Esercizi per tonificare le braccia

Quando si tratta di tonificare le braccia è molto importante non esagerare con le ripetizioni. Altrimenti potremmo forzare troppo il muscolo e ottenere dei risultati controproducenti

Fare esercizio e seguire una corretta alimentazione sono i segreti per mantenere sano il corpo. Adottando delle corrette abitudini di esercizio, godrete di una vita migliore.

L’esercizio non avrà solo un impatto sull’estetica del vostro corpo, ma anche sulla vostra salute.  Sentendovi e vedendovi bene, la vostra autostima aumenterà e potrete affrontare qualsiasi sfida vi siate posti.

A causa delle dinamiche accelerate con cui conduciamo le nostre vite, molte volte ci riesce difficile trovare il tempo necessario per tenerci in forma. Se abbiamo una routine chiara e ben determinata, sarà molto più facile fare esercizio quando si ha poco tempo libero.

Una delle parti del corpo che più preoccupa sia gli uomini che le donne è quella delle braccia, poiché sono sempre in bella vista. L’aspetto positivo dell’esercitare le braccia è che non ci vuole molto spazio e non è essenziale avere dispositivi troppo costosi.

Se volete tonificare o aumentare la massa muscolare delle vostre braccia, le flessioni sono sempre un’opzione eccellente. Potete farle nel vostro salotto o in camera da letto e ci sono molte varianti di questo stesso allenamento.

Esercizi per tonificare le braccia

1. Mani al petto

Flaccidità nelle braccia

Potete utilizzare la posizione più tradizionale, con le braccia aperte alla larghezza delle spalle e con i piedi uniti, oppure è possibile variare leggermente la posizione per ottenere uno sforzo maggiore, ad esempio: mani giunte nel mezzo del petto, un braccio alla volta, gambe alzate.

Questo tipo di esercizio non ha solo un impatto positivo sulle braccia, ma anche sui pettorali. Se volete lavorare solo con le braccia, eseguite la variante con entrambe le mani.

È importante tenere presente che non dovreste fare più di 15 flessioni di seguito, questo può essere controproducente per il vostro corpo. È meglio fare ogni volta 4 serie di 12 flessioni.

  • Per iniziare potete fare una serie e, quando vi sentite più a vostro agio, potete aggiungere un’altra serie fino a raggiungete le 4.
  • Quando siete in grado di farlo, potete complicare l’esercizio e posizionare delle piattaforme o variare la posizione delle braccia, ma senza fare più ripetizioni.

Leggete anche: 6 esercizi per tonificare la schiena

2. Con i pesi

Esercizi per le braccia con i pesi

Potete anche esercitare le braccia con pesi o manubri. Per questo tipo di esercizio è estremamente importante non usare troppo peso, mantenere una posizione corretta del corpo ed eseguire il movimento nel modo giusto. Tutto questo per evitare qualsiasi tipo di lesione.

Questo esercizio vi farà lavorare con i tricipiti.

  • Tenendo un manubrio, posizionate il braccio sopra la testa, preferibilmente con un angolo di circa 70 gradi, completamente esteso. Quindi piegatelo all’indietro.
  • Potete eseguire tre serie di 10 o 12 ripetizioni per ciascun braccio, che possono essere contemporaneamente con due manubri o uno alla volta.
  • State attenti a flettere con il gomito e mantenere la spalla rigida. Potete stare seduti o in piedi per questo esercizio.

Leggete questo articolo: 5 esercizi per le gambe da fare in casa senza bisogno di attrezzi

3. Con due manubri

Esercizi per le braccia con i manubri

Quando usate due manubri dovete stare con le gambe aperte alla larghezza delle spalle e le ginocchia leggermente flesse.

  • Prendete un manubrio per ogni mano e allungate le braccia finché non si trovano in una posizione di 180 gradi.
  • Potete eseguire 3 serie di 10 o 12 ripetizioni ciascuna.
  • Anche con i due manubri, preferibilmente in piedi con le ginocchia leggermente flesse, posizionate le braccia aperte sollevate all’altezza delle spalle.
  • Procedete a spingere i manubri verso l’alto, entrambi allo stesso tempo, e quindi abbassate fino alla posizione di partenza.
  • Allo stesso modo è possibile eseguire 3 serie di 10 o 12 ripetizioni ciascuna. Dovete stare molto attenti con la posizione del corpo: schiena dritta e collo dritto.

Ricordate che la cosa più importante nell’esercizio è farlo sempre con attenzione, non provocarsi lesioni e fare lo sforzo necessario, né più né meno.

Per eseguire questi esercizi non avrete bisogno di troppo tempo o spazio. Quindi non ci sono scuse per non mantenere le braccia toniche e rinforzate. La vostra silhouette ne trarrà beneficio, e anche la vostra salute.

Guarda anche