7 errori che commettiamo quando puliamo i rivestimenti in pelle

Scoprite come pulire i rivestimenti in pelle, quali sono gli errori più comuni che possono danneggiarli e come evitarli.
7 errori che commettiamo quando puliamo i rivestimenti in pelle

Ultimo aggiornamento: 21 marzo, 2022

I mobili in pelle sono un elemento d’arredo capace di dare all’ambiente un tocco rustico ma allo stesso tempo elegante. Tuttavia, se vogliamo mantenere intatta la loro bellezza, è necessario riservare loro una serie di attenzioni. Se volete sapere quali sono i 7 errori più comuni nella pulizia dei rivestimenti in pelle, continuate a leggere.

Volete che il vostro divano e le poltrone in pelle restino lucidi come quando erano nuovi? Dovrete seguire istruzioni specifiche, poiché questo materiale è estremamente delicato. Naturalmente, questi consigli sono validi sia per l’arredamento che per la tappezzeria dell’auto.

Come pulire correttamente i rivestimenti in pelle

Alcuni si accontentano di spolverare i mobili e trascurano gli altri passaggi che servono a pulirli in profondità. Questa semplice guida vi aiuterà a pulire divani e sedie in pelle in modo professionale e a mantenerli lucidi e morbidi nel tempo.

  1. Prima pulizia: il primo passo è rimuovere tutta la polvere e lo sporco che possono essersi accumulati sulla superficie del mobile. Per fare ciò, potete utilizzare un panno in microfibra asciutto o un piccolo aspirapolvere.
  2. Panno umido: ora ripassate l’intera area con un altro panno in microfibra o cotone. Inumiditelo con un po’ d’acqua, ma non bagnatelo completamente. Utilizzate il panno per rimuovere le macchie superficiali e, una volta rimosse, asciugate bene per evitare macchie di umidità.
  3. Pulizia specifica: una volta eliminati polvere e macchie leggere, è il momento di utilizzare un detergente specifico per la pelle. Mettetene una piccola quantità su un panno pulito e strofinate con movimenti delicati e circolari.
  4. Spazzola morbida: se notate che il detergente per la pelle non ha rimosso tutte le macchie, potete utilizzare una spazzola a setole morbide. Basta applicare lo stesso detergente, senza usare una forza eccessiva: le macchie dovrebbero venire via facilmente.
  5. Rimuovere il detergente: il detergente in eccesso può lasciare delle macchie. Assicuratevi di eliminare ogni traccia con un panno pulito e asciutto.
  6. Applicare il balsamo: pulire i rivestimenti in pelle senza applicare un prodotto condizionante specifico che restituisca idratazione al mobile, significa fare un lavoro incompleto. Utilizzate un panno in microfibra asciutto e ripassate su tutta la superficie, insistendo sulle zone più secche.
Pulire correttamente i rivestimenti in pelle
Per mantenere i mobili in pelle in condizioni ottimali, è importante scegliere i prodotti giusti.

7 errori che commettiamo quando puliamo i rivestimenti in pelle

Vediamo quali sono gli errori più comuni, che rischiano di rovinare la pelle, quando ci accingiamo a pulire poltrone e divani.

1. Non spolverarli regolarmente

Anche se non sono visibili ad occhio nudo, polvere e sporco si accumulano ogni giorno sui mobili. Vi consigliamo di pulire regolarmente i rivestimenti in pelle per evitare macchie di sporco difficili da eliminare.

Puoi rimuovere la polvere, usate un panno in microfibra asciutto, oppure l’aspirapolvere, ma facendo molta attenzione e usando l’apposito beccuccio. Inoltre, sempre a bassa potenza per evitare danni. Evitate di pulire la pelle con un panno molto umido, poiché l’acqua in eccesso asciuga il materiale.

2. Utilizzare prodotti non idonei

Poiché la pelle è delicata, richiede l’utilizzo di prodotti specifici che puliscono ma senza privare la pelle della lucentezza dell’idratazione.

Dimenticate saponi e detersivi per rimuovere le macchie difficili, poiché probabilmente finirete per danneggiare il materiale e renderlo opaco o sbiadito. Evitate anche i prodotti con alcol e seguite le istruzioni del produttore.

3. Avvicinare i mobili a fonti di calore

La sistemazione dei mobili in casa è un aspetto cruciale. Non bisogna pensare solo allo spazio che occupano, ma anche a cosa accostarli. Sia il calore che il sole diretto possono danneggiare la pelle. Pertanto, devono essere tenuti lontani da queste fonti.

4. Non cambiare la posizione dei cuscini

Trascorrendo molto tempo sdraiati sui cuscini in pelle, questi possono perdere la loro forma. Per evitare ciò, dovreste scuoterli e ruotarli regolarmente.

5. Lasciare avanzi di cibo o giornali

Spesso sulle poltrone finiamo per trovare residui di cibo o altre impurità che possono macchiarne la superficie. Per quanto possibile, teneteli sgombri e puliti.

Fate attenzione anche a giornali o riviste, poiché l’inchiostro potrebbe penetrare e sporcare la pelle dei mobili. Queste macchie sono più difficili da rimuovere e possono diventare un vero grattacapo.

6. Pulire la pelle, ma non idratarla

Ogni volta che pensate alla cura della pelle di un mobile, pensate alla vostra pelle. Se pulite il viso con un detergente, ma non trattenete l’idratazione con una crema, è probabile che la pelle risulti alla fine opaca e secca.

Lo stesso vale per la pelle dei mobili. Se la pulite ma non applicate un trattamento protettivo, potrebbe perdere la sua lucentezza nel tempo. I prodotti studiati per le superfici in pelle sono subito pronti e danno al rivestimento in pelle l’umidità di cui ha bisogno.

Basta applicare la crema con un panno pulito e lasciare agire per un paio di minuti. Infine, rimuovete l’eccesso con un panno asciutto.

7. Sedersi sul divano con vestiti che potrebbero danneggiarlo

Questo errore è molto vistoso nei mobili di colore chiaro, poiché le macchie risaltano più facilmente. Se volete mantenere il vostro divano bianco in perfette condizioni, evitate di sedervi quando indossate i jeans, perché potreste macchiarlo.

Sono anche da evitare abiti con borchie, rivetti, cerniere o altri oggetti appuntiti. È meglio prendere queste precauzioni, poiché un movimento improvviso potrebbe causare graffi o buchi permanenti.

Attenzione ai mobili in pelle chiari.
È importante evitare l’uso di elementi abrasivi sui rivestimenti in pelle. Altrimenti potrebbero danneggiarsi.

Prodotti da non usare mai sui rivestimenti in pelle

Una bella poltrona imbottita in pelle armonizza gli spazi, offre lusso e comfort ma solo quando è in perfette condizioni. L’usura e l’utilizzo di prodotti sbagliati possono rovinarne completamente l’aspetto.

Per mantenerla pulita e idratata, in modo che appaia al meglio, sarà bene utilizzare prodotti specifici che ne esaltino la naturale bellezza.

Questi sono sei prodotti che non dovreste mai applicare sui mobili in pelle.

  • Ammoniaca. Essendo una sostanza molto abrasiva, rimuove solo gli oli naturali dalla pelle, asciugandola troppo e danneggiando le cuciture.
  • Detersivi fatti in casa. La maggior parte di questi saponi per la pulizia contiene sale e soda caustica che finiscono per disidratare la pelle.
  • Cera d’api. Potreste pensare che sia una buona alternativa per idratare la pelle, ma ostruisce solo i pori e lascia la superficie molto lucida e unta.
  • Grasso per cuoio da equitazione. I balsami per gli accessori da equitazione sono progettati per penetrare nelle pelli più spesse, in cui il passaggio dell’aria non è essenziale; sono dunque troppo pesanti per la tappezzeria.
  • Spray. Questi prodotti sono molto apprezzati perché permettono di lucidare velocemente la pelle, ma spesso contengono siliconi che finiscono per indebolirla.
  • Stracci spessi. Gli unici panni adatti per la pulizia dei rivestimenti in pelle sono quelli in microfibra e cotone. Panni spessi o molto rigidi potrebbero danneggiarli.

Pulire i rivestimenti in pelle ne prolunga la vita

Ora che conoscete il modo corretto per pulire i mobili in pelle, potete mettervi al lavoro! Cercate di evitare gli errori più comuni se volete prolungarne la vita utile e dare loro un aspetto migliore. Ricordate che alcuni prodotti sono molto aggressivi sulla pelle, quindi fate attenzione prima di usarli.

This might interest you...
Pulire le tende della doccia ed eliminare la muffa: 5 trucchi
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Pulire le tende della doccia ed eliminare la muffa: 5 trucchi

Scoprite come pulire le tende della doccia e farle tornare come nuove con ingredienti che probabilmente avete già in casa.