Eliminare i rotolini sulla schiena: 6 consigli

· 19 luglio 2018
A seguire vi proponiamo 6 consigli per mettervi all'opera ed eliminare gli antiestetici rotolini sulla schiena che tanto odiate.

I rotolini sulla schiena sono un segno inequivocabile di una cattiva abitudine, tra cui scorretta alimentazione, scarsa attività fisica, cattiva postura o tutte e tre le cose. Sono antiestetici e talvolta motivo di preoccupazione. Le probabilità che compaiono aumentano con il passare del tempo, ma è sempre possibile eliminarli.

Basta adottare alcune sane abitudini affinché agiscano congiuntamente sul corpo e offrano i risultati sperati. Non datevi per vinti e mettete in pratica i seguenti consigli. Scoprite come eliminare i rotolini sulla schiena una volta per tutte!

6 consigli per eliminare i rotolini sulla schiena

1. Alimentazione corretta

Anche se questo consiglio può sembrare ovvio e semplice, in realtà costituisce il primo passo verso una vita sana, il che si traduce in un organismo che lavora in modo corretto e, ovvio, in un bell’aspetto fisico. Sebbene si pensi che seguire un’alimentazione sana sia complicato e richieda grandi sacrifici, è solo un mito.

Bisogna rieducarsi per garantire il proprio benessere e ottimizzare la propria qualità di vita. Se non si segue una dieta corretta, sarà estremamente difficile eliminare i rotolini sulla schiena.

Una dieta adatta e consapevole, accompagnata da attività fisica, sarà il modo migliore per ottenere i risultati desiderati. A tale scopo, dovrete evitare o eliminare del tutto i seguenti prodotti:

  • Frittura e altre fonti di grassi poco sani.
  • Farine raffinate.
  • Zuccheri.

Leggete anche: Mal di schiena: 6 possibili cause 

Sostituite questi alimenti con proteine magre, frutta, verdura e grassi sani. Ad esempio, avocado, semi, frutta secca, olio di cocco, pesce azzurro, etc.

Alimentazione sana per i rotolini sulla schiena

2. Massaggi

I massaggi sono senz’altro il modo più piacevole di eliminare i rotolini sulla schiena. I diversi modi di esercitare pressione e i movimenti delle mani sulla pelle favoriscono la progressiva scomparsa dell’adiposità localizzata. In che modo? Rompendo i nodi di grasso accumulati.

Grazie al linfodrenaggio, ad esempio, si aiutano i vasi linfatici a eliminare le tossine dell’organismo e a combattere la ritenzione idrica. In ogni caso, qualsiasi massaggio che preveda l’applicazione di calore sulla schiena e sui lati dell’addome è altamente indicato. Affinché i massaggi siano efficaci, tuttavia, bisogna essere costanti.

3. Esercizi da fare in casa

Vi proponiamo alcuni semplici esercizi da fare in casa per eliminare i rotolini sulla schiena:

  • Sdraiati a pancia in giù: stendente tutto il corpo e mettete le mani dietro la nuca. Sollevate il torso per sviluppare la muscolatura lombare e paravertebrale e, così, eliminare il grasso in questa zona.
  • Un’altra variante consiste nel mettere le mani dietro la nuca e muovere il torso da sinistra verso destra.
  • A carponi: inarcate la schiena (in yoga si conosce come posizione del gatto) e poi stendetela e portate in avanti il petto (posizione della mucca)

Leggete anche: 6 esercizi per tonificare la schiena

4. Postura corretta

Un errore comune che ci arreca diversi problemi di salute è adottare una postura scorretta. Restare molto tempo con la schiena incurvata non permette di eliminare il grasso accumulatosi in questa zona. Al contrario, peggiora il problema.

Oltre a essere antiestetico e ridurre la nostra altezza, piegare molto la schiena causa dolori muscolari e articolari. È importante tenere la schiena dritta anche, e soprattutto, se il nostro lavoro ci obbliga a stare seduti per ore. Se rilassiamo troppo la schiena, la flaccidezza favorirà la comparsa di rughe e rotolini di grasso.

Massaggi alle gambe

5. Lo sport è il miglior alleato

Fare sport è il consiglio più utile e dai risultati migliori per combattere il grasso corporeo. L’attività fisica per eccellenza per una schiena stupenda è il nuoto. Grazie ai diversi stili, si esercita tutta la muscolatura di schiena, braccia e gambe.

Nuotare due volte alla settimana per almeno un’ora è di grande aiuto per eliminare i rotolini sulla schiena. Tuttavia, dobbiamo unire il nuoto a qualsiasi altro esercizio cardiovascolare che faccia bruciare calorie e grassi in tutto il corpo.

6. Corretta idratazione

Per quanto possa sembrare semplice, bere molta acqua è uno dei modi migliori per eliminare le tossine e combattere la ritenzione idrica e i grassi. Otto bicchieri di acqua durante la giornata e lontano dai pasti aiutano a dimagrire e attivano il metabolismo, aumentando il consumo energetico 

Portare sempre con sé una bottiglia d’acqua è un buon trucco per idratarsi a dovere. In questo modo, potrete anche controllare quanta acqua bevete, contando le volte che riempite la bottiglia. Provateci! È semplice, economico ed efficace.

Guarda anche