Erbe per disintossicare il corpo: funzionano veramente?

28 Agosto 2020
Oltre a idratare, stimolare la minzione e donarci una sensazione di benessere, le bevande calde (tè, tisane e infusioni) ci aiutano a condurre uno stile di vita più sano.

Gli infusi alle erbe per disintossicare il corpo sono fondamentalmente bevande idratanti dalle proprietà diuretiche. Tra i più famosi troviamo il tè verde e l’infuso di equiseto.

Se consumati con moderazione all’interno di uno stile di vita sano, possono favorire i processi antinfiammatori e l’eliminazione dei liquidi trattenuti, contribuendo ad alleviare gli stati di pesantezza e d’infiammazione. Di fatto, è proprio questo, ciò che molte persone intendono per “disintossicazione”.

A cosa serve la disintossicazione?

Ci sono persone che ritengono di dover disintossicare il corpo, di tanto in tanto, per godere di buona salute. In genere lo fanno dopo un periodo di eccessi alimentari legati alle vacanze: dolci, bevande gassate, alcool o semplicemente cibo. Ma, decidono di disintossicarsi anche per migliorare la funzionalità degli organi e prevenire le malattie.

Dieta disintossicante

Semplificando la questione, possiamo affermare che l’obiettivo delle diete disintossicanti (ovvero migliorare la salute e ottenere un maggior benessere) non è poi una cattiva idea. Tuttavia, è anche evidente che i metodi proposti per raggiungere tale obiettivo non sempre sono i più rigorosi e, secondo gli esperti della salute e della nutrizione, possono comportare anche molteplici rischi per la salute.

I metodi di disintossicazione ruotano intorno all’alimentazione e, in particolare, alla preparazione di bevande (frullati e infusi, tra gli altri) che sostituiscono i pasti principali per un breve periodo di tempo. Alcuni regimi di disintossicazione possono durare una settimana, altri fino a quindici giorni.

Si crede che sostituendo i pasti e limitando la dieta si possa perdere peso e contemporaneamente “pulire” il corpo. Di conseguenza, l’idea è che sgonfiando l’addome e perdendo qualche chilo in più, si possa ottenere una “buona salute”. In poche parole, secondo i regimi detox, la magrezza è sinonimo di salute.

Secondo gli esperti, non esistono prove scientifiche che indichino che le diete depurative (e, quindi, anche le erbe per disintossicare il corpo) mantengano gli impegni.

Tuttavia, si possono utilizzare i preparati detox per iniziare ad abbandonare il consumo di bibite e altre bevande industriali e migliorare, gradualmente, le proprie abitudini alimentari.

In che modo possiamo prenderci cura del fegato?

  • Adottando una dieta equilibrata, varia e ottimale.
  • Riducendo al minimo il consumo di merendine e dolci.
  • Eliminando il consumo di grassi trans e saturi.
  • Consumando più frutta e verdura ogni giorno.
  • Evitando il consumo di farine raffinate, sostituendole con farine integrali.

E anche:

  • Praticando attività fisica, almeno per 30 -40 minuti al giorno.
  • Riposando a sufficienza, minimo 7 ore a notte.
  • Riducendo i livelli di stress e la tensione emotiva.
  • Seguendo le raccomandazioni del medico; in particolare se si soffre di una qualche patologia cronica.

Leggete anche: Acqua con limone per disintossicare il fegato

Infusi alle erbe per disintossicare il corpo

Le seguenti bevande possono aiutarci a mantenerci idratati, ma non sono in grado, da sole, di prendersi cura della salute del fegato. Nemmeno consumandole ogni giorno o mescolandole con il cibo (come i semi di chia, il latte di soia, ecc.).

Tisana al tarassaco
Il consumo regolare e moderato di tisane al dente di leone, in certi casi può contribuire a regolare la pressione sanguigna.

Pertanto, vanno assunte come supplemento alla dieta. Mai come trattamento o come metodo per evitare le conseguenze derivate dagli eccessi (di cibo o di alcool, tra gli altri) né per prevenire le malattie.

L’unico modo per godere di salute e benessere è quello di mantenere una serie di buone abitudini nel tempo, in modo costante. Ciò significa che non possiamo fare affidamento sull’assunzione di una sola bevanda o di un singolo alimento, ma dobbiamo anche: seguire dieta equilibrata, idratarci adeguatamente, evitare la sedentarietà, ecc.

Tisane e infusioni di erbe per disintossicare il corpo

Secondo la corrente detox, esistono diverse bevande a base di erbe che si possono consumare per aiutare l’organismo a mantenersi in buone condizioni.

Secondo i naturopati, alcune di queste bevande possiedono diverse proprietà medicinali, che potrebbero rivelarsi utili per alleviare alcuni fastidi comuni come la pesantezza, il gonfiore e la ritenzione idrica.

Tè verde
Diversi studi hanno avvallato le proprietà nutrizionali del tè verde, delle quali se ne riconoscono i benefici per la salute.

Leggete anche: 7 consigli per una buona digestione

Infusi alle erbe per disintossicare il corpo: aspetti da considerare

  • Sebbene spesso si pensi che i prodotti naturali non presentino rischi per la salute, la realtà è ben diversa. Anche le piante e le erbe possono produrre effetti secondari, oltre al fatto che in alcuni casi sono del tutto controindicate.
  • Secondo gli esperti della salute, non è raccomandabile bere grandi quantità di tè o infusioni, in quanto alcuni dei composti contenuti possono provocare reazioni avverse. Pertanto, è essenziale consumarle con moderazione ed evitare di bere più di 3 tazze al giorno.
  • Il consumo eccessivo di acqua e di altri liquidi può provocare l’iperidratazione.

Se decidete di consumare una qualsiasi di queste infusioni per disintossicare il corpo, informatevi per bene sui loro ingredienti e inseritele, con moderazione, all’interno di uno stile di vita sano.

Per perdere peso od ottenere qualsiasi altro obiettivo in modo sano e sicuro, è preferibile consultare un nutrizionista, oltre che ovviamente, il proprio medico curante.

  • Zaveri, N. T. (2006). Green tea and its polyphenolic catechins: Medicinal uses in cancer and noncancer applications. In Life Sciences. https://doi.org/10.1016/j.lfs.2005.12.006
  • Morazzoni, P., & Bombardelli, E. (1995). Silybum marianum (Carduus marianus). Fitoterapia.
  • Schütz, K., Carle, R., & Schieber, A. (2006). Taraxacum – A review on its phytochemical and pharmacological profile. Journal of Ethnopharmacology. https://doi.org/10.1016/j.jep.2006.07.021