10 effetti negativi dello stress sull’aspetto fisico

· 3 ottobre 2016
Sapevate che molte delle condizioni che danneggiano la vostra bellezza sono relazionate con lo stress? Cercate di controllarne le possibili cause affinché non deteriori la vostra immagine

Lo stress è un sentimento di tensione fisica o emotiva che appare in seguito a situazioni frustranti, rabbia, nervosismo, etc.

In piccoli episodi si considera normale e positivo; qualche volta, infatti, aiuta ad evitare il pericolo o di prendere  decisioni sbagliate.

Tuttavia, molto spesso causa effetti negativi, perché si produce in modo incontrollato e in circostanze che impediscono di godere di una buona qualità di vita.

Sebbene di solito si manifesti tramite emozioni negative, è stato verificato che provoca anche sintomi fisici visibili e difficili da trattare.

In seguito all’aumento di ormoni come il cortisolo e l’adrenalina, l’organismo subisce alcuni cambiamenti che possono riguardare sia la salute sia l’aspetto fisico.

Tra questi, la pelle sviluppa varie alterazioni che possono compromettere l’aspetto del viso e del corpo in generale. Scoprite gli effetti dello stress sul nostro aspetto!

Effetti dello stress sul corpo

1. Borse sotto gli occhi

borse sotto gli occhi

Lo stress, l’insonnia e le alterazioni del viso hanno una relazione molto forte.

Le preoccupazioni, i problemi di coppia e un’infinità di attività riducono la qualità del sonno e inducono alla comparsa di queste antiestetiche borse. 

La pelle e gli occhi, dunque, appaiono stanchi e con un evidente problema di ritenzione idrica.

Leggete anche: Consigli per eliminare le borse sotto gli occhi

2. Pelle secca

La tensione causata dallo stress ostacola l’adeguata idratazione della cute. Il nervosismo riduce il desiderio di ingerire acqua ed aumenta la tendenza a bere più caffè o bevande energetiche.

L’inconveniente principale è che il corpo ha bisogno di fonti sane d’acqua per potersi idratare e mantenere la corretta ossigenazione della pelle.

3. Acne

ragazza-con-acne

Le ricerche dimostrano che lo stress è strettamente relazionato con lo sviluppo dell’acne, della psoriasi, dell’eczema e di altri problemi cutanei comuni.

La maggiore produzione di cortisolo crea uno sbilancio ormonale che si manifesta sotto forma di brufoli ed alterazioni sul viso e su altre parti del corpo. 

Si verifica anche uno squilibrio nella flora batterica intestinale, la quale svolge un ruolo importante nei confronti della salute della pelle.

4. Eruzione ed orticaria

L’eruzione e l’orticaria sono causati da uno squilibrio intestinale noto come disbiosi.

Si presenta quando i batteri “cattivi” colonizzano l’intestino ed inibiscono le funzioni di quelli “buoni” che si prendono cura della  nostra salute.

5. Caduta eccessiva dei capelli

spazzola-con-capelli

A volte la caduta eccessiva dei capelli è il risultato della costante esposizione a situazioni stressanti.

Questo problema interrompe la crescita dei follicoli piliferi e li indebolisce, favorendo la caduta delle ciocche.

6. Rughe precoci

Quando non si presta la giusta attenzione a questa condizione, il cortisolo raggiunge livelli significativi e provoca conseguenze quali aumento di peso, innalzamento della pressione arteriosa e perdita di collagene.

Quest’ultimo causa la perdita di elasticità della pelle e lo sviluppo di rughe precoci in aree come il viso, il décolléte o le mani.

7. Capelli bianchi

capelli bianchi prematuri

Anche i capelli possono invecchiare prima del tempo a causa di questo problema. Se presentante fattori genetici di capelli bianchi precoci, lo stress riduce con facilità la produzione di melanina, incrementando il numero di capelli grigi o bianchi.

Se aumentiamo l’ingestione di biotina, proteine e vitamina E, è possibile ridurne gli effetti negativi e mantenere i capelli forti e giovani.

8. Linee nelle unghie

La comparsa di linee verticali nelle unghie è comune e dipende dal normale processo di invecchiamento e da alcuni deficit nutrizionali.

Tuttavia, quando si estendono da un estremo all’altro della cuticola, sono un evidente segnale degli effetti negativi dello stress sull’organismo.

Consultate questo articolo: 7 motivi per cui non bisogna mangiarsi le unghie

9. Vescicole sulle mani

vescicola mano

A vole compaiono vescicole sulle mani che si confondono con micosi e altre infezioni.

Tuttavia, si tratta di una malattia topica chiamata disidrosi, fortemente relazionata con lunghi periodi di stress.

10. Pelle più delicata

La pelle stressata è più suscettibile agli agenti irritanti ed infettivi che la rovinano. Il forte stress aumenta la presenza di funghi, scottature superficiali, macchie ed altri segni che fanno sembrare più anziani.

Como vedete, lo stress va oltre lo stato emotivo e può avere ripercussioni maggiori di quelle che immaginiamo.

Anche se molti prodotti cosmetici possono ridurre ed annullare questi effetti, è importante frenare questo problema affinché non si manifesti in modo continuato.

Guarda anche