Perché diventiamo vittime quando siamo i protagonisti della nostra vita?

5 agosto 2018
Quando vi renderete conto di essere i protagonisti della vostra vita, vedrete che potrete sempre trovare il lato positivo di tutto ciò che vi succede, dal momento che deciderete voi la vostra realtà.

Sappiamo che molte volte pensate che il mondo ce l’abbia con voi. Pensate che la sfortuna vi colpisca senza riguardo e che a nessuno importi. Tuttavia, vi dimenticate di essere i protagonisti della vostra vita.

Adottare il ruolo della vittima può essere molto confortevole. Continuare a lamentarci è qualcosa che abbiamo imparato a fare molto bene. Tuttavia, con questo atteggiamento, non saremo mai in grado di andare avanti.

Resteremo lì, in una zona di confort che non fa altro che alimentare la nostra convinzione che non possiamo fare nulla per cambiare le cose.

In realtà, dobbiamo solo fare un passo avanti e iniziare a camminare. Nonostante le paure, nonostante la pigrizia, perché siamo i protagonisti della nostra vita.

Leggete: 8 consigli per combattere la tristezza e lo sconforto

Siamo i protagonisti e decidiamo come vivere la nostra vita

Coppia che parla

Poiché siete i protagonisti della vostra vita, scegliete come viverla. Se diventate vittime, dovete tenere a mente che questa è stata una vostra scelta.

Avete scelto l’opzione che molti scelgono. Forse perché in questo modo potete essere la preoccupazione dei vostri famigliari. Quelle persone vicine che vi amano così tanto e che si dispiaceranno per la vostra situazione.

Non sapranno che avete scelto di lamentarvi perché non avete il coraggio di cambiare la vostra situazione. Perché è chiaro che, anche se a volte la vita è dura, se volete, potete trarre un insegnamento positivo da ogni avvenimento.

Qualsiasi situazione che potreste considerare negativa nasconde un’opportunità. A volte, può essere l’opportunità di imparare; in pratica, imparate a gestire le vostre emozioni.

Ricordate che siete i protagonisti, state progettando la vita che state vivendo, quindi, che lo vogliate o no, la create.

Scoprite: Vivere è molto più che esistere

Se decidete di lamentarvi per un licenziamento, eccovi qui. Ogni volta che inviate il vostro curriculum, la vostra mancanza di energia e il vostro pessimismo metteranno da parte ogni nuova opportunità di lavoro dal vostro cammino.

Tuttavia, se lo affrontate in modo positivo, come un modo per abbandonare un lavoro che non vi piaceva o per cercare nuove aziende che vi permettano di crescere e migliorare voi stessi, il vostro atteggiamento sarà molto diverso da quello precedente.

L’atteggiamento è tutto. Un cambiamento di atteggiamento può farvi vedere cose che prima erano coperte da uno spesso strato di nebbia.

Il nostro atteggiamento attirerà ciò di cui abbiamo bisogno

Donna felice

Se mantenete un atteggiamento positivo, attirerete cose positive. Anche se tarderanno un po’ di tempo ad arrivare. Anche se avete perso la speranza, rimanete positivi.

Pensate, per esempio, che una delusione amorosa vi ha fatto capire che una persona che vi piaceva, in realtà vi stava solo facendo del male.

Lamentarsi, generalizzare, sostenendo che tutte le persone sono uguali, vi farà ripetere gli stessi schemi e impedirà a qualsiasi persona positiva di entrare nella vostra vita.

Leggete: Le persone che attiriamo sono il riflesso di ciò che siamo

D’altra parte, se siete positivi, se imparate da quello che vi è successo e non incorrete in errori del passato, quando meno ve lo aspettate arriverà qualcuno che valga la pena.

Perché voi siete i protagonisti della vostra vita. Quindi tutto ciò che pensate e credete finirà per manifestarsi.

Non siamo vittime delle circostanze

Donna con girasole

Ricordate sempre che non siete vittime delle circostanze. Tutto ciò che descrivete come negativo non capita solo a voi. Inoltre, se parlate e conoscete altre persone, vi renderete conto che molti stanno peggio di voi.

La sfortuna non sta infierendo su di voi. Tutto ciò che è brutto non succede solo a voi. La vita ha cose buone e cose cattive. Conoscete la parte positiva di quelle negative? E’ quella in grado di insegnarci qualcosa.

Quando tutto va bene, premiamo il pulsante “pilota automatico”. Tuttavia, quando tutto va storto, apprezziamo ciò che abbiamo trascurato. Ci concentriamo sul presente e possiamo prenderci del tempo per riflettere.

Pertanto, non sentitevi vittime e prendete la parte positiva di tutto ciò che vi succede. Perché voi siete protagonisti della vostra vita e la realtà sarà come deciderete di immaginarla. 

Prima di andarvene, non vi perdete: Alcuni consigli per trasformare i pensieri negativi in positivi

Se decidete di optare per il ruolo di vittima, riceverete migliaia di opportunità per sentirvi ogni volta ancora peggio. A proposito del vostro capo, del vostro partner, della vostra salute…

Ma se scegliete di diventare ciò che siete, i protagonisti della vostra vita, avrete molte opportunità di crescere, imparare e andare avanti nonostante tutti i problemi che vi riguardano.

Guarda anche