Eliminare le afte in bocca con 6 rimedi naturali

Sebbene le afte guariscano da sole dopo qualche giorno, possiamo sfruttare le proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e cicatrizzanti di alcuni ingredienti naturali per prevenirle e accelerare il processo di guarigione
Rimedi naturali per eliminare le afte in bocca

Le afte in bocca sono piccole ulcere di colore biancastro che si formano nella parte interna delle guance, nel palato o sulla lingua.

Sono circondate da una zona arrossata che, in alcuni casi, ricorda l’herpes labiale.

In realtà le afte non sono collegate ad esso in alcun modo, non sono contagiose e sono molto più facili da curare.


Si presentano in caso di attacco alla bocca da parte di virus e batteri, anche se possono verificarsi in seguito a lesioni, scarsa igiene orale e consumo eccessivo di tabacco.

Scompaiono da sole dopo alcuni giorni, e solo raramente provocano dolori intensi o complicazioni.

Tuttavia, consigliamo l’utilizzo di alcuni rimedi naturali per proteggere la zona affetta da afte e velocizzarne il processo di guarigione.

A seguire troverete 6 suggerimenti che potrete mettere in pratica qualora verificaste la presenza di afte nella bocca.

Rimedi naturali per le afte in bocca

1. Olio dell’albero del tè

Tea tree oil per le afte in bocca

L’olio essenziale dell’albero del tè è un prodotto naturale con proprietà antibatteriche, analgesiche e cicatrizzanti, idoneo per il trattamento delle afte in bocca.

Protegge la zona in questione evitando infezioni causate da possibili microorganismi esterni.

Ingredienti

  • 3 gocce di olio dell’albero del tè
  • 1 cucchiaino d’acqua (5 g)

Preparazione

Diluite l’olio con un cucchiaino d’acqua.

Applicazione

  • Immergete un batuffolo di cotone nel liquido e applicatelo sulla zona interessata.
  • Per ottenere migliori risultati, ripetete il trattamento due o tre volte al giorno.

2. Collutorio a base di buccia di melagrana

Il potere cicatrizzante e antibatterico della buccia della melagrana protegge la parte della bocca irritata dalle afte.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di scorza essiccata di melagrana (5 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete la buccia di melagrana all’acqua e fate bollire il tutto, a fiamma bassa, per 10 minuti.
  • Lasciate riposare a temperatura ambiente e poi filtrate.

Applicazione

  • A grandi sorsi, fate dei gargarismi di circa due minuti.
  • Ripetete il trattamento 2 volte al giorno

3. Gel di aloe vera

Gel di aloe vera per le afte in bocca

Ognuno di noi è a conoscenza dei formidabili effetti del gel di aloe vera sulle ferite e sulle ulcere della pelle.

La sua azione antibatterica previene le infezioni e il suo potere idratante e rivitalizzante facilita la cicatrizzazione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di gel di aloe vera (15 g)
  • 3 gocce di olio di tè (opzionale)

Preparazione

Estraete la dose indicata di gel di aloe vera e, a piacimento, aggiungete 3 gocce di olio di tè.

Applicazione

  • Applicate il gel sulle afte in bocca e lasciatelo agire senza risciacquare.
  • Ripetete tutti i giorni fino a guarigione delle ulcere.

4. Collutorio a base di foglie di betulla

La betulla è una pianta dalle proprietà antisettiche  e cicatrizzanti che contribuiscono ad accelerare il processo di guarigione cutanea.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di betulla essiccate (10 g)
  • ½ bicchiere d’acqua (125 ml)

Preparazione

  • In una pentola aggiungete le foglie di betulla all’acqua e lasciate bollire il tutto, a fiamma bassa, per 10 minuti.
  • Dopodiché, filtrate l’infuso e usatelo come collutorio.

Applicazione

Fate gargarismi 2 o 3 volte al giorno.

5. Collutorio a base di equiseto

Equiseto per le afte in bocca

L’equiseto ha ottime proprietà antinfiammatorie che riducono l’irritazione e il fastidio causato dalle afte in bocca.

Un infuso a base di equiseto riduce la sensazione di infiammazione cutanea e favorisce la cicatrizzazione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di equiseto (10 g)
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete l’equiseto all’acqua e fate bollire il tutto per 5 minuti.
  • Una volta pronto, coprite l’infuso e lasciatelo riposare per 20 minuti.
  • Filtrate il decotto e utilizzatelo come collutorio.

Applicazione

Fate gargarismi ogni qualvolta lavate i denti.

6. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente che neutralizza il pH del cavo orale prevenendo il rischio di infezioni legate alle afte.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di bicarbonato (5 g)
  • ½ bicchiere d’acqua (125 ml)

Preparazione

Diluite il bicarbonato di sodio in mezzo bicchiere d’acqua tiepida.

Applicazione

  • Fate degli sciacqui con l’acqua e il bicarbonato per 2 o 3 minuti.
  • Ripetete l’operazione fino a completa guarigione delle afte in bocca.

Seguire questi consigli è molto semplice. Scegliete il metodo che preferite e adottatelo per eliminare le afte in bocca, curandole così nel minor tempo possibile.