3 esfolianti per il corpo con riso per una pelle incredibile

La frequenza con cui applichiamo gli esfolianti dipende dal nostro tipo di pelle. Quelle grasse, in tal senso, hanno bisogno di maggiori cure rispetto a quelle secche o miste.

L’uso di riso per la pelle era già diffuso nell’antichità.

Ad esempio, in Giappone si facevano degli unguenti a base di riso per avere una pelle bianca e delicata.

In Grecia, invece, venivano elaborate delle polveri di amido per dare al viso un aspetto liscio.

Parliamo di un ingrediente naturale che ha gli stessi effetti dei cosmetici più rinomati.

Idrata, nutre, protegge e ringiovanisce l’aspetto della pelle. Inoltre, assorbe il grasso ed elimina le cellule morte.

Perché è un buon esfoliante?

Per quanto riguarda la sua composizione, il riso ha un 70% di amido. Inoltre, apporta:

  • Oli
  • Proteine
  • Polisaccaridi
  • Flavonoidi
  • Vitamine
  • Steroidi
  • Minerali

In particolare i semi di riso contengono acido fitico, un acido organico che funziona come antiossidante. Tra i suoi effetti spiccano: 

  • Pulizia profonda
  • Eliminazione delle cellule morte
  • Miglioramento della circolazione della pelle
  • Ammorbidisce la cute eliminando gli strati superficiali
  • Stimola il rinnovamento cellulare

È importante che prima di mettere qualsiasi rimedio sulla vostra pelle, realizziate dei test in alcune zone, per prevenire qualsiasi reazione allergica.

Dopo aver usato uno qualsiasi dei seguenti esfolianti, la vostra pelle non sarà più la stessa.

Leggete anche: 5 errori da non commettere quando si pulisce il viso

1. Riso e acqua

Riso e acqua

Questo mix aiuta a combattere i brufoli, lo sporco e le macchie sul viso.

Ingredienti

  • ¼ di tazza di riso (55 g)
  • 4 gocce di olio di lavanda
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (16 g)

Preparazione

  • La prima cosa da fare è far cuocere il riso per ottenerne il latte naturale.
  • Lasciatelo raffreddare e successivamente mettetelo nel frullatore.
  • Aggiungete le gocce di olio di lavanda e olio d’oliva.
  • Frullate fino ad ottenere un impasto cremoso.
  • Conservate il risultato in un recipiente e mettete in frigo per circa 10 giorni.

Modo d’uso

  • Trascorso il tempo indicato, strofinate l’impasto sul viso eseguendo dei movimenti circolari.
  • Lasciate agire per circa 10 minuti, finché non si sarà asciugato.
  • Infine sciacquate e ripetete il trattamento due volte alla settimana.

Non perdetevi: L’automassaggio per eliminare la cellulite

2. Riso e semi di fragola

Riso

Il riso aiuta a rimuovere il grasso che si accumula nei pori e nei punti neri. Inoltre, la fragola agisce come sbiancante naturale e come idratante.

Ingredienti

  • ½ tazza di riso (110 g)
  • 1 cucchiaio di semi di fragola (15 g)
  • 3 cucchiai di acqua minerale (45 ml)

Preparazione

  • In primo luogo bisogna macinare il riso fino a trasformarlo in polvere.
  • Successivamente filtrate ritirando qualsiasi chicco.
  • Collocatelo in un recipiente e aggiungete i semi di fragole.
  • Successivamente aggiungete i 3 cucchiai di acqua minerale.
  • Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Modalità d’uso

  • Sciacquate e asciugate il viso.
  • Applicate l’impasto eseguendo dei massagi circolari affinché venga assorbito in modo uniforme.
  • Lasciate agire per circa 3 minuti.
  • Infine sciacquate con abbondante acqua.

3. Riso, miele e latte biologico

Riso rovesciato sul tavolo

La fusione di questi 3 ingredienti ci aiuterà ad ottenere un eccellente esfoliante.

  • Il riso stimola la produzione di collagene.
  • Il miele elimina le tossine, idrata e, grazie ai suoi effetti antisettici, elimina le impurità.
  • Infine, il latte ammorbidisce e nutre la pelle.

Ingredienti

  • 6 cucchiai di riso (120 g)
  • 2 tazze di acqua minerale (500 ml)
  • 1 cucchiaio di riso in polvere (20 g)
  • 1 cucchiaio di miele d’api (25 g)
  • 2 cucchiai di latte biologico (10 ml)

Preparazione

  • In primo luogo fate bollire i 6 cucchiai di riso in 2 tazze d’acqua minerale.
  • Successivamente lasciate riposare per circa 2 minuti e filtrate.
  • Aggiungete il riso, il cucchiaio di miele e il latte fino a formare un impasto.

Modalità d’uso

  • Pulite bene il viso e asciugate la pelle prima di applicare il trattamento.
  • Applicate l’impasto con un massaggio.
  • Aspettate finché non si asciuga e ritirate con un batuffolo di cotone.
  • Sciacquate con abbondante acqua.

Consigli

  • Bisogna massaggiare con più intensità nelle aree più rugose, soprattutto nella zona T (fronte, naso e mento).
  • Evitate di applicare gli esfolianti attorno agli occhi, per far in modo che non vi entrino particelle che possono provocare danni gravi.
  • Esfoliate il viso almeno una volta al mese.
  • Utilizzate un tonificante per idratare la pelle dopo il processo.
  • La pelle deve essere leggermente umida affinché il rimedio penetri nel miglior modo possibile.

In generale, si consiglia di esfoliare il viso ogni quindici giorni se avete la pelle secca, ogni settimana se avete la pelle mista e normale.

Le pelli grasse, invece, hanno bisogno di un buon trattamento due volte alla settimana.

Cosa aspettate a dare nuova vita al vostro viso?

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche