Dimagrire in 15 giorni con la dieta verde

· 1 aprile 2015

Volete perdere peso in modo sano, senza troppi sacrifici e senza patire la fame, ma, al tempo stesso, nutrendo il vostro organismo? Se scegliete gli alimenti giusti, riuscirete a predere peso in 15 giorni, riducendo i grassi accumulati e il girovita, sentendovi leggeri e pieni di vitalità.

Perdere peso in modo sano vi aiuterà a cambiare alcune delle vostre abitudini, a scoprire nuovi alimenti e nuove combinazioni, oltre ad evitare il temutissimo effetto rebound, cioè riprendere i chili persi. Scoprite come perdere peso in 15 giorni seguendo la dieta verde che vi illustriamo in questo articolo ed imparate a trarre beneficio dagli alimenti verdi.

Perché una dieta verde?

Il verde, colore della natura, è il colore del fegato, un organo fondamentale per la salute, per depurare le tossine e per assimilare correttamente i grassi. Le verdure di questo colore, inoltre, apportano una grande quantità di acido folico, magnesio e clorofilla che non faranno altro che rendere la dieta più efficace e migliorare la vostra salute, grazie ai seguenti benefici:

  • Migliorano il funzionamento del fegato e della digestione in generale.
  • Prevengono la stitichezza.
  • Prevengono le malattie cardiovascolari.
  • Puliscono l’organismo dalle tossine.
  • Migliorano la vista.
  • Garantiscono la buona salute del feto durante la gravidanza.
  • Mantengono bianche le ossa, i muscoli e i denti.

Se consumati regolarmente, inoltre, questi alimenti sono in grado di bruciare più calorie di quelle che contengono, quindi è un’ottima idea aggiungerli alla vostra dieta quotidiana.

Insalata
Sapevate che il limone e lo zenzero sono due alimenti ideali per perdere peso in modo efficace? Scoprite come leggendo questo articolo: Zenzero e limone: una combinazione perfetta per dimagrire.

Perché 15 giorni?

Due settimane sono il tempo che il vostro organismo impiega per notare il cambiamento. I primi giorni potreste manifestare alcuni effetti collaterali, come mal di testa, stitichezza o malessere, dovuti alla necessità del corpo di depurarsi dalle tossine. Tuttavia, dopo una settimana, inizierete a notare i benefici di questa dieta verde, vi sentirete più leggeri e pieni di energie.

Ad ogni modo, in 15 giorni non perderete molto peso, perché si tratta di una dieta salutare. Se dopo queste due settimane continuate a seguire una parte della dieta verde, quella che vi è piaciuta di più, non recupererete il peso che avrete perso. In questo modo, cambierete le vostre abitudini a cui il vostro corpo si abituerà in maniera graduale e positiva.

Colazione verde

Il primo pasto del giorno è fondamentale. Di fatto, non bisognerebbe saltare nessun pasto.

Ogni mattina potete preparare un delizioso e sorprendente frullato verde. Non spaventatevi per il colore, il sapore assomiglierà a quello di qualsiasi altro frullato di frutta, ma con molte più sostanze nutrienti.

È importante non rimanere con la sensazione di fame, quindi se necessario, aumentate le dosi del frullato.

Ingredienti del frullato:

  • 1/2 avocado maturo
  • 1/2 kiwi
  • Una manciata di foglie tenere di spinaci
  • Qualche foglia fresca di sedano
  • 1/2 cucchiaino di spirulina in polvere (2,5 g)
  • 1/2 banana matura
  • Un cucchiaio di olio di cocco (15 g)
  • Un po’ d’acqua, bevanda a base di avena o succo naturale senza zucchero

Frullate per bene tutti gli ingredienti. Una volta pronto il frullato, bevetelo lentamente, gustandovi il sapore.

A metà mattina potete bere una tazza di infuso di tè verde o di tè rosso, mangiare un frutto o una manciata di frutta secca.

Frullato-verde

Pranzo verde

La parte verde del pranzo consiste nel mangiare sempre un’insalata come primo piatto, da preparare con i seguenti ingredienti:

  • Vari tipi di ortaggi a foglia verde: lattuga, indivia, scarola, rucola, crescione, valeriana, etc.
  • Carota
  • Pomodoro
  • Cetriolo
  • Peperone
  • Semi di girasole o di zucca
  • Germogli di erba medica

Come secondo, potete scegliere una di queste alternative:

  • Carne magra di pollo o tacchino
  • Pesce
  • Uova
  • Legumi
  • Riso integrale, quinoa o miglio

Cercate di evitare il dessert, ma se sentite la necessità di mangiare qualcosa di dolce, optate per una mela o una pera, oppure per una salsa fatta in casa con uno di questi due frutti.

Cena verde

Per cena potete preparare come primo piatto una vellutata di verde, utilizzando a scelta uno di questi ortaggi:

  • Spinaci
  • Bietola
  • Zucchine
  • Peperone verde
  • Porro
  • Prezzemolo
  • Sedano
  • Carciofi
  • Piselli

Oltre a queste verdure, potete aggiungerne altre di altri colori, così come una manciata di fiocchi d’avena che daranno cremosità e consistenza alla vostra vellutata.

Come secondo piatto, scegliete alimenti con proteine leggere, preferibilmente uova o pesce.

Consigli finali

Non dimenticate le regole generali di qualsiasi dieta:

  • Bere almeno 2 litri di acqua lontano dai pasti.
  • Masticare bene gli alimenti.
  • Non cenare troppo tardi o troppo in abbondanza.
  • Fare attività fisica almeno tre volte alla settimana.

Immagini per gentile concessione di Blue Moon in Her Eyes, vanessayavonne.

Guarda anche