Vivere è molto più che esistere

· 30 marzo 2016
Non dobbiamo lasciare che i nostri pensieri limitanti ci impediscano di goderci la vita. Dobbiamo inciampare per imparare ad uscire dalla nostra zona di comfort e trovare la felicità

Vivere è molto più che esistere, anche se a volte c’è chi se lo dimentica. Tra il giorno della nostra nascita e quello in cui abbondoniamo questo mondo, c’è tutta una tappa meravigliosa che si chiama “vita” e che bisogna sfruttare al massimo fino a rimanere senza fiato.

Sappiamo che spesso non è facile godersi a pieno i nostri giorni. Gli obblighi, il lavoro e, a volte, le complesse relazioni con altre persone limitano un po’ questa gioia di vivere che ognuno di noi dovrebbe sperimentare.

Ebbene, se diventiamo pienamente coscienti che il semplice fatto di esistere e di stare qui in questo mondo è già una cosa meravigliosa, cominceremo a dare priorità a tutto quello che importa davvero.

Vi invitiamo a riflettere su ciò.

4 atteggiamenti per capire che vivere significa molto più che esistere

felicità di esistere

Non vivete la vita di altre persone

Ognuno di noi fa parte di almeno tre cerchie sociali:

  • Una famiglia di origine con genitori, fratelli e altri parenti “di sangue”.
  • Una famiglia costruita, quella di cui fa parte il nostro partner, i figli e quegli amici che consideriamo come parte della nostra famiglia.
  • Un contesto lavorativo di cui fanno parte i nostri colleghi di lavoro, il capo, i clienti, ecc.

Queste cerchie sociali così quotidiane determinano anche chi siamo, come ci vediamo e come ci vedono gli altri. Se tali contesti sono armoniosi e ci arricchiscono, troveremo un senso positivo alla nostra esistenza.

Vi consigliamo di leggere “L’amore sta nei piccoli dettagli

Questo avviene perché ci sentiamo stimati, amati e utili per la società e le persone a cui vogliamo bene.

Tuttavia, se all’interno di queste cerchie sociali ci sono conflitti, pressioni, paure e tensioni, allora saremo prigionieri di mondi a noi estranei. Saremo “schiavi” di emozioni negative che ci impediranno di vivere esattamente come vogliamo.

Se questo è il vostro caso, sarebbe utile stabilire delle priorità, rompere i vincoli e mettere dei limiti, perché la vostra pace interiore e il vostro benessere non sono negoziabili.

Imparate a godervi il “qui e ora” di ciò che avviene attorno a voi

Per trovare il semplice piacere di esistere, di apprezzare la vostra appartenenza a questo mondo e a ciò che lo circonda, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • Fermate il rumore dei vostri pensieri: che ci crediate o no, le persone sono sempre occupate con alcuni pensieri che, lungi dall’essere produttivi, si riducono a semplici “rumori”. Si tratta di paure, preoccupazioni, idee limitanti, ecc.
  • Cercate degli istanti per voi, in solitudine. Vi meritate dei momenti in cui potete stare con voi stessi.
  • Apprezzate tutto quello che vi circonda, perché la bellezza della vita a volte risiede nelle cose più elementari.

Leggete anche: Adoro la gente che conquista un pezzo del mio cuore giorno dopo giorno

foglia a forma di cuore

Siate grati per tutto quello che avete e per tutto ciò che siete

Forse qualcuno di voi si è ritrovato a pensare: “Come posso essere grato per ciò che ho se in questo momento sono infelice?”.

  • Ognuno di noi deve capire che, anche se non abbiamo quello che vogliamo davvero, abbiamo sempre la capacità di cambiare le cose. La forza risiede nella volontà, nell’ottimismo e nella capacità di continuare a sognare.
  • Siate grati per il semplice fatto di esistere, di sentire il calore della luce del sole, di vedere il sorriso delle persone che vi amano davvero. Siate grati di essere coraggiosi e per tutto quello che siete stati in grado di superare, così come di quello che ancora vi resta da scoprire e sperimentare.
  • Vivete il momento e siate grati per quello che state ricevendo nel momento attuale. Se adesso avete solo lacrime e preoccupazioni annidate nel vostro cuore, sappiate che tutto cambia nella vita.
  • Domani farà un po’ meno male e la vita vi porterà cose migliori, sempre che il vostro atteggiamento sia ricettivo.

Scoprite “A cosa danno più importanza le donne in una relazione di coppia?

Non immaginate, non aspettate, non vi lamentate: uscite dalla vostra zona di comfort e vivete la vostra vita!

Sognare non è una brutta cosa, al contrario. Ci fa immaginare e ci riempie di speranze che desideriamo realizzare. Tuttavia, se passiamo la maggior parte del tempo a sognare e a sperare, la vita ci sfuggirà dalle mani.

È necessario uscire dalla nostra zona di comfort e rischiare, perché vivere è più che esistere semplicemente. La vita in realtà è tutti questi aspetti insieme:

  • Sbagliarsi e riprovare.
  • Intraprendere sfide che a volte riusciamo a vincere.
  • Darci una seconda e una terza opportunità.
  • Saper dire di “no” e osare a dire di “sì” senza sapere cosa accadrà dopo.
  • Avere voglia di continuare.
  • Godere della calma, ma anche della chiassosa allegria.

Applicate questi semplici consigli nella vita di tutti i giorni e non dimenticate che, a volte, essere felici e raggiungere la pace interiore è molto più facile di quanto possiamo pensare.

Ci vuole un po’ di assertività, ottimismo e l’importante pilastro dell’autostima. Non lo dimenticate!

Guarda anche