Trattamento esfoliante ed idratante per talloni screpolati

17 maggio 2016
Anche se di solito ce ne preoccupiamo solamente durante l'estate, è bene trattare ed idratare i talloni screpolati tutto l'anno, per evitare che la situazione si aggravi.

I talloni screpolati sono un problema molto comune, soprattutto durante l’estate, e sono difficili da trattare. Ci sono diversi fattori che possono influenzare questo problema, come la pelle secca, l’uso di scarpe poco adatte o una posizione scorretta quando si cammina.

In questo articolo vi spiegheremo come realizzare una routine di esfoliazione ed idratazione per prevenire i talloni screpolati, così come alcuni consigli generali molto utili.

Perché ho i talloni screpolati?

Scarpe che provocano talloni screpolati

Sono diverse le ragioni per cui la pelle dei talloni si screpola:

Pelle secca

Se avete la pelle secca è molto più facile che i talloni si screpolino perché mancano di idratazione e di elasticità. Bisogna tenere presente che alcune persone hanno la pelle secca per problemi di salute, come ad esempio un disturbo ala tiroide.

Scarpe inadatte

Delle scarpe poco adatte fanno sì che i talloni si screpolino più facilmente. In particolare, succede con le calzature estive di cattiva qualità.

Postura scorretta

Se non appoggiate bene il peso del corpo quando camminate o state in piedi, soprattutto se caricate la maggior parte del peso sui talloni invece di ripartirlo su tutta la pianta del piede, i vostri talloni dovranno sopportare un peso maggiore e si screpoleranno più facilmente.

Nonostante questi fattori, se vi prendete cura dei vostri piedi durante tutto l’anno, potrete prevenire il problema dei talloni screpolati e sfoggiare dei piedi fantastici.

Vi consigliamo di leggere anche: 5 modi per prendersi cura della salute tiroidea e immunitaria

Cura dei piedi

Pedicure per talloni screpolati

La pedicure andrebbe fatta tutto l’anno perché se si comincia quando i talloni sono già secchi, sarà molto difficile ottenere dei risultati efficaci.

Potete ripetere questo trattamento una volta alla settimana, anche se l’idratazione dovrebbe essere quotidiana, dopo la doccia.

Inoltre, tenete conto dei fattori che abbiamo menzionato prima: scegliete delle scarpe adatte e mettete in pratica degli esercizi posturali che vi aiutino ad appoggiare bene i piedi.

Potete anche sottoporvi regolarmente a qualche sessione di riflessologia plantare e abituarvi a camminare scalzi sulla sabbia o sull’erba, il che è di grande beneficio per la salute in generale.

Preparazione del rimedio

Il rimedio casalingo che vi proponiamo in questo articolo serve a prevenire e trattare i talloni screpolati, e combina gli effetti dell’idratazione e dell’esfoliazione, quindi è un trattamento completo e semplice.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di sale marino grosso (30 g)
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 g)
  • Il succo di ½ limone fresco
  • 1 banana molto matura o ½ avocado bene schiacciati con una forchetta
  • 3 cucchiai di olio di oliva, di mandorle o di cocco (42 g)

Preparazione

Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto né troppo liquido né troppo denso. Se la consistenza è troppo solida, potete aggiungere un po’ d’acqua.

Come applicarlo?

esfoliante per talloni screpolati

Per realizzare questo trattamento casalingo, dovrete seguire questi passaggi:

  • In primo luogo, mettete i piedi a mollo in acqua abbastanza calda per almeno 5 minuti, ma approfittatene per rilassarvi per tutto il tempo che desiderate, facendo in modo che l’acqua sia sempre ben calda.

In questo modo i pori si apriranno e la pelle diventerà più morbida.

  • A seguire, asciugate i piedi, metteteli in una bacinella per non sporcarvi e applicate il rimedio su tutta la superficie dei piedi, soprattutto sulla pianta.
  • Massaggiate leggermente i piedi e avvolgeteli con della pellicola da cucina, senza troppa pressione, in modo da mantenere il calore.
  • Lasciate in posa quindici minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, rimuovete la pellicola e massaggiate nuovamente i piedi per potenziare l’esfoliazione, soprattutto sui talloni.
  • Infine, lavate i piedi e asciugateli accuratamente, per evitare che rimangano umidi.

Visita este artículo: 7 tratamientos caseros para combatir los hongos en los pies

L’idratazione

È sempre fondamentale idratare bene i piedi, in modo che la pelle risulti più elastica e non si screpoli. Bisogna idratare i piedi ogni volta che viene fatto il trattamento esfoliante e ogni giorno dopo la doccia.

Potete usare una lozione idratante specifica per i piedi o anche un olio vegetale molto nutriente, ad esempio l’olio di oliva, l’olio di sesamo, l’olio di mandorle, l’olio di argan o il burro di karitè.

La sera è il momento ideale per potenziare l’idratazione, perché potete applicare la lozione idratante con un bel massaggio e, poi, indossare dei calzini naturali, ad esempio di cotone.

Guarda anche