Uso del bicarbonato di sodio per pulire casa

Il bicarbonato di sodio è una sostanza che si scioglie facilmente nell'acqua e che può aiutare a sgrassare e a rimuovere lo sporco senza sforzi.
Uso del bicarbonato di sodio per pulire casa

Ultimo aggiornamento: 25 gennaio, 2021

Avrete di sicuro notato che il bicarbonato di sodio è una sostanza dai molteplici usi. Lo si può impiegare, infatti, per preparare vari alimenti (dai piatti salati ai dolci) e rimedi naturali, oltre che nella cosmesi, ed è molto comune anche l’uso del bicarbonato di sodio per pulire casa.

Il bicarbonato di sodio  (NaHCO3) è una sostanza che si dissolve facilmente in acqua ed è estremamente abrasiva. Per questo motivo offre i risultati desiderati nella pulizia di casa.

Può essere utilizzato da solo -sciogliendolo bene nell’acqua- oppure mescolato ad altri ingredienti, come il succo di limone, l’aceto e il sale, per potenziarne l’azione pulente.

Senza alcun dubbio il bicarbonato è una sostanza davvero versatile, che può essere utile per diversi tipi di pulizia. Inoltre, è facilmente reperibile nei supermercati o in parafarmacia.

Uso del bicarbonato di sodio

Principali utilizzi del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio viene solitamente utilizzato per eliminare grasso e sporcizia, ma anche per lucidare le superfici. Inoltre può essere utilizzato nei seguenti casi:

  • Primo soccorso: trattare ustioni da acido.
  • Igiene personale (inclusi dentifricio e collutorio)
  • Insetticida (ideale per uccidere gli scarafaggi) e ottimo fungicida.
  • Aumentare l’alcalinità: risulta quindi un ottimo elemento da aggiungere all’acqua delle piscine.
  • Sopprimere incendi, soprattutto quelli di classe C, ovvero generati dalla corrente elettrica.

Uso del bicarbonato di sodio per pulire casa

A seguire descriveremo i principali utilizzi di questa sostanza per le faccende domestiche.

1. Lavare pentole, padelle e piatti

Aggiungete un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio al vostro detersivo per lavare i piatti, per eliminare l’unto più facilmente. Se i residui di grasso o di cibo sono particolarmente ostinati, lasciate agire immergendo le stoviglie in acqua con detersivo e bicarbonato. Quindi, strofinate su spugna umida per evitare di graffiare gli utensili.

2. Pulire le superfici

 

Potete applicarlo su una spugna umida e, quindi, strofinarlo su mattonelle, vasca da bagno o scarichi e così via. Per ottenere risultati migliori, inoltre, preparate una pasta con bicarbonato di sodio e il detersivo che usate di solito. Applicate e lasciate agire per 5 minuti; in seguito, risciacquate con acqua.

3. Pulire il microonde

Pulire il microonde

Spargete del bicarbonato su una spugna umida e passatela lungo le pareti interne del forno. Quindi, prendere un panno umido e rimuovete. Sciacquate la spugna, spremetela bene e fate una seconda passata. Questo modo è l’ideale per eliminare i residui di cibo particolarmente ostinati e per neutralizzare i cattivi odori.

4. Pulizia del forno

Il pianale del forno accumula i residui delle pietanze che abbiamo cucinato. Per rimuoverli, prima di tutto spargetedel bicarbonato di sodio sulla parte inferiore del forno. Spruzzateci sopra dell’acqua e lasciate agire per tutta la notte. Al mattino, strofinate e rimuovete con una spugna; lo sporco si toglierà facilmente.

5. Pulizia dei mobili

Eventuali segni di penne o matite se ne andranno con una strofinata di bicarbonato di sodio e acqua sulla superficie o sulla parete interessata, con l’aiuto di una spugna umida. Lasciate agire qualche minuto e se lo ritenete necessario, ripetete il procedimento. Altrimenti lasciate asciugare.

6. Pulizia dei pavimenti

Pulire i pavimenti
Il mocio trattiene l’acqua, impedendo di penetrare a fondo nel pavimento in legno.

Sciogliete mezza tazza di bicarbonato di sodio in un secchio di acqua tiepida, quindi pulite e risciacquate. Il risultato sarà un pavimento pulitissimo e brillante.

7. Pulizia delle tende della doccia

Solitamente la tenda della doccia trattiene i residui di calcare e saponi. Per eliminarli dunque aggiungete del bicarbonato su una spugna, quindi strofinate la tenda e risciacquate.

In alternativa, prendete le tende e mettetele in lavatrice. Nel primo ciclo di lavaggio invece del detersivo aggiungeremo il bicarbonato di sodio. Nel secondo, aggiungeremo il nostro solito detersivo.

8. Far brillare i coperchi di metallo

Il bicarbonato di sodio è ottimo per far brillare gli utensili di metallo e, in particolare, i coperchi. Preparate una pasta con 3 parti di bicarbonato di sodio e una parte di acqua. Strofinate il metallo con un panno pulito, con una spugna o con un vecchio spazzolino da tenti. Continuate fino a eliminare tutto lo sporco e fino a quando i coperchi non splenderanno.

9. Pulire le macchie di tè e caffè

Macchie di caffè e tè
Strofinare qualche fetta di limone sull’indumento macchiato può aiutare a migliorarne l’aspetto.

Il bicarbonato di sodio, se mescolato a del succo di limone, può anche aiutare a rimuovere le macchie ostinate di caffè e tè, soprattutto dagli indumenti bianchi o dai colori molto chiari. Inoltre, neutralizza gli odori dalle tazze che utilizziamo più spesso.

In caso di macchie particolarmente ostinate, applicate il bicarbonato direttamente con una spugna e lasciate a mollo per un po’. Quindi, risciacquate come d’abitudine, con acqua e sapone.

10. Potenziare l’effetto del detersivo liquido

Secondo la tradizione popolare, il bicarbonato riequilibra il pH dell’acqua, lasciando così i vestiti più puliti, freschi e lucenti. Quindi, aggiungete 1/2 tazza di bicarbonato al vostro abituale detersivo, a ogni lavaggio.

11. Rimuovere le macchie di olio e unto

Così come può aiutare a rimuovere macchie di caffè e tè, può anche eliminare le macchie di olio e di unto (se recenti). Basta spolverare del bicarbonato sulla macchia dopo aver inumidito il punto, lasciare agire qualche istante e strofinare con uno spazzolino.

12. Eliminare i cattivi odori delle spugne

Spugna per stoviglie

Preparate una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua nella quale immergere le spugne per rimuovere sporcizia e cattivi odori. Vi aiuterà a conservare più a lungo questi oggetti e a mantenere la casa più pulita.

Altri usi del bicarbonato di sodio

Come avete visto, questi sono solo alcuni degli impieghi più comuni del bicarbonato di sodio. Eppure ne esistono molti altri.

Tenete presente che il bicarbonato di sodio è una sostanza che, per quanto versatile, non va utilizzato nella quotidianità, se non per le pulizie domestiche.

Per quanto riguarda l’igiene personale, esistono alternative meno aggressive e più delicate sulla pelle e sui capelli. In caso di dubbi, ricordate di consultare il medico curante.

Potrebbe interessarti ...
7 usi del bicarbonato su capelli e pelle
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
7 usi del bicarbonato su capelli e pelle

Il bicarbonato possiede proprietà astringenti, sbiancanti e antibatteriche, utili per prendersi cura dei capelli e della pelle