Le esperienze mi hanno reso la donna che sono oggi

17 settembre 2016
Tutte le gioie, le sconfitte e le lezioni che avete ricevuto nel corso della vita hanno determinato ciò che siete oggi

La donna che siete oggi ha alle spalle una storia unica ed eccezionale, che consiste in un racconto personale segnato da chiaroscuri, particolari situazioni difficili, momenti in cui siete stati baciati dalla fortuna e, infine, la felicità che continua a seguirvi ispirandovi.

Tutto quello che avete vissuto, sentito e visto fa parte di un bagaglio di esperienze che vi hanno reso ciò che siete oggi; solo chi è capace di accettare ognuno di questi aspetti, senza opporre resistenza o pentimento,  potrà andare avanti nella vita con maggiore libertà.

Sapete che molte volte rimangono radicati nella mente troppi ricordi che continuano a far male in quanto vi porteranno ad odiare voi stesse per avere ceduto di fronte a certe situazioni o per aver reagito in modo sbagliato.

Potremmo dire senza dubbio che esiste una parte della nostra personalità che sempre odiamo e che rifiutiamo, nonostante tutto, però, bisogna anche sottolineare che non è la cosa giusta da fare.

Dovete essere in grado di accettare la donna di ieri perché è quella che ha aiutato a dare forza e bellezza a quella di oggi. 

Vi invitiamo a rifletterci su.

La donna che oggi vedete allo specchio ha una grande storia alle spalle

Nessuno più di voi conosce il cammino che avete percorso, le volte in cui vi siete perse per poi ritrovarvi e tutti gli sforzi che avete compiuto per ciò che amate.

Le vostre esperienze personali a volte mostrano dei lati oscuri che non avete condiviso con nessuno perché sono il riflesso di quei momenti di crisi di cui non andate fiere e che, comunque, riviste con il senno del poi, accettate considerandole molto importanti.

Leggete anche: La triste storia della donna esibita per i suoi grandi glutei

Una relazione dolorosa andata a rotoli, un progetto sfumato, tempo ed energie investite per una persona che non li meritava oppure comportate male con chi, in realtà, si meritavano il meglio; sono senza dubbio frammenti di quel passato che ricordate con amarezza.

Lungi dal vedere la vita come “stazioni del treno” distanti l’una dall’altra, dovete vedere il vostro ciclo vitale come un continuum, come un viaggio rischioso, ma meraviglioso, in cui tutto è importante e tutto ha contribuito a creare la donna eccezionale che siete diventate.

donna con le ali

Accettare se stessi

Accettarsi non significa solo guardarsi allo specchio e amare incondizionatamente tutto ciò che vedete riflesso in esso, con tutte le sue virtù e la sua bellezza, è molto più. Auto-accettarsi, infatti, è un esercizio che dovreste praticare ogni giorno.

  • Accettarsi significa sapersi assumere le proprie responsabilità imparando dagli errori.
  • Accettarsi significa capire che non siete infallibili, che non potete soddisfare tutti i vostri desideri e le aspettative delle persone che vi circondano.
  • Accettarsi significa sapere che la vita cambia e che bisogna adattarsi con integrità ed ottimismo, in quanto vivere è lasciar correre e approfittare di questi cambiamenti per arricchirsi dentro.

Leggete anche:  Sono cambiato: adesso ho il coraggio di dire basta

Maturare è un viaggio interiore che vale la pena intraprendere

Maturare non significa solo avanzare con l’età, ma fare esperienze, perché non esiste niente di più triste che lasciare passare il tempo senza riempirlo di sensazioni, scoperte, apprendimento, errori, cadute, sorrisi, lacrime, etc.

  •  La vita reale va oltre la vostra zona di confort, ed è proprio in questo confine, situato un po’ più in là della soglia della paura, che accadono le cose più belle.
  • Maturare significa, prima di tutto, compiere un viaggio interiore che vi obbliga ad approfittare di tutto ciò che avete vissuto per rimodellare la vostra personalità, i vostri valori e la vostra essenza.
  • Perché la donna che siete ora non è più quella che aveva 20 anni. Senza dubbio una parte di voi rimane sempre, ma tutto il percorso che avete fatto fino ad ora è lo stesso che vi ha rese più forti e sicure.

Non dovete avere paura di invecchiare, dovete temere di non vivere la vita in pieno.

donna con gatto che beve vino

Chi siete ora

Vi trovate nel momento in cui guardate indietro con soddisfazione, perché siete in pace con le vostre decisioni e con il percorso che avete scelto di seguire ma, allo stesso tempo, proiettate il vostro sguardo al futuro chiedendovi cosa abbia in servo per voi la vita.

Leggete anche: Ciò che deve essere sarà, a suo tempo e nel momento giusto

  • La verità è che non importa molto cosa vi riserva il futuro, perché ancora non è arrivato, e le persone sagge hanno chiaro un aspetto essenziale: il momento migliore per fare qualcosa è ora.
  • L’età giusta per agire è adesso, l’occasione più importante della vostra vita è quella che vi si presenta davanti agli occhi in questo preciso momento.
  • Sapete che molte cosa avvengono perché erano destinate, ma anche voi siete gli artefici del vostro destino: quando prendete delle decisioni, quando sapete ciò che volete e ciò che non volete o quando sapete quello per cui siete disposti a lottare e viceversa.

Tutte le esperienze vissute vi hanno dato forza, coraggio e decisione, e questo è un tesoro prezioso, qualcosa di personale e senza dubbio meraviglioso.

Guarda anche