È vero che il tè verde aiuta a dimagrire?

· 30 luglio 2015

Il tè verde è una delle nostre bevande preferite. Ci sono poche cose più soddisfacenti dell’arrivare a casa e bere una buona tazza del nostro tè verde. C’è chi lo beve per il semplice piacere di farlo, ma ci sono anche molte persone che lo usano per i suoi incredibili benefici per la salute e per facilitare la perdita di peso.

Tuttavia, è proprio vero che il tè verde aiuta a dimagrire? Possiamo credere alla teoria secondo la quale il tè verde è una delle migliori bevande naturali per perdere chili? Ne parliamo oggi in questo articolo.

Il tè verde per perdere peso in modo sano

Ciò che desiderano tutti quando si vuole dimagrire è perdere peso nel modo più sano possibile. Come saprete, esistono diete molto dure che in realtà si limitano a ridurre la quantità di proteine, di carboidrati e di grassi ingeriti, senza prendere in considerazione il fatto che l’organismo ha bisogno di un equilibrio e che non si possono semplicemente eliminare tutti gli acidi grassi o le proteine di cui ha bisogno il corpo per svolgere le sue funzioni con normalità.

Se volete perdere peso, dovete farlo in modo sano, adottando il giusto stile di vita e sfruttando tutti quei piccoli aiuti naturali disponibili, come il tè verde. È vero o no che questa bevanda antichissima aiuta a eliminare i chiletti di troppo? Assolutamente sì, ma si tratta di un alleato da includere in una dieta varia ed equilibrata. Di certo non può fare miracoli da solo e farci dimagrire se le nostre abitudini alimentari sono sbagliate.

Vediamo allora come aiuta il tè verde a perdere peso.

1. Un potente antiossidante

  • Il tè verde è un potente antiossidante naturale in grado di fermare l’invecchiamento precoce e proteggerci da numerose malattie grazie all’alto contenuto di polifenoli. Ciononostante, è importante sapere che, in realtà, il miglior antiossidante naturale è il tè bianco, più efficace anche del tè verde.

2. Aiuta ad accelerare il metabolismo

  • Il principale beneficio del tè verde è la capacità di accelerare il metabolismo, il che aiuta a bruciare più grassi. Sono proprio le catechine a innestare un processo conosciuto come termogenesi, il che produce energia per eliminare i chili di troppo.
  • Il tè verde attenua l’appetito, il che aiuta a mangiare meno e a evitare di spizzicare tra i pasti.
  • Un’altra caratteristica molto interessante del tè verde è che aiuta a equilibrare i livelli d’insulina nel sangue, facilita l’assorbimento dei grassi da parte delle cellule e riduce così la percentuale di massa grassa.

3. Un eccellente diuretico e tonico per il fegato

  • Il tè verde è un incredibile alleato per depurare l’organismo e per eliminare le tossine presenti nel sangue e nell’intestino. Depura il corpo dai grassi saturi e aiuta a eliminare tramite l’urina tutta quelle sostanze che ci fanno sentire gonfi e che infiammano lo stomaco.
  • Il tè verde è un tonico perfetto per stimolare e ricostruire il pancreas e il fegato. Migliora le loro funzioni basiche e, grazie agli alti livelli di antiossidanti, protegge entrambi gli organi.

Come bere il tè verde per dimagrire in modo sano

te-verde-11-500x334

1. Per riuscire a perdere peso in modo sano sfruttando il tè verde, è necessario berne tre tazze al giorno.

2. La prima tazza di tè verde va bevuta a stomaco vuoto e mischiata con il succo di mezzo limone.

3. La seconda tazza di tè verde va bevuta 20 minuti dopo il pranzo. In questo modo, faciliterete la digestione, assorbirete meglio i nutrienti e depurerete il corpo dai grassi, eliminandoli. Vi farà sentire più sazi e vi aiuterà ad arrivare al prossimo pasto senza spizzicare. Ricordatevi inoltre di non mischiare mai il tè verde con lo zucchero bianco. L’ideale è berlo senza nessun tipo di dolcificante, ma se proprio non ci riuscite, potete aggiungere un cucchiaino di miele (7,5 gr).

4. L’ultima tazza di tè verde va bevuta dopo cena, almeno un’ora e mezza prima di andare a dormire. Come mai? Dovete dare il tempo all’organismo di digerire bene prima di andare a dormire.

5. Noterete i risultati dopo due mesi, ma ricordatevi di accompagnare il consumo di tè verde con una dieta priva dei seguenti alimenti:

  • Bibite gassate o zuccherate.
  • Dolci e pasticceria industriale.
  • Carne rossa.
  • Farine bianche raffinate.
  • Salumi.
  • Latticini grassi.

6. Controindicazioni del tè verde

  • Se soffrite d’ipertensione, fate attenzione al consumo regolare di tè verde. Non dimenticate che contiene teina.
  • Il consumo di tè verde tra un pasto e l’altro rende più difficile l’assorbimento del ferro e del calcio, quindi aspettate sempre 20 minuti dopo ogni pasto per poter bere del tè verde senza problemi.
  • Ricordatevi anche di non bere più di tre tazze di tè verde al giorno, poiché può diventare uno stimolante molto pericoloso.
Guarda anche