Disinfettare la camera da letto con prodotti naturali

Se avvertite fastidi alla gola o irritazione agli occhi durante la notte, o se semplicemente non riuscite a dormire bene, è probabile che abbiate bisogno di disinfettare la vostra stanza da letto con rimedi naturali.

Disinfettare la nostra camera da letto con prodotti naturali è fondamentale per mantenere l’ambiente sano e per godere di un riposo rigenerante. Molto spesso siamo soliti pensare che una buona pulizia sia sufficiente, ma di solito non è così.

Durante la notte, trascorriamo diverse ore in camera da letto, quindi questo è l’ambiente ideale per la proliferazione di microrganismi che possono causare problemi alla nostra salute.

Come sappiamo bene, alcuni batteri, funghi e acari sono resistenti e continuano a vivere e a proliferare anche se puliamo in modo approfondito ogni giorno. Per questo motivo, bisogna disinfettare per riuscire a eliminarli.

Questi agenti possono dare il via ad allergie, a congestione e a malessere che ci impediscono di dormire in modo appropriato. E come sappiamo, è fondamentale riposare bene e senza interruzioni per mantenerci in salute. Oltretutto, in questo modo possiamo evitare diversi problemi respiratori.

Alla luce di quanto detto, è importante disinfettare con prodotti naturali per non generare altri tipi di problemi, visto che alcuni prodotti commerciali sono molto forti e finiscono per danneggiare la nostra salute.

Non è neanche consigliabile utilizzarli se abbiamo in casa bambini piccoli o cuccioli, dato che entrambi sono molto sensibile a questo tipo di agenti.

5 passi per disinfettare la camera da letto con prodotti naturali

Per ottenere una buona disinfezione, bisogna considerare tutti gli elementi che si trovano nel dormitorio. Ciò significa che non possiamo limitarci a riordinare il nostro letto, ma dobbiamo prestare attenzione a tutti gli angoli di camera nostra.

Camera da letto

A prima vista potreste non notarlo, ma giorno dopo giorno si accumulano polvere, acari e altri allergeni che possono provocare fastidi al nostro corpo e influire sul nostro riposo. Per questo è importante prendersi il tempo necessario per pulire e per disinfettare le nostra camera da letto.

Vi consigliamo di leggere anche: Disinfettare il bagno: il modo migliore

1. Biancheria da letto

La prima cosa da considerare è che bisogna rifare il letto ogni giorno e lavare le lenzuola almeno una volta a settimana. Dobbiamo anche lavare – ma con meno frequenza- coperte, piumoni, copriletti e coprimaterassi, dato che anche qui si accumulano particelle, sporcizia e acari che possono danneggiare la nostra salute.

Seguite questi consigli per iniziare a disinfettare:

  • Lavate la biancheria da letto con saponi neutri.
  • Scuotete bene le lenzuola e rifate il letto tutti i giorni.
  • Utilizzate l’aspirapolvere per eliminare le particelle.

2. Disinfettate il materasso con prodotti naturali

Si tratta di uno degli oggetti più contaminato di tutta la stanza, visto che è il luogo di riposo per il corpo. Assorbe una grande quantità di sudore che rilasciamo durante la notte e accumula grandi quantità di polvere. Per disinfettarlo bene, basta applicare un semplice prodotto che può essere realizzato in casa:

Ingredienti:

  • Mezza tazza di bicarbonato di sodio (125 g)
  • Olio essenziale di eucalipto (10 gocce)
Materasso

Preparazione:

  • Riponete in un contenitore del bicarbonato (125 g).
  • Aggiungete 10 gocce di olio essenziale di eucalipto.
  • Mescolate bene e lasciate riposare per 5 minuti.

Applicazione:

  • Per prima cosa, spargete sul materasso la miscela preparata.
  • Quindi, lasciate agire per un’ora.
  • Trascorso il tempo, aspirate.
  • Infine, mettete il coprimaterasso.

3. Tende e finestre

Le tende sono molto vistose, servono a decorare la stanza e anche a riparare dalla luce solare, coprendo le finestre. Proprio perché si trovano così vicino alle finestre, sono soggette ad accumulare la polvere e ad assorbirla.

Lì si accumulano grandi quantità di terra e acari che dobbiamo eliminare. Devono essere lavate una volta al mese e prima di riposizionarle nuovamente, dobbiamo pulire le finestre.

4. Disinfettare il pavimento con prodotti naturali

Tutta la sporcizia va inevitabilmente a depositarsi sul pavimento. E’ fondamentale disinfettarlo con prodotti non aggressivi per ottenere un ambiente pulito e salutare. Per riuscirci, seguite questi semplici passi utilizzando due prodotti che di sicuro avete in casa. Utilizzeremo l’aceto, che aiuta a disinfettare in modo naturale e il succo di limone, che regala una piacevole profumazione.

Ingredienti:

  • Secchio con acqua tiepida (3 litri)
  • Aceto di mele (10 ml)
  • Succo di limone (5 ml)
  • Mocio o strofinaccio
  • Aspirapolvere o scopa
Succo di limone

Preparazione:

  • Riempite il secchio con 3 litri di acqua tiepida e con 10 ml di aceto.
  • Aggiungete 5 ml di succo di limone.
  • Mescolate per bene.
  • Immergete completamente il mocio o lo strofinaccio nel secchio.

Applicazione:

  • Per prima cosa, aspirate o spazzate bene il pavimento.
  • Quindi lavate tutto il pavimento.
  • Infine, lasciate asciugare.

Leggete questo articolo: Come eliminare facilmente i graffi dal pavimento

5. Purificare l’aria con le piante

All’interno di una stanza, le piante generano un’atmosfera armoniosa, di pace e di benessere. Ma oltre a fare questo, agiscono da depuratori per l’aria. Potete collocarne una di piccole dimensioni in camera vostra. La piante più raccomandate per purificare l’ambiente e per dormire meglio sono:

  • Il Gelsomino.
  • La Lavanda.
  • La Gardenia.
  • Il Cactus.
  • La Valeriana.

Non esitate a mettere in pratica questi consigli: in poco tempo vedrete che risultati!

Guarda anche