Sono forte da quando ho imparato ad alzarmi da solo

8 giugno 2016
Anche se sembra dura, abbiamo solo noi stessi e, per questo motivo, dobbiamo imparare a vincere le avversità, a darci la priorità e a prenderci cura di noi al di sopra di ogni cosa. 

Per essere felice, prima di tutto bisogna imparare ad essere forte e, a tal proposito, è necessario capire che ne siamo gli unici responsabili.

Nessuno vi porterà aria per farvi respirare, nessuno vi darà la forza di alzarvi la mattina se per primi non ve ne convincete voi stessi.

La forza è una combinazione di energia, motivazione, autostima ed entusiasmo.

Sono quattro pilastri che possono essere intaccati da fattori esterni come una relazione tossica, periodi molto lunghi di stress o ansia oppure delusioni giornaliere che non vengono affrontate nel giusto modo.

Vi invitiamo a riflettere al riguardo, in modo da applicare semplici strategie con cui gestire un po’ meglio le complicazioni della vita.

Quando la vita chiede di essere forte

Una frase molto comune del celebre fisico e ricercatore Stephen Hawking è “lamentarsi è inutile ed una perdita di tempo”. Abbiamo il diritto di farlo, non c’è dubbio, ma quando ci si trova in una situazione complessa e dura, non c’è più rimedio: solo noi possiamo uscire dall’abisso.

Riconoscerlo è duro, ma necessario. Il supporto dei nostri cari, della famiglia, degli amici e delle istituzioni sociali è fondamentale, ma il passo verso il miglioramento ed il convincimento di dover trovare la forza dalla debolezza deve iniziare dal profondo del nostro cuore.

bambina sotto l'acqua con fiori essere forte

Nessuno sceglie di essere debole. Sono le circostanze che ci “colpiscono” per metterci alla prova. Dinanzi a momenti di avversità, è necessario cambiare il proprio pensiero e gestire il proprio mondo emotivo.

Vi insegniamo come riuscirci, invitandovi ad applicare queste semplici strategie a partire dalle quali potrete riflettere per imparare ad essere forti quando la vita “vi mette alla prova”.

Abbiate fiducia nel cambiamento: essere forti dipende solo da voi

Chi vi vuole bene può darvi una mano per rimettervi in piedi, ma se le vostre gambe non vi reggono e la vostra mente vi dice che preferite stare a letto, a nulla servirà l’aiuto esterno.

Essere forti dipende da voi e, per riuscirci, bisogna iniziare ad applicare semplici cambiamenti quotidiani:

  • Avviate un dialogo interno positivo tutti i giorni. Così come vi sforzate di mangiare meglio o di fare un po’ di attività fisica, a partire da oggi, eliminate dalla vostra mente il “Non è possibile”, “Oggi non posso”, “Non mi vedo capace”, “Questo non fa per me”.
  • Cambiate il vostro pensiero e cambierete le vostre emozioni. Giorno dopo giorno vi sentirete emotivamente più sicuri.

Accettate e capite che la vita è anche rinunciare e lasciare andare

Un’altra idea che negli ultimi tempi è molto presente sui libri di auto-aiuto è la necessità di smettere di aggrapparci alle cose e alle persone. Sappiamo che non è semplice né realista.

donna e soffione essere forte

  • Ci afferriamo alle persone che amiamo, perché è così che concepiamo la felicità. Dare e ricevere è il senso massimo dell’allegria e, pertanto, è quasi impossibile non afferrarci alla nostra famiglia, ai nostri figli e al nostrp partner.
  • Si tratterebbe più che altro di capire che nella vita nulla è sicuro, che quello che abbiamo oggi domani possiamo perderlo. Imparare a rinunciare, a lasciare andare è una cosa alla quale dovremmo essere preparati.
  • Accettare il dolore, la separazione e la perdita è il segreto per proseguire. “Accetto che tu non mi voglia più, mi fa male, ma capisco che devo andare avanti per me stesso, essendo forte ed amandomi”.

Prendetevi cura di voi e gratificatevi

La miglior cura non è quella offerta dagli altri, ma quella che permettete a voi stessi. Cosa vuol dire? Pensate per qualche secondo alle seguenti dimensioni:

  • Se diciamo a noi stessi che la vita non ci offre più nulla di buono, che il nostro treno è già passato e che l’amore, il rispetto o la felicità non faranno più parte della nostra realtà, ci stiamo auto-sabotando.

Come si suol dire, “non c’è peggior nemico che i propri pensieri”.

donna su una barca essere forte

  • Cambiate atteggiamento e cambierà la vostra vita. È facile. Smettete di dare la priorità agli altri, siate consapevoli del fatto che se non vi prendete cura di voi, non lo farà nessuno.

Se non ci rispettiamo, amplieremo i limiti, in modo che gli altri li superino e se ne approfittino.

  • Pensate anche alla seguente domanda: Quando è stata l’ultima volta che avete soddisfatto i vostri desideri? Per essere forti, è necessario capire che meritiamo di essere felici, godere e regalarci emozioni positive:
    • Uscite a fare una passeggiata, permettetevi di godere del “qui ed ora”, sviluppate una coscienza piena con cui vedere l’essenza di quello che vi circonda, della luce, del suono della gente che ride, del vostro dolce viso riflesso in uno specchio.
    • Fatevi un semplice regalo: un pranzo, un pomeriggio in spiaggia, un vestito nuovo, un taglio di capelli diverso, un’uscita con gli amici…

I momenti di felicità ci ricordano la necessità di preservare quello che amiamo, quello per cui lottare ed essere forti.

Guarda anche