5 rimedi per dire addio ai cattivi odori delle ascelle

22 gennaio 2018
Senza ricorrere a sostanze chimiche, possiamo sfruttare a livello topico le proprietà antibatteriche di alcune piante per eliminare i batteri che generano il cattivo odore delle ascelle

L’odore delle ascelle non è sempre causato da scarsa igiene. Anche se questa è una delle sue cause, a volte ha a che fare con fattori che sono più difficili da controllare.

Spesso colpisce le persone che hanno un maggior numero di ghiandole apocrine, vale a dire quelle che permettono l’eliminazione di sudore.

La sua comparsa è collegata all’attività dei batteri che proliferano nella zona, i quali decompongono il sudore e le cellule morte in sostanze volatili maleodoranti.

Anche se non è un problema grave e spesso è facilmente risolvibile, chi ne soffre si sente insicuro e ha problemi di autostima quando non riesce a controllare questa situazione.

Fortunatamente, ci sono diversi rimedi alternativi di origine naturale che, applicati regolarmente, aiutano a neutralizzarlo senza causare effetti negativi.

¿Soffrite di questo problema? Non esitate a provarli!

1. Rosmarino

olio di Rosmarino

Il rosmarino ha proprietà antitraspiranti e antibatteriche in grado di neutralizzare l’odore causato dai batteri sotto le ascelle.

Sebbene possa essere utilizzato tramite i prodotti deodoranti che lo contengono, è valida come soluzione anche la sua applicazione naturale.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di rosmarino fresco (45 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete il rosmarino fresco in una tazza di acqua e fate bollire per 5 minuti.
  • Togliete la bevanda dal fuoco e lasciate riposare fino a che si raffredda.
  • Passatela al setaccio e versatela in un barattolo.

Metodo di applicazione

  • Risciacquate le ascelle con la bevanda di rosmarino 2 o 3 volte al giorno.

Leggete anche: Sudorazione notturna: 5 cause da considerare

2. Hamamelis

Gli estratti naturali di hamamelis concentrano proprietà astringenti e antibatteriche che aiutano a rimuovere le cellule morte e i germi che si accumulano sotto le ascelle.

I suoi composti regolano il pH della pelle sensibile e inoltre lasciano una sensazione di freschezza e pulizia.

Ingredienti

  • 5 cucchiai hamamelis (75 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Realizzate un decotto di hamamelis in acqua.
  • Quando è pronto, lasciatelo riposare e poi filtratelo con un colino.

Metodo di applicazione

  • Spruzzate il liquido sulle ascelle e lasciate assorbire.
  • Se lo ritenete necessario, ripetete l’applicazione 2 o 3 volte al giorno.

3. Salvia e pomodoro

Salvia

La salvia è uno dei rimedi popolari per il trattamento dei cattivi odori e l’eccessiva sudorazione ascellare.

In questo caso potenziamo le sue proprietà con il potere rinfrescante del succo di pomodoro, per ottenere un deodorante naturale al 100%.

Ingredienti

  • 5 foglie di salvia fresca
  • 6 cucchiai di succo di pomodoro (90 ml)

Preparazione

  • Triturate le foglie di salvia fresca e, una volta ottenuta una sorta di pasta, unitela con il succo di pomodoro.

Metodo di applicazione

  • Strofinate il trattamento sui piedi e lasciate agire per 20 minuti.
  • Risciacquate con acqua tiepida e ripetete l’uso ogni giorno.

4. Polvere di riso e olio essenziale di tea tree

La capacità di assorbimento della polvere di riso è combinata con l’azione antibatterica dell’olio essenziale di tea tree per darci un rimedio efficace contro la sudorazione e il cattivo odore.

Questa formula è adatta per la pelle sensibile, in quanto non provoca allergie né altera il pH.

Ingredienti

  • 3 cucchiai polvere di riso (30 gr)
  • ½ cucchiaino di olio essenziale di tea tree (2 gr)

Preparazione

  • Unite i cucchiai di polvere di riso con l’olio essenziale di tea tree.

Metodo di applicazione

  • Strofinate il deodorante secco sulle ascelle e lasciate agire senza risciacquo.
    Usatelo tutti i giorni.

Vedete anche: Tea tree oil: l’olio della vita e dai mille rimedi naturali

5. Tè nero

Tè nero

Il tè nero si distingue come rimedio contro il cattivo odore ascellare grazie al suo elevato contenuto di tannini.

Questa sostanza favorisce la pulizia profonda della pelle e, a sua volta, riduce la presenza di batteri e impurità.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di tè nero (45 gr)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete il tè nero in una tazza di acqua bollente.
  • Coprite la bevanda e lasciate riposare fino a quando si raffredda.
  • Filtratela e riponetela in un barattolo di vetro o in una bottiglia spray.

Metodo di applicazione

  • Spruzzate il liquido sulle ascelle e lasciate assorbire.
  • Opzionalmente, potete strofinarlo con un batuffolo di cotone o con un panno.
  • Se vi va, potete aggiungere la bevanda nell’acqua della vostra vasca da bagno per approfittare delle sue proprietà quando fate il bagno.
  • Fatelo diventare parte della vostra routine quotidiana d’igiene.

Le vostre ascelle emanano un odore sgradevole? I deodoranti commerciali non funzionano bene? Provate alcune delle soluzioni menzionate e scoprite quanto sono efficaci per contrastare questo problema.

Guarda anche