6 esercizi per mantenere in forma il cervello

19 febbraio 2017
Oltre a favorire la produzione di serotonina, l'esercizio fisico ci permette di mantenere il cervello in forma, in quanto quest'ultimo deve concentrarsi sull'attività mentre ci alleniamo

L’espressione mens sana in corpore sano (mente sana in un corpo sano) sottolinea il fatto che la salute, derivata dall’attività fisica, migliora anche le nostre capacità cerebrali.

Quest’affermazione è stata confermata da diversi studi che attribuiscono all’esercizio fisico la capacità di rendere il cervello forte e in salute.

È stato dimostrato, infatti, che praticare regolarmente attività fisica previene malattie ed invecchiamento cerebrale e migliora lo sviluppo cognitivo.

Inoltre, è un ottimo rimedio contro problemi cardiovascolari, diabete e malattie cardiache.

Come se non bastasse, è stato dimostrato che favorisce anche la formazione di nuove cellule cerebrali in zone del cervello sottoposte ad una maggiore attività.

6 esercizi che mantengono in forma il cervello

Se volete mantenere il vostro cervello in buona salute, praticate i seguenti esercizi:

1. Sollevamento pesi

donna-che-pratica-esercizi

Realizzare una serie di sollevamento pesi, una volta alla settimana, vi aiuterà a mantenere il cervello in forma.

Gli studiosi assicurano che sollevare pesi diminuisce i livelli di omoicestina, una molecola infiammatoria presente nel cervello degli anziani che soffrono di demenza senile.

Il sollevamento pesi è un allenamento molto completo perché, oltre a rigenerare le cellule cerebrali, aiuta a tonificare i muscoli delle spalle ed i bicipiti.

Potete andare in una palestra in cui avrete a disposizione i pesi oppure utilizzare dei manubri e prepararvi un piccolo programma da seguire in casa.

Leggete anche: 6 esercizi per scaricare la tensione muscolare

2. Camminare velocemente

Si è sempre saputo che camminare è un esercizio che aiuta a mantenere la buona salute del corpo e della mente.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Aging Neuroscience, camminare, per lo meno 40 minuti al giorno e per tre volte alla settimana, migliora in modo considerevole la connettività del cervello.

Quest’attività fisica, inoltre, promuove il rendimento delle funzioni cognitive combattendone il deterioramento che sopraggiunge con la vecchiaia.

Vi consigliamo, dunque, di includere lunghe passeggiate nella vostra serie di esercizi quotidiani dato che, oltre a migliorare la capacità cerebrale, previene malattie cardiovascolari e allontana lo stress.

3.Praticare surf

ragazza-che-pratica-surf

Secondo il ricercatore Arthur Kramer, direttore dell’Istituto Beckman dell’Università dell’Illinois, qualsiasi esercizio fisico che richieda di pensare e allo stesso tempo di mantenere l’equilibrio è ottimo per il cervello.

Praticare surf stimola la “propriocezione”, ovvero la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli, anche senza il supporto della vista.

La propriocezione fa lavorare il cervello mediante alcuni recettori che si trovano nei muscoli conosciuti come “fusi neuromuscolari”.

Questi hanno il compito di comunicare al cervello la lunghezza e la capacità di stiramento dei muscoli.

4. Giocare come i bambini

Qualsiasi attività fisica praticata durante l’infanzia stimola la memoria di lavoro.

Questa dà la priorità alle informazioni ritenute importanti e le processa, dunque ignoriamo ciò che è irrilevante concentrandoci su quello che conta davvero.

Attività quali salire sugli alberi o correre scalzi hanno effetti significativi sul cervello. Inoltre, si possono ottenere migliori risultati quando si combinano due attività.

5. Ballare ragazza-che-balla

Un altro esercizio fisico che permette al cervello di mantenersi in forma è il ballo. Ballare, infatti, libera endorfina e serotonina, gli ormoni del benessere e della felicità.

Stabilizza anche i livelli di cortisolo, dunque è un antidepressivo naturale che stabilizza lo stato d’animo.

Ma non è tutto: il ballo aiuta a rallentare il processo di perdita di volume dell’ippocampo mantenendo l’elasticità mentale.

È stato anche dimostrato che ballare incrementa moltissimo l’intelligenza. Per questo motivo si tratta di una delle attività fisiche moderate più consigliata e adatta a persone di tutte le età.

Leggete anche: Qual è l’effetto della musica sul nostro stato d’animo?

6. Tirare di scherma

scherma

La scherma è uno sport in cui bisogna muoversi con velocità, avere i riflessi pronti e prendere una decisione in una frazione di secondo.

Tutti questi atteggiamenti, che richiedono una risposta rapida del cervello, arrestano gli effetti relazionati all’invecchiamento, come:

  • Problemi di memoria
  • Difficoltà nell’apprendimento
  • Tempi di reazione

Altri sport che stimolano la risposta immediata del cervello sono il calcio, la pallavolo, il basket, il ping pong, l’hockey, etc.

Questi esercizi sono estremamente efficaci per la salute cerebrale, dunque praticateli tutti i giorni e mantenete in forma il vostro cervello.

Guarda anche