Uso del bicarbonato di sodio per pulire casa

· 23 giugno 2018
Di seguito vi presentiamo 12 utilizzi del bicarbonato di sodio perpulire casa e vi racconteremo perchè è un buon alleato.

Avrete di sicuro notato che il bicarbonato di sodio è una sostanza dai numerosi usi. Lo si può impiegare, infatti, per preparare vari alimenti (dai piatti salati ai dolci), rimedi naturali, cosmetica ed è molto comune anche l’uso del bicarbonato di sodio per pulire casa.

Il bicarbonato di sodio reagisce molto bene se combinato ad altre sostanze; per questo motivo offre i risultati desiderati. Ad esempio, quando dobbiamo pulire casa, possiamo mescolarlo a un po’ di succo di limone e acqua, oppure a un detergente per potenziarne l’azione pulente. Entrambe le opzioni sono valide e ne esistono molte altre con l’uso del bicarbonato di sodio.

Uso del bicarbonato di sodio

Distinto uso del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio può venirci in aiuto in numerose occasioni. Vediamo le principali:

  • Trattare ustioni da acido.
  • Igiene personale (inclusi dentifricio e collutorio)
  • Insetticida (ideale per uccidere gli scarafaggi) e ottimo fungicida.
  • Aumentare l’alcalinità, dunque risulta essere un ottimo elemento da aggiungere all’acqua delle piscine.
  • Sopprimere incendi, soprattutto quelli di classe C, ovvero generati dalla corrente elettrica.

Leggete anche: Come rimuovere la muffa dalla casa

Uso del bicarbonato di sodio per pulire casa

Come avrete notato, sono molti gli impieghi del bicarbonato di sodio. Oggi, però, ci concentreremo su come utilizzarlo per le faccende domestiche. La verità è che esistono così tanti modi per usarlo come detergente che cercheremo di essere brevi. Prendete nota di quelli che vi stiamo per descrivere:

1. Lavare pentole, padelle e piatti

Aggiungete un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio al vostro detersivo per lavare i piatti, per eliminare l’unto più facilmente. Se i residui di grasso o di cibo sono particolarmente ostinati, lasciate agire immergendo le stoviglie in acqua con detersivo e bicarbonato. Quindi, aggiungetene un po’ su una spugna umida per evitare di graffiare gli utensili.

2. Pulire le superfici

Bicarbonato di sodio da sciogliere in acqua

Potete applicarlo su una spugna e quindi strofinarlo su mattonelle, vasca da bagno o scarichi e così via. Per ottenere risultati migliori, inoltre, preparate una pasta con bicarbonato di sodio e il detersivo che usate di solito. Applicate e lasciate agire per 5 minuti; in seguito, risciacquate con acqua.

3. Pulire il microonde

Questo apparecchio si sporca facilmente. Spolverizzate del bicarbonato su una spugna e pulite tutto l’interno del microonde. Sciacquate la spugna e pulite nuovamente.

4. Pulizia del forno

Il pianale del forno accumula i residui delle pietanze che abbiamo cucinato. Per rimuoverli, prima di tutto spolverizzate del bicarbonato di sodio sulla parte inferiore del forno. Spruzzateci su dell’acqua e lasciate agire per tutta la notte. Al mattino, strofinate e rimuovete con una spugna; lo sporco si toglierà facilmente, dunque non dovrete esercitare alcuna forza.

5. Pulizia dei mobili

Eventuali segni di penne o matite se ne andranno con una strofinata di bicarbonato di sodio e acqua sulla superficie o sulla parete interessata.

6. Pulizia dei pavimenti

Sciogliete mezza tazza di bicarbonato di sodio in un secchio di acqua tiepida, quindi pulite e risciacquate. Il risultato sarà un pavimento pulitissimo e brillante con pochissimo sforzo.

Bicarbonato di sodio in lavatrice

7. Pulizia delle tende della doccia

Solitamente la tenda della doccia trattiene i residui di calcare e saponi. Per eliminarli dunque aggiungete del bicarbonato su una spugna, quindi strofinate la tenda e risciacquate.

8. Far brillare i coperchi di metallo

Questo sale è ottimo per rimuovere le impurità che rendono il metallo opaco. Preparate una pasta con 3 parti di bicarbonato di sodio e una parte di acqua. Strofinate il metallo con un panno pulito ed ecco fatto!

9. Pulizia dei contenitori del tè e del caffè

Può essere utilizzato per eliminare le macchie incrostate di caffè e tè e soprattutto sui vestiti bianchi o dai colori molto chiari ed elimina anche i cattivi odori dalle tazzine. Se la macchia è ostinata, applicate direttamente con una spugna.

10. Potenziare l’effetto del detersivo liquido

Il bicarbonato riequilibra il pH dell’acqua, lasciando così i vestiti più puliti, freschi e lucenti. Quindi, aggiungete 1/2 tazza di bicarbonato al vostro abituale detersivo, a ogni lavaggio.

Scoprite: 4 trucchi per la manutenzione e la pulizia della lavatrice

11. Rimuovere le macchie di olio e grasso

Basta mettere del bicarbonato sull’area interessata e pulire con uno spazzolino.

12. Eliminare i cattivi odori delle spugne

Preparate una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua nella quale immergere le spugne per rimuovere sporcizia e cattivi odori.

Se conoscete altri usi di questo sale per le faccende di casa, lasciate un commento! Inoltre, avrete senz’altro una formula fai-da-te per pulire casa da condividere con gli altri lettori. Che aspettate?

Guarda anche