Come allungare la colonna vertebrale in soli due minuti

· 24 marzo 2017
Per evitare problemi a lungo termine, abituiamoci a fare con regolarità alcuni esercizi di stiramento per allungare la colonna vertebrale. Non otterremo solo una maggiore flessibilità, ma noteremo anche un miglioramento generale in tutto il corpo

Ci vogliono solo due minuti, poco più di un centinaio di secondi, per allungare la colonna vertebrale ed alleviare il mal di schiena. Niente di più facile.

Ecco di cosa avremo bisogno per allungare la colonna vertebrale: un tappeto o un tappetino fitness, una pallina da tennis ed una banda elastica o una normale cintura.

Se abitueremo il nostro corpo alla pratica giornaliera di questo semplice esercizio, potremo godere di una migliore igiene posturale e di un benessere fisico che si ripercuoterà direttamente sulla nostra qualità della vita.

Se siamo predisposti a soffrire di lombalgia oppure se passiamo molte ore seduti, questo tipo di allungamento è particolarmente adatto: questo esercizio, infatti, che si ispira ad una posizione yoga, ci permetterà di liberare la tensione accumulata in questa zona, oltre che di evitare possibili lesioni.

Non si tratta di magia né di complicati esercizi. È un esercizio di fisioterapia semplice e facile, alla portata di tutti.
In questo articolo, vogliamo spiegarvi come farlo.

Il nostro corpo ci parla, ma noi non ascoltiamo

A tutti noi sicuramente è capitato, più di una volta, di tornare a casa ed avere la sensazione di avere qualcosa che ci blocca la schiena. Incliniamo un po’ il collo ai lati, muoviamo leggermente le spalle e il fastidio sembra scomparire per un po’.

Andiamo a letto e il giorno dopo, al risveglio, sembra che ogni cosa sia tornata al suo posto: ci sentiamo abbastanza bene. In questo caso, possiamo liberarci della contrattura o del mal di schiena per qualche settimana o, nel migliore dei casi, per qualche mese.

Tuttavia, se il nostro lavoro ci impone di mantenere la stessa posizione per diverse ore, prima o poi torneranno a farci visita il dolore alla schiena, alla cervicale, ed i mal di testa legati alla tensione muscolare della schiena.

Scoprite: sei esercizi per liberarsi del dolore cervicale

È importante allungare la colonna vertebrale

  • Il nostro corpo ci parla, e lo fa ogni giorno. I crampi, il torcicollo, il mal di testa, il formicolio alle mani, la sensazione di calore nella parte inferiore della schiena… Sono tutti messaggi che ci invia la nostra schiena per avvisarci che non la stiamo trattando come si deve.
  • Inoltre, c’è un aspetto fondamentale che non possiamo dimenticare. Anche il nostro stato d’animo influisce enormemente e direttamente sulla nostra colonna vertebrale e sui muscoli della schiena.
  • Fattori come lo stress, l’ansia, il nervosismo e le preoccupazioni influiscono sulla schiena, creando tensione e contratture alla cervicale, nella zona dorsale, lombare o sacrale e anche al coccige.

Gli esercizi di stretching ci possono aiutare

Fare esercizi per allungare la colonna vertebrale per due minuti al giorno ci può aiutare a sentirci molto meglio. Data la sua semplicità, può sembrarci troppo poco o troppo facile per ottenere risultati soddisfacenti e garantire un miglioramento del nostro benessere generale.

Eppure, il segreto sta tutto in questi tre fattori:

  • Con una cattiva postura, le nostre articolazioni non vengono irrigate a dovere dal flusso sanguigno, il che, a poco a poco, le rende sempre più rigide.
Posizione errata

  • Quando, però, facciamo esercizi di allungamento e stimoliamo i muscoli, potenziamo il flusso circolatorio e, in questo modo, ridiamo flessibilità alle nostre articolazioni.
  • Abituarci ad eseguire ogni giorno questo semplice esercizio ci aiuterà anche a liberare la tensione muscolare e a migliorare la coordinazione.
  • Non possiamo nemmeno dimenticare che, per migliorare la salute dei nostri muscoli e delle nostre articolazioni, dobbiamo allenare la nostra propriocezione (nota anche come cinestesia), ovvero quella capacità, che non tutti sanno di avere, di percepire la posizione del proprio copro.
  • La propriocezione ci aiuta a sviluppare una vera e propria consapevolezza del nostro corpo. Si tratta, dunque, di affinare questa capacità naturale che ha il nostro corpo di riconoscere la posizione delle articolazioni e la contrazione dei nostri muscoli.

Come allungare la colonna vertebrale in soli due minutiEserci per la colonna vertebrale

Per allungare la colonna vertebrale, avremo bisogno di uno spazio in cui poterci sdraiare comodamente. Dev’essere una superficie che ci permetta di mantenere la schiena dritta, ma in una posizione confortevole.

  • Il nostro semplice esercizio si concentrerà sui muscoli ischiocrurali, un gruppo di muscoli che si trovano nella parte posteriore della coscia.
  • È uno degli esercizi di stretching più comuni nello sport e data la sua facilità ed efficacia, ci sarà di grande aiuto.

Scoprite: come fare gli addominali ipopressivi per avere la pancia piatta

Di che cosa avremo bisogno

  • Un tappeto o un tappetino fitness su cui sdraiarci
  • Una banda elastica o una normale cintura
  • Una pallina da tennis

Come svolgere l’esercizio di allungamento della colonna vertebrale

  • Prima di tutto, indosseremo indumenti adatti: devono essere comodi e non ci devono stringere.
  • Ci sdraieremo sul tappetino in modo che la schiena sia completamente dritta e a contatto con il pavimento.
  • Una volta trovata la posizione giusta, collocheremo la pallina da tennis sotto la zona lombare della schiena.
  • A questo punto, passeremo la banda elastica o la cintura sotto il piede, più verso le dita che al centro della pianta, afferrandone le estremità con le mani.
  • Spingendo con il piede verso l’esterno e tirando la cintura con le mani verso di noi, alzeremo e stireremo la gamba, mantenendo la posizione per una ventina di secondi o fino a che ce lo permette il nostro corpo. È importante non forzare troppo né arrivare a sentire dolore.
  • Respiriamo profondamente e lentamente mentre svolgiamo l’esercizio.
  • In seguito, riporteremo la gamba alla posizione di partenza e ripeteremo l’esercizio con l’altra gamba.
  • L’ideale è ripetete questo esercizio di allungamento della colonna vertebrale per due minuti.

La pallina collocata nella zona lombare della nostra schiena ci permetterà di sentire come lavorano i muscoli e, quindi, ad essere più consapevoli dei movimenti della schiena mentre facciamo stretching; tuttavia, se lo preferiamo, possiamo eseguire l’esercizio anche senza pallina.

È importante svolgere questo esercizio ogni giorno. Si tratta di un modo semplice, ma molto efficace, per allungare la colonna vertebrale e prevenire dolori, contratture e lesioni alla schiena.

Tuttavia, vogliamo ricordare ancora una volta che è fondamentale non forzare troppo e svolgere l’esercizio sempre in base alle nostre possibilità, per evitare di farci male o causare strappi muscolari.

Guarda anche