Gli esercizi più efficaci per migliorare la memoria

12 giugno 2018
Gli esercizi per migliorare la nostra memoria ci aiutano a fissare al meglio i concetti e a incrementare la nostra capacità di concentrarci. In questo modo, riusciremo a mantenere il cervello giovane più a lungo.

Per quanto siamo inclini a pensare che basti mantenere in allenamento solo il nostro corpo, non dobbiamo dimenticare l’importanza di mantenere in esercizio anche la nostra memoria. Se vogliamo incrementare la nostra capacità di concentrarci e di fissare meglio i concetti, dobbiamo mettere in pratica alcuni esercizi di memoria.

Gli esercizi per ottimizzare la nostra capacità di memorizzare, ci aiutano a mantenere la mente attiva. Può capitare che crescendo smettiamo di imparare, di leggere, di acquisire conoscenze. In altre parole, smettiamo di mettere alla prova la nostra memoria con sfide con cui confrontarci.

Proprio per questo motivo, andremo a vedere in questo articolo quali sono i 5 esercizi utili per migliorare la memoria, che ci aiuteranno a mantenere la mente sveglia e giovane più a lungo. Iniziamo!

1. Ripassare qualcosa ogni giorno

Ricordate quando ripassavate proprio quella materia prima di andare a dormire o quando ripassavate ogni volta prima di un esame? Dovete sapere che questo era un ottimo esercizio per migliorare la memoria. Tuttavia, crescendo, concludendo gli studi e iniziando a lavorare, avrete smesso di ripassare.

Per mettere in pratica esercizi di memorizzazione, non è necessario tuttavia essere in fase di apprendimento. Anche solo il fatto di ripassare a mente tutto quello che abbiamo fatto durante la giornata, quello che ci è successo o quello che abbiamo mangiato, è sufficiente.

Donna che pensa sdraiata a letto

Molto spesso, tenere un diario ci stimola a ripassare quotidianamente la nostra giornata. Anche se sembra inutile, realizzare un ripasso quotidiano di tutto quello che ci è successo in un giorno, è un ottimo esercizio per rafforzare la nostra memoria.

2. Creare mappe mentali

Che voto dareste alla vostra memoria fotografica? Molte persone trovano faticoso memorizzare luoghi in cui devono sapersi orientare. Se questo è il vostro caso, creare delle mappe mentali può essere un ottimo esercizio per migliorare la vostra memoria in questo senso.

Il modo per riuscirci è fare in modo che ogni volta che visitate un posto nuovo, creiate poi una “mappa” di quanto visto, disegnandola. Ciò servirà a potenziare la vostra memoria, non solo spaziale, ma anche visiva. Si tratta di una qualità fantastica e di cui sarete entusiasti.

3. Utilizzare la mano non dominante

Siete mancini o destrimani? Uno degli esercizi più divertenti per migliorare la memoria è fare tutto quello che fate normalmente ma usando la vostra mano non dominante. Ad esempio, se siete mancini e scrivete o vi spazzolate i denti con la mano destra, proverete a farlo con la mano sinistra.

Sicuramente, in un primo momento noterete in voi stessi una certa resistenza, ma è normale. Vi costerà fatica utilizzare la mano con cui non siete abituati a lavorare. Tuttavia, questo aspetto è positivo: la vostra mente lavorerà e si terrà in esercizio.

4. Cambiate la vostra routine

Per quanto possa sembrare roba da poco, apportare modifiche alla propria routine richiama l’attenzione della propria memoria. Così, invece di prendere l’ascensore, provate a utilizzare le scale; invece di percorrere la stessa strada per andare a lavoro, provate un percorso alternativo.

Fare ciò vi aiuterà a migliorare la capacità di concentrarvi e manterrà la vostra mente sveglia (il che è positivo, dato che questa si troverà a confronto con nuovi elementi). Quando facciamo qualcosa di abitudinario, dimentichiamo di accogliere gli stimoli dell’ambiente che ci circonda.

Persone che salgono le scale

Se, ad esempio, scegliamo di imboccare un nuovo percorso per recarci in ufficio, dovremo sforzarci per considerare se questo percorso ci condurrà a lavoro o meno e per orientarci senza perderci. In più, una volta rientrati a casa, possiamo aggiungere un ulteriore elemento, che è creare una mappa mentale che aiuti anch’essa la nostra mente.

5. Imparate qualcosa ogni giorno per migliorare la memoria

L’ultimo degli esercizi per migliorare la nostra memoria non richiede necessariamente di iniziare un corso per apprendere qualcosa. Nella nostra vita quotidiana, ci sono molte cose che possono servirci a imparare qualcosa di nuovo ogni giorno.

Per esempio, possiamo provare a imparare un nuovo numero di telefono a memoria o l’indirizzo di casa di quell’amico di cui non ricordiamo mai il domicilio. Tutti questi piccoli gesti di apprendimento, rendono oltretutto più facile la nostra vita.

Vi è mai capitato di mettere in pratica qualcuno degli esercizi qui descritti per migliorare la vostra memoria? Quale di questi vi è tornato utile? Ne esistono molti di più, come eseguire sudoku o utilizzare specifiche app che aiutano ugualmente a mantenere la memoria attiva.

Ricordiamo che esercitarla può segnare la netta differenza tra dimenticarci di qualcosa facilmente o difficilmente. L’esercizio -sia fisico che mentale- apporta sempre grandi benefici. Che ne dite di verificare da voi?

Guarda anche