Formazione a distanza: vantaggi e svantaggi

Lo sviluppo delle telecomunicazioni e dei dispositivi elettronici ha permesso la nascita della formazione a distanza. Ma quali sono i pro e i contro di questo nuovo metodo di apprendimento?
Formazione a distanza: vantaggi e svantaggi

Ultimo aggiornamento: 28 maggio, 2021

I rapidi progressi tecnologici degli ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti. Hanno reso più facile l’accesso alle informazioni e lo sviluppo di nuovi metodi di insegnamento, come la ormai nota formazione a distanza.

Questo metodo presuppone che il docente usi il cyberspazio, anziché lo spazio fisico dell’aula, per impartire le lezioni agli studenti. Grazie allo sviluppo delle telecomunicazioni e dei dispositivi elettronici è dunque possibile fruire di una formazione a distanza di qualità.

Un metodo di insegnamento che offre indubbiamente diversi vantaggi, ma che presenta anche alcuni svantaggi. Ne parliamo in dettaglio nei paragrafi che seguono.

Vantaggi della formazione a distanza

La crescente domanda in merito alla formazione a distanza è in gran parte dovuta ai benefici che riportiamo di seguito. Al tempo stesso, non si può negare che la sua diffusione sia legata anche ai più recenti progressi.

1. Accessibilità

Uno dei principali vantaggi della formazione a distanza risiede nella possibilità di studiare in qualunque luogo e in qualsiasi momento della giornata. Basta avere un computer e l’accesso a internet.

In questo modo, è possibile organizzare il proprio tempo e disporne a piacimento. Ciò è particolarmente d’aiuto alle persone con un’agenda fitta di impegni.

Computer portatile e libro.
La formazione a distanza prevede solo un computer e una connessione internet.

2. Risparmio di tempo

Poter studiare ovunque e in qualunque momento, permette di risparmiare sui tempi degli spostamenti fisici verso la sede della scuola, università, etc.

Si può dire addio all’attesa dei mezzi pubblici, al traffico e ai problemi di parcheggio. Che ci crediate o no, evitare queste situazioni farà risparmiare parecchio tempo.

3. Costi ridotti

Con ciò non si intende che le tariffe della formazione a distanza siano più economiche di quelle in presenza; in quanto i costi dipendono da svariati fattori.

Tuttavia, questo metodo di insegnamento permette di evitare i costi di trasferimento e alloggio, comuni tra gli studenti universitari fuori sede.

Oltre a ciò, la formazione a distanza spesso comprende il materiale didattico (come libri o dispense) in formato digitale e con download gratuito. Ciò riduce sensibilmente i costi.

4. Ritmo di studio personalizzato

Oltre a gestire il proprio tempo a piacimento, è anche possibile imparare seguendo i propri ritmi. L’apprendimento online , anche noto come e-learning, permette di ripetere le lezioni nelle quali si sono incontrate delle difficoltà.

E, se non si ha il tempo per finire una lezione, è sempre possibile metterla in pausa e riprenderla in un secondo momento.

5. Valutazione immediata

Nell’istruzione in presenza spesso la valutazione delle prove non è immediata. Viceversa, quando si studia online i test vengono corretti automaticamente, ricevendo subito il risultato.

A ciò si aggiunge che i tempi più lunghi e flessibili a disposizione, permettono al docente di valutare gli elaborati degli studenti una volta ricevuti tramite e-mail o attraverso una piattaforma digitale, accorciando i tempi di attesa.

6. Migliori competenze tecnologiche

Sono sempre di più i lavori che richiedono un uso efficace degli strumenti tecnologici. L’apprendimento in ambiente virtuale obbliga lo studente a rimanere aggiornato e a padroneggiare le applicazioni usate in ambito professionale.

A loro volta, le aziende ricorrono sempre più spesso a piattaforme virtuali per lo svolgimento di alcuni compiti. E questa, molto probabilmente, diverrà un’abitudine sempre più comune.

7. La formazione a distanza amplia le prospettive

I programmi di formazione a distanza offrono spesso l’opportunità di studiare con persone provenienti da altri paesi e culture. L’interazione digitale produce un arricchimento durante il percorso di apprendimento.

Per esempio, è possibile ottenere informazioni interessanti sulle diverse culture aziendali e sugli approcci diversi alla soluzione dei problemi.

Svantaggi della formazione a distanza

Se volete intraprendere gli studi in modalità online o lo state già facendo, è bene che siate consapevoli degli svantaggi di questo modello educativo in modo da prevenirli o porvi rimedio.

1. Maggiore disciplina

Questo aspetto rappresenta uno svantaggio per le persone poco disciplinate e incostanti. Sebbene la formazione a distanza consente di accrescere la propria autonomia, non è sempre facile riuscirci. Richiede sforzo e una notevole capacità di organizzazione.

Inoltre, lo studente deve possedere capacità di apprendimento autonome, delle quali, tuttavia, non tutti sono provvisti.

2. Disporre degli strumenti tecnologici

Non tutti possiedono un computer e accesso a internet. Le fasce della popolazione meno abbienti spesso si vedono impossibilitate a godere dei vantaggi della formazione a distanza. In questi casi, l’educazione in presenza è fondamentale e necessaria.

3. Qualità della formazione

Le proposte formative a distanza sono in costante aumento. Tuttavia, non tutte sono di qualità. Risulta necessario, pertanto, procedere con le dovute valutazioni e puntare sempre al meglio.

4. La formazione a distanza aumenta l’esposizione agli schermi

Alcuni studi dimostrano che l’uso prolungato degli schermi causa disturbi psicofisiologici, quali alterazioni del ritmo circadiano, dei modelli di sonno e delle concentrazioni ormonali.

Se lavorate o studiate per molte ore davanti al computer, dovrete adottare le dovute precauzioni per evitare danni alla salute.

Ciò significa far riposare gli occhi di tanto in tanto, usare occhiali da schermo, fare delle pause per prendere un po’ d’aria fresca.

Ragazza con mal di testa.
L’esposizione prolungata agli schermi danneggia la vista, causa mal di testa e persino disturbi del sonno.

5. Rischio di frode da parte degli studenti

Questo metodo di apprendimento si presta maggiormente al rischio di sostituzione di persona, soprattutto durante le prove di valutazione. Molte istituzioni prendono sul serio questo aspetto e obbligano gli studenti a sostenere gli esami in sede.

6. La formazione a distanza riduce le interazioni

Svolgendosi in un ambiente virtuale, questo sistema riduce le interazioni, sia con l’insegnante che con i compagni di corso. Tende a essere un’attività solitaria e, quando la socializzazione è presente, la comunicazione è ridotta alle materie di studio.

7. La formazione a distanza non copre tutte le aree di studio

Ci sono alcuni corsi che, per il momento, non possono essere svolti in ambiente virtuale. Soprattutto quelli che richiedono una formazione pratica, come Medicina o altre facoltà scientifiche. In questi casi, l’unica opzione è quella dell’insegnamento in presenza.

Formazione a distanza: né meglio, né peggio

In sintesi, la formazione a distanza non è né migliore né peggiore di quella in presenza. Ciascuna modalità ha i suoi pregi e difetti. Si tratta solo di esserne consapevoli e fare la scelta più adatta alle proprie esigenze.

A volte non sarà possibile scegliere. Ma l’ideale è ottenere il massimo, qualunque sia il modo di educazione.

Potrebbe interessarti ...
Educare in casa: una scelta da valutare attentamente
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Educare in casa: una scelta da valutare attentamente

La scelta di educare in casa non è alla portata di tutti e deve garantire lo stesso livello educativo offerto dalla scuola. Quali sono i pro e i co...