2 frullati diuretici che vi aiuteranno a depurare i reni

29 gennaio 2017
Anche se i reni hanno la capacità di auto-depurarsi, è consigliabile aiutarli in questo compito, affinché possano svolgere al meglio la loro funzione.

L’organismo in generale non è esente dall’accumulo di tossine. Non importano i fattori scatenanti; ogni area del corpo tende a soffrire di diversi problemi a causa dell’accumulo di tali sostanze.

Per questo motivo, esistono gruppi di organi con funzioni simili, i quali depurano il corpo in diversi modi.

È il caso dei reni, due organi situati nella zona lombare, rispettivamente ai due lati della colonna vertebrale.

Questi hanno il compito di preservare il corpo nelle migliori condizioni filtrando il sangue. Tramite esso, assorbono i nutrienti ed eliminano le tossine ed altri tipi di componenti nocivi per l’organismo.

L’eliminazione delle tossine accumulate nell’organismo è fondamentale per la sua salute generale. Ciò nonostante, la prevenzione da diverse malattie va favorita anche “dall’esterno”.

Non bisogna contare solo sulla naturale funzione disintossicante  di questi organi.

Fattori che influiscono sull’accumulo delle tossine

reni

Bisogna sempre cercare di avere una vita sana; poiché è normale essere propensi a sviluppare alcune malattie, fare il possibile per prevenirle è sempre positivo.

Molti dei fattori che influiscono sull’accumulo delle tossine possono essere controllati e, in questo modo, aiutiamo il nostro corpo a mantenersi in salute. 

Ecco di seguito i più influenti:

  • Stile di vita sedentario.
  • Diete poco salutari
  • Mancanza d’idratazione.
  • Consumo di alcol.
  • Consumo di tabacco.

Leggete anche: La migliore dieta anticancerogena

Motivi per depurare i reni

All’inizio del’articolo vi abbiamo già parlato dell’importanza dei processi depurativi. Tuttavia, vogliamo approfondire il tema dei reni e parlarvi dell’importanza delle loro funzioni all’interno dell’organismo.

Il loro compito principale è la filtrazione, comunemente conosciuta come “funzione renale”. Durante questa, entrambi gli organi si incaricano di depurare il sangue e separare i nutrienti dalle sostanze superflue per l’organismo.

Nel momento in cui tale funzione non viene realizzata in modo corretto, sorgono dei problemi, ad esempio:

  • Infezioni renali: comunemente conosciute come infezioni delle vie urinarie, si verificano a causa dell’accumulo di batteri nell’uretra e nella vescia, arrivando fino ai reni.
  • Calcoli renali: i fattori influenti in questo caso sono diversi. La tesi più accertata è quella che ne spiega la formazione a causa dell’accumulo delle sostanze contenute nell’urina, le quali si depositano nei reni.
  • Nefropatia diabetica: i nefroni appartengono ai reni e hanno il compito di realizzare il processo di filtrazione. Se si soffre di diabete, questi possono ingrandirsi e causare tale problema, silenzioso, ma pericoloso.

Come depurare i reni?

Aiutare questi organi nello svolgimento del processo di disintossicazione è il miglior modo per prevenire l’accumulo di tossine e, di conseguenza, i problemi che ne derivano.

Si consiglia, pertanto, di adottare abitudini e uno stile di vita sani.

Potete assumere questi frutti diuretici del tutto naturali per favorire la funzione renale.

Frullati diuretici per disintossicare i reni

frullati-depurazione-reni

Nonostante siano alternative sane e naturali, questi frullati possono causare effetti collaterali. Vi consigliamo, dunque, di assumere questi frullati per massimo 3 giorni consecutivi.  

1. Frullato di mirtilli e ananas

Ingredienti

  • ½ bicchiere di mirtilli (75 g)
  • 1 fetta d’ananas
  • ½ barbabietola
  • 1 cucchiaio di miele (7,5 g)
  • ½ bicchiere di crescione d’acqua (15 g)
  • Acqua (opzionale)

Procedimento e assunzione

  • Lavate gli ingredienti
  • Metteteli nel frullatore e frullate per qualche minuto, fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi
  • Se il composto risulta troppo denso, aggiungete dell’acqua. Si consiglia di evitare l’uso di miele in caso di diabete.
  • Questo frullato va assunto digiuno.

Leggete anche: Frullato di ananas e semi di chia per perdere peso

2. Fullato di prezzemolo e ananas

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di prezzemolo (10 g)
  • 2 fette d’ananas
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Procedimento e assunzione

  • Mettete l’ananas e il prezzemolo nel frullatore.
  • Aggiungete il bicchiere d’acqua.
  • Frullate per qualche minuto.
  • Bevetelo appena pronto.

N.b: L’assunzione del prezzemolo è assolutamente sconsigliata in caso di gravidanza, poiché potrebbe avere effetti abortivi.

Guarda anche