Ecco perché ora la Torre Eiffel ora è più alta di 6 metri

Ancora una volta, il simbolo di Parigi cresce in altezza. Con i nuovi progressi tecnologici, questa costruzione emblematica si avvicina sempre più alle nuvole.
Ecco perché ora la Torre Eiffel ora è più alta di 6 metri

Ultimo aggiornamento: 04 agosto, 2022

È passato più di un secolo ed oggi la Torre Eiffel è più alta di 6 metri, un’altezza che la avvicina al cielo. Oggi, il monumento simbolo di Parigi – e della Francia – misura 330 metri. Un’altezza impensabile nel 1889, quando fu eretta per l’Esposizione Universale di Parigi.

Il suo creatore, l’ingegnere e uomo d’affari Gustave Eiffel, volle rappresentare con questa costruzione i progressi tecnologici, architettonici e industriali dell’epoca. Lo sottolinea la rivista National Geographic. Insieme a lui, hanno partecipato i suoi colleghi Emile Nouguier e Maurice Koechlin, così come l’architetto Charles León Stephen Sauvestre.

L’elevazione che oggi evidenzia il simbolo parigino è legata alla funzione originaria: la trasmissione delle stazioni radiofoniche. All’epoca, ciò ne impedì lo smantellamento. Ma cosa si nasconde dietro la nuova altezza della signora di ferro?

Perché la Torre Eiffel ora è più alta di 6 metri

Dopo l’inaugurazione della torre furono aggiunte alcune antenne che ne aumentarono l’altezza. Senza questi elementi l’opera misurava 300 metri; con loro, nel 2000 ha raggiunto i 324 metri.

Nel 2022 il monumento ha raggiunto i 330 metri con una nuova antenna di trasmissione audio digitale. L’impianto ha un valore di un milione di euro e consente l’accesso alla radio digitale terrestre nella capitale.

Attraverso l’account Twitter @LaTourEiffel, hanno annunciato la trasformazione di uno dei siti turistici più visitati al mondo. Per più di un anno hanno preparato l’assemblaggio, poiché avevano bisogno di coordinare in dettaglio il trasferimento e la posizione del dispositivo, il cui peso è di 350 chilogrammi.

La logistica prevedeva la chiusura degli accessi alla torre per un’intera mattinata, per la sicurezza dei passanti.

Il 15 marzo di quest’anno, i viaggiatori e la gente del posto hanno apprezzato il modo in cui un elicottero ha sollevato l’antenna in cima alla torre, dove stavano aspettando i tecnici che l’avrebbero ancorata in cima. In televisione, in varie parti del mondo, hanno trasmesso l’evento nella capitale francese.

Contrariamente al processo di pianificazione, l’esecuzione è durata solo 15 minuti ed è stata supervisionata dalla società Sociedad de Explotación de la Torre Eiffel (SETE), responsabile delle operazioni al monumento.

Torre Eiffel.
Il simbolo di Parigi ha dovuto subire diversi tentativi di smantellamento nella storia, ma è sempre riuscita a rimanere al suo posto.

Leggi anche: Scoprite 10 città economiche da visitare

In che modo la radio e la scienza hanno salvato la Torre Eiffel?

Inizialmente, varie personalità della cultura e dell’arte dell’epoca rifiutarono il design di Eiffel. Questi condannavano una simile costruzione in città, sostenendo che era di cattivo gusto e che avrebbe dovuto essere distrutta.

Ma con il passare tempo, la torre Eiffel, realizzata in ferro battuto e capace di sostenere più di 10.000 tonnellate, è diventata sempre più importante. Venne creata una stanza destinata allo svolgimento di ricerche e misurazioni astronomiche. È così che l’opera è diventata il simbolo della scienza.

Nel 1900, la Marina francese decise di installare un’antenna radio in cima alla torre. Successivamente, mentre era in corso l’occupazione nazista di Parigi, il dispositivo permise la trasmissione della televisione tedesca.

Nel corso degli anni sono state montate diverse antenne per telecomunicazioni. Tali interventi l’hanno salvata dallo smantellamento. Oggi, la Torre Eiffel è un’icona che rappresenta l’intera Francia.

Curiosità sulla Tour Eiffel

I dati ufficiali del portale Tour Eiffel affermano che la struttura metallica pesa 7.300 tonnellate ed è composta da 18.038 pezzi di ferro. La base è costituita da 4 pilastri in un quadrato di 125 metri di estensione a terra.

Il primo livello è alto 57 metri, il secondo sale a 115 metri e il terzo a 276 metri. Si raggiungono i suoi piani con gli ascensori o salendo 1.600 gradini.

Altre curiosità sulla Torre Eiffel:

  • Fa il compleanno il 31 marzo. Ad oggi, ha 133 anni.
  • Ci sono voluti 2 anni per costruire la torre, dal gennaio 1887.
  • Il progetto di Eiffel ha vinto un concorso tra 107 proposte per commemorare il centenario della Rivoluzione francese.
  • Per 4 decenni è stato l’edificio più alto del mondo, fino a quando non è stato soppiantato dal Chrysler Building di New York.
  • In estate viene percepita come 18 centimetri più alta che in inverno, a causa dell’espansione termica del metallo.
  • Condivide il soprannome con Margaret Thatcher, che era Primo Ministro del Regno Unito.
  • Prima della Francia, fu offerta a diverse città e tutte la rifiutarona.
  • Ogni 5 anni, viene ricoperta da una speciale vernice che ne impedisce la corrosione. I visitatori possono votare per il colore che preferiscono per la signora di ferro.
Barattolo di vernice per il metallo della Torre Eiffel.
Di tanto in tanto, sulla torre deve essere applicata una vernice protettiva metallica per prevenirne il deterioramento.

Per saperne di più: La luna di miele: come scegliere una destinazione

La crescita dell’emblema parigino continuerà?

La Torre Eiffel è stata un’alleata della radio sin dall’invenzione di questo mezzo di comunicazione. La sua architettura va di pari passo con il progresso della tecnologia, proprio come l’architetto che la concepì all’epoca.

Ad oggi, l’altezza massima raggiunta dalla Torre è di 330 metri. Non è escluso che in futuro presterà la sua cornice per fungere da collegamento con la scienza e le innovazioni al servizio dei cittadini. Quel che è certo è che sarà sempre il simbolo di Parigi.

Potrebbe interessarti ...
Viaggiare sicuri all’estero: 12 consigli
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Viaggiare sicuri all’estero: 12 consigli

Viaggiare sicuri all'estero è possibile, anzi, necessario. Entrare in contatto con culture diverse dalla nostra è un'occasione d'oro.