Eliminare i fibromi penduli con rimedi naturali

20 giugno 2018
È possibile eliminare i fibromi penduli grazie ad alcuni rimedi efficaci ed economici

I fibromi penduli sono escrescenze cutanee che si formano nel derma, lo strato che sottende l’epidermide, e che protendono verso l’esterno. Volete conoscere alcuni rimedi naturali per eliminare i fibromi penduli?

Esistono diversi trattamenti medici per eliminare questi inestetismi senza lasciare cicatrici, alcuni sono così potenti da farli scomparire nel giro di pochi minuti. Tuttavia, si tratta spesso di trattamenti molto costosi.

Ma ecco che la natura ci viene incontro donandoci diversi rimedi con cui eliminare i fibromi penduli senza spendere cifre esorbitanti. Eccovi una lista dei migliori rimedi naturali.

Rimedi naturali per eliminare i fibromi penduli

1. Cura con aglio

Aceto di mele

Prendete uno spicchio di aglio fresco e schiacciatelo fino a forma una pasta. Applicate sul fibroma pendulo e coprite l’area con una benda o un pezzo di stoffa abbastanza stretto da non far muovere la pasta a base di aglio.

Lasciate agire tutta la notte e il mattino dopo togliete la benda e pulite accuratamente l’area. Ripetete il processo ogni giorno finché il fibroma pendulo non sparisce.

2. Aceto di mele

L’aceto di mele è ideale per far seccare queste protuberanze. Dovete bagnare un cerotto con tre gocce di aceto di mele. Mettetelo sul fibroma pendulo e lasciate agire per tutta la notte.

Ripetete il processo per cinque giorni consecutivi assicurandotevi di non saltarne nessuno. Se possibile, al risveglio prendete un altro cerotto e rimuovete quello della notte.

3. Buccia di banana

Banane

Non gettate via la buccia di banana, strofinatela invece sui fibromi penduli. Ripetete varie volte al giorno oppure fissate un pezzo di buccia con del nastro adesivo e lasciate agire per tutta la notte. Grazie a questo rimedio potrete eliminare i fibromi penduli in sole due settimane.

4. Nastro adesivo

Mettete del nastro adesivo sul fibroma pendulo e lasciatelo per sei giorni. In seguito, risciacquate l’area e ripetete il processo finché il fibroma pendulo non cade. Potrebbe volerci più di un mese.

5. Succo di cipolla

Succo cipolla

La cipolla serve a eliminare i fibromi penduli e combattere il virus che li provoca. Tagliate una cipolla e mettetela in un contenitore con abbondante sale dove dovrete lasciarla per una notte intera; il mattino seguente estraete il succo e applicatelo sulla zona interessata prima di andare a dormire. Dovrete realizzare questo trattamento per dodici giorni.

6. Olio di ricino

In meno di quattro settimane, l’olio di ricino può aiutarci a eliminare i fibromi penduli. Mescolate un po’ di lievito con olio di ricino per formare una pasta appiccicosa da applicare sulla protuberanza e coprire con nastro adesivo o un cerotto.

7. Vitamina C

Capsule di vitamina E

Preparate una pasta con una compressa di vitamina C schiacciata e un po’ d’acqua, poi applicatela sulla zona interessata e lasciate agire per 20 minuti. Ripetete questa procedura ogni giorno. Il pH acido della vitamina C permette di eliminare i fibromi penduli in breve tempo.

8. Tea tree oil

Il tea tree oil contiene proprietà medicinali ottime per la cura delle malattie cutanee. È antimicrobico, antibatterico e antimicotico. Basta applicare alcune sull’area in questione per tre volte al giorno. Come molti rimedi casalinghi, ci vuole un po’ di tempo prima che faccia effetto, ma i suoi risultati sono meravigliosi.

9. Aloe vera

Aloe vera

L’aloe vera è uno dei principali rimedi casalinghi per trattare i problemi cutanei. Come il tea tree oil, ha proprietà antibatteriche. Basta applicarne il gel tre volte al giorno sul fibroma pendulo per farlo cadere dopo pochi giorni senza lasciare cicatrici.

Guarda anche