I 6 diritti che definiscono le donne forti

22 gennaio 2018
Anche se sono felici in compagnia, le donne forti non hanno bisogno di nessuno che le completi e possono esserlo anche se sono sole e sanno di meritarsi il meglio.

Le donne forti inspirano e fanno parte di questo cambiamento sociale in cui si percepisce se stessi come meritevoli di tutto ciò che ci si propone.

Da poco la Reale Accademia spagnola ha scelto di modificare la definizione associata al termine “sesso debole” specificando che si tratta di un’accezione assolutamente dispregiativa e discriminatoria per indicare il sesso femminile.

Forse a qualcuno potrebbe sembrare poco e certamente rimangono ancora molti cambiamenti da attuare a tutti i livelli, ma modificare il linguaggio che si utilizza è comunque molto importante e speriamo fermamente che la Spagna sia solo il primo dei paesi a preoccuparsi della questione.

È molto importante spiegare cosa si intende per donna forte.

L’autentica forza, ad esempio, non ha nulla a che fare con il sollevare pesi, con la resistenza, con la massa muscolare o con la nostra altezza.

Le donne vengono riconosciute come forti per tutta un’altra serie di caratteristiche, per una serie di diritti molto chiari con cui si identificheranno, senza dubbio, gran parte delle nostre lettrici.

1. Primo diritto: abbracciare la propria vulnerabilità

Mani e fiori

Saperci vulnerabili significa saper connettere con le nostre emozioni, accettare ciò che siamo, ciò che ci fa male, ciò che ci fa vibrare, ciò a cui teniamo e ciò che ci connette con gli altri.

  • Vulnerabilità non è sinonimo di debolezza, tutto il contrario. Pensiamo, ad esempio, a quelle persone che nascondono i propri sentimenti in ogni momento, che scelgono di non vedere, di non accettare ciò che li ferisce.
  • Poco a poco alzeranno un muro in cui si ritroveranno prigioneri, dietro il quale nessuno potrà intuire le loro sofferenze personali e grazie al quale, allo stesso tempo, eviteranno di gestire o affrontare le loro autentiche necessità interne.

Questo tipo di dinamica è una fonte di sofferenza e immaturità temibile. Forte non è colui che si nasconde o sceglie di guardare dall’altra parte quando qualcosa lo ferisce.

Forte è colui che si permette di essere vulnerabile per favorire l’accettazione, la comprensione e il superamento personali.

Scoprite dei Semplici esercizi per rafforzare le gambe

2. Secondo diritto: libertà di scegliere ciò che si vuole o meno dalla vita

Le donne forti scelgono, decidono e camminano senza paura. Non cercano di compiacere nessuno, ogni passo che compiono deriva da una scelta personale.

  • Non si lasciano condizionare in nessun momento. Tuttavia ascoltano tutto ciò che il loro ambiente desidera comunicargli, accettano opinioni, ascoltano consigli e valorizzano proposte: l’ultima decisione, però, dipende solo da loro.
  • Allo stesso tempo, ed esattamente come non hanno paura di scegliere la propria strada per quanto complessa essa sia, non temono di allontanare ciò che non è conveniente per loro.

Fanno lo stesso con le persone che non aggiungono nulla alla loro vita, che cercano di tagliare le loro ali e di spegnere sogni e autostima.

3. Terzo diritto: le donne forti si permettono di amare la solitudine

Natura

Una donna non ha bisogno di un partner per sentirsi completa. Lei da sola è già completa, realizzata, piena e soddisfatta.

  • Proprio per questo una donna forte stabilisce allo stesso tempo relazioni di coppia più felici: non ha bisogno che l’altra persona riempia i suoi vuoti, è capace di dare al suo partner il meglio di se stessa per costruire relazioni forti, felici e mature.
  • Altra cosa che definisce le donne forti è il piacere di godere della solitudine.
  • Si tratta di momenti in cui si incontrano con loro stesse, favoriscono un dialogo interno sano, pensano al presente e sognano il futuro.

4. Quarto diritto: investire nella propria crescita personale

Quelle donne dedite solo alla cura degli altri, fino al punto di dimenticarsi di loro stesse, di non preoccuparsi della loro autostima né della loro salute, sono un lontano ricordo.

  • Le donne forti hanno molto chiaro un concetto: loro sono importanti, valgono e si meritano tutto l’amore del mondo, in particolare il proprio.
  • Senza amore nulla ha senso perché se non si investono tempo, energie ed attenzioni nella propria persona, la vita non ha senso.

Questo tipo di principio non ha nulla a che vedere con l’egoismo, ma con l’equilibrio psicologico ed emotivo.

5. Quinto diritto: dire sempre ciò che si pensa, vivere secondo i propri valori

Mamma e figlia

Le donne forti praticano l’assertività, quell’arte in cui si difendono i propri diritti rispettando al contempo quelli degli altri.

Vivere secondo i propri ideali è sinonimo di libertà e di felicità, significa investire nella convivenza, lì dove nessuno si sottomette al prossimo.

Qui possiamo esprimere la nostra opinione senza paure, possiamo agire senza preoccuparci di quello che penseranno gli altri in quanto nulla è importante come il riconoscimento mutuo dell’uguaglianza.

Leggete anche L’amicizia tra donne: un sensazionale antidoto allo stress

6. Sesto diritto: amare ed essere amate

Le donne forti amano e lo fanno con grande intensità, con autenticità e in modo maturo. Allo stesso tempo l’amore che professano arricchisce i loro partner, i loro familiari e i loro amici.

  • Si tratta di un amore coraggioso, che abbraccia, che ispira, che protegge da dentro e rende ancora più forti.
  • Non dimenticano neppure che meritano il miglior amore, quello che fa crescere, non quello che fa male.

Infine, siamo certi che molte delle nostre lettrici hanno chiaro che sono sempre state e saranno delle donne forti. Pertanto, non permettiamo mai che ci definiscano come “il sesso debole”.

Solo noi sappiamo tutto ciò che abbiamo passato, comprendiamo che la forza viene dai cuori coraggiosi e dalle personalità che non si arrendono mai.

Guarda anche