati, non è il caso di farsi male.
  • Lasciate agire per 5 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida.

L’avena è in grado di calmare le infiammazioni e lo zucchero asporta le cellule morte.

Esfoliazione-con-zucchero-e-avena-500x343

2. Maschera con miele e aceto

La preparazione e l’applicazione di questa maschera è simile alla ricetta precedente. Usate preferibilmente il miele un po’ cristallizzato (potete metterlo in frigorifero se quello che avete in casa è molto liquido).

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di miele (25 g)
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (15 ml)

Preparazione:

  • Mescolate bene gli ingredienti fino a formare una pasta. (Aggiungete, se necessario, più quantità di uno o dell’altro componente, affinché la miscela non sia troppo liquida o troppo densa).
  • Applicate sulla zona interessata con movimenti esfolianti.
  • Lasciate agire per 5 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida.

Un altro modo per approfittare delle virtù di questi due alimenti è preparare una tisana disintossicante. Come? Versandoli in una tazza di acqua bollente. Bevete questa tisana a digiuno per una settimana consecutiva. Aspettate sette giorni e ricominciate con la cura.

3. Maschera con bicarbonato, limone, aloe vera e zucchero

Il bicarbonato e lo zucchero agiscono da esfoliante. Il limone elimina le macchie e l’aloe ammorbidisce la pelle. Potete immaginare cosa possono fare questi ingredienti insieme! Una vera guerra all’acne di spalle, schiena e petto.

Ingredienti:

  • Il succo di un limone
  • La polpa di una foglia di aloe vera
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (5 g)
  • 1 cucchiaio di zucchero (15 ml)

Preparazione:

  • Tagliate una foglia di aloe vera (vi consigliamo di avere sempre una pianta in casa) e apritela per estrarne il gel.
  • Mettetelo in un recipiente in cui aggiungerete il bicarbonato e lo zucchero. Mescolate bene.
  • Aggiungete anche il succo del limone.
  • Mescolate fino a quando otterrete una crema omogenea che si possa spalmare.

Applicazione:

  • Detergete ed asciugate (tamponando con l’asciugamano) la zona da trattare.
  • Applicate la maschera con movimenti circolari. Il massaggio deve durare almeno tre minuti.
  • Lasciate seccare e dopo una ventina di minuti risciacquate con acqua tiepida.

Leggete anche: Usi del bicarbonato di sodio per pelle e capelli

Maschera-con-bicarbonato-limone-aloe-vera-e-zucchero-500x333

Consigli per prevenire la formazione dei brufoli dalla schiena, spalle e petto

Anche se queste ricette vi aiuteranno ad eliminare l’acne, vi consigliamo di cambiare alcune abitudini, per evitare che possa ricomparire:

Usate il sapone neutro

Quello incolore ed inodore. Possono anche aiutare i saponi specifici in commercio per acne e brufoli.

Quando fa caldo, lasciate scoperta la schiena

Gli abiti sono una delle cause della comparsa dei brufoli. Nei giorni più caldi, quindi, non esitate ad usare canottiere, top, bikini o abiti che lascino la schiena a contatto con l’aria e il sole. Non dimenticate di applicare la protezione solare.

Detergete la pelle con il limone

Ogni sera, prima di andare a dormire, passate una fettina di limone sulla zona colpita da acne. Le proprietà astringenti di questo agrume sono ottime per riequilibrare il pH della pelle.

Ricordate di farlo sempre la sera, perché il succo di limone, a contatto con il sole, lascia la pelle macchiata.

Applicate l’olio di melaleuca

Se non vi piace l’odore di limone, potete farvi aiutare dalla melaleuca. Versatene poche gocce su un batuffolo o su un dischetto di cotone e applicate sulla cute interessata dai brufoli. Non sfregate, per evitare che la pelle si infiammi o faccia reazione. Meglio tamponare con colpetti leggeri.

Consigli-per-prevenire-i-brufoli-500x334

Guarda anche