Eliminare umidità e muffa in casa con prodotti naturali

· 30 dicembre 2017
Oltre a eliminare i batteri, l'olio essenziale di tea tree è indicato contro la muffa perché frena la proliferazione dei funghi e protegge le superfici della casa

Una scarsa ventilazione, il contatto continuo con l’acqua o certi materiali rendono alcuni angoli della casa più umidi e, dunque, determinano la comparsa della muffa. Oggi vediamo come eliminare umidità e muffa in casa.

Si notano macchie nere sulle pareti e sugli angoli della casa e la pittura subisce un notevole deterioramento.

Poiché si crea un ambiente ideale per la proliferazione di acari, funghi e batteri, è facile sviluppare anche allergie cutanee e difficoltà respiratorie.

Per fortuna, esistono alcune soluzioni naturali che aiutano a eliminare umidità e muffa e migliorare, quindi, l’aspetto della casa evitando anche l’insorgere di problemi di salute.

Oggi vi parliamo dei 5 migliori rimedi per sbarazzarvi della muffa.

Continuate a leggere per saperne di più!

Rimedi per eliminare umidità e muffa in casa

1. Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio

Noto per le sue proprietà sbiancanti, deodoranti e antibatteriche, il bicarbonato di sodio è uno dei migliori prodotti contro l’umidità e la muffa in casa.

I suoi composti assorbenti eliminano la muffa, neutralizzano i cattivi odori e le macchie sulle pareti.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio (30 g)
  • 2 cucchiai di acqua ossigenata (20 ml)

Leggete anche: Consigli per mantenere la casa pulita avendo un cane

Preparazione

Aggiungete il bicarbonato di sodio in un recipiente e mescolatelo con l’acqua ossigenata.

Modo d’uso

  • Applicate la pasta ottenuta sulle macchie di umidità e sfregate con uno spazzolino per rimuoverle.
  • Ripetete il trattamento almeno 2 o 3 volte alla settimana.

2. Sale marino

Grazie alle sue capacità assorbenti, il sale marino è ideale per dire eliminare umidità e muffa negli spazi chiusi.

I suoi composti disinfettano, combattono i cattivi odori e riducono la formazione di macchie di muffa.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di sale marino (30 g)
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda

Preparazione

Mettete il sale in piccoli sacchetti o piatti e aggiungete l’olio essenziale di lavanda.

Modo d’uso

  • Mettete i sacchettini in spazi chiusi come, ad esempio, gli armadi.
  • Lasciate agire per 2 o 3 settimane e poi sostituiteli.

3. Borace

Borace

Il borace è un prodotto per la pulizia che si è diffuso negli ultimi anni. È meno aggressivo della candeggina e, grazie alle sue proprietà antimicotiche, rimuove la muffa che si forma sulle pareti o tra le piastrelle.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di borace (10 g)
  • 5 tazze di acqua (1250 ml)

Preparazione

Indossate un paio di guanti prima di toccare il borace e poi diluitelo nell’acqua.

Modo d’uso

  • Sfregate il prodotto sulle aree da pulire, lasciate agire 30 o 40 minuti e rimuovete il prodotto in eccesso con un panno assorbente.
  • Ripetete il trattamento almeno una volta alla settimana.

4. Aceto di vino bianco

L’aceto di vino bianco è un prodotto multiuso, ecologico e antibatterico che ha molteplici impieghi per la pulizia e l’igiene della casa. Ideale, dunque, per eliminare umidità e muffa.

Gli acidi naturali dell’aceto frenano la proliferazione della muffa sulle pareti e neutralizzano il cattivo odore causato dall’umidità.

Potete usare l’aceto su vasche da bagno, piastrelle, water e molti altri spazi umidi.

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto di vino bianco (125 ml)
  • ¼ tazza di acqua (62 ml)

Preparazione

Diluite l’aceto nell’acqua e trasferite il prodotto in un flacone dotato di nebulizzatore.

Modo d’uso

  • Agitate il flacone prima di usarlo e poi spruzzate il prodotto sulle macchie di umidità presenti in casa.
  • Lasciate asciugare all’aria aperta oppure rimuovete il prodotto in eccesso con un panno.
  • Per le macchie più ostinate, usate aceto puro senza diluirlo in acqua.
  • Ripetete l’applicazione minimo 3 volte alla settimana come parte della vostra routine di pulizia.

5. Olio essenziale di tea tree

Olio essenziale di tea tree

L’olio essenziale di tea tree è un’ottima soluzione naturale per la pulizia della casa, non solo perché elimina i batteri, ma anche perché frena la proliferazione della muffa e protegge le superfici.

Questo prodotto è ideale per pulire le zone umide della casa, come il bagno, ma lo potete usare anche per armadi, finestre e porte.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di olio essenziale di tea tree (30 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Diluite l’olio essenziale di tea tree in una tazza di acqua.
  • Trasferite il prodotto in un flacone dotato di nebulizzatore per facilitarne l’applicazione.

Modo d’uso

  • Spruzzate il prodotto sulle piastrelle, vasca da bagno o altri spazi umidi.
  • Lasciate agire qualche minuto e poi rimuovete l’eccesso di prodotto con una spugna o un panno.
  • Ripetete il trattamento 2 o 3 volte alla settimana.

Avete notato che le pareti di casa hanno macchie di umidità oppure percepite un cattivo odore? Per eliminare umidità e muffa, provate le soluzioni che vi abbiamo proposto e sbarazzatevi di questo problema il prima possibile.

Guarda anche