Frullati proteici con ingredienti insoliti

10 giugno 2018
I frullati proteici arricchiscono la nostra dieta quotidiana, senza per questo favorire l'accumulo di grassi. Vi presentiamo 4 frullati, gustosi e semplici da preparare, per incrementare il consumo di proteine grazie a ingredienti naturali e deliziosi.

Oggi vi presentiamo alcuni frullati proteici da includere nella vostra dieta, così da godere di tutti i loro fantastici benefici.

Se siete una di quelle persone che tengono particolarmente alla propria salute, saprete già che i frullati sono un buon modo per arricchire la dieta. Forse sapete anche che le proteine sono un elemento di grande importanza per il rendimento quotidiano e contrastare il grasso. 

Consumate la giusta quantità di proteine? State intensificando l’attività fisica, ma vi risulta complicato combinarla con le proteine? In questo caso, provate i seguenti frullati proteici. Sono una sana alternativa alla carne e agli integratori.

Frullati proteici

1. Frullato di ceci

Ceci

Non siamo impazziti. I ceci non servono solo a preparare hummus o un brodo. In realtà, sono legumi ricchi di proteine e ipocalorici. Una tazza da 250 grammi di ceci cotti apporta solo 100 calorie e il 22% delle proteine che compongono il nostro fabbisogno quotidiano.

Per preparare questo frullato, sarà utile macinare i ceci, in modo da incrementare il consumo di proteine. Così facendo, potrete preparare una buona quantità di ceci e conservarla per utilizzarla ogni qual volta ne avrete bisogno.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di ceci in polvere (30 g)
  • 1 fetta di ananas
  • 1 tazza di spinaci (250 g)
  • 2 gambi di sedano
  • 1 tazza di latte di mandorle (250 ml)
  • 1 cubetto di ghiaccio

Preparazione

Frullate tutti gli ingredienti fino a ottenere un frullato omogeneo e bevetelo subito.

2. Frullato con fiocchi di latte (o cottage)

Formaggio cottage e fragole

A chi non piacciono il sapore e la consistenza dei fiocchi di latte? Si tratta di un alimento molto cremoso e davvero delizioso, simile allo yogurt greco. Inoltre, apportano un naturale sapore dolce.

Come se non bastasse, dovete sapere che i fiocchi latte permettono di tenere sotto controllo i picchi di zucchero ed è una scelta sana per soddisfare un languorino. 

Essendo un prodotto derivato del latte, è un’ottima opzione per incrementare il consumo di proteine. Il risultato sarà un frullato cremoso. 125 grammi di fiocchi di latte apportano 14 grammi di proteine.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di fiocchi di latte (30 g)
  • 1 tazza di lamponi (250 g)
  • 1 tazza di latte di cocco (250 ml)
  • 2 pezzi di anice stellato

Preparazione

Frullate gli ingredienti e bevete subito dopo.

3. Frullato di semi di zucca

Semi di zucca

Mangiare semi per incrementare il consumo di proteine non è una novità (anche se perlopiù si prediligono due o tre tipi di semi). Tuttavia, dovete sapere che i semi di zucca apportano grassi sani, fibre e proteine dal sapore delizioso.

Sono anche ricchi di magnesio, dunque regolano la pressione arteriosa e proteggono la densità ossea. Gli unici aspetti da valutare sono la qualità e la quantità di semi.

A causa del loro elevato contenuto di grassi, possono apportare molte calorie. Le versioni più commerciali di solito sono in pacchetti con varie porzioni e con molto sale. L’ideale, invece, è acquistare semi di zucca naturali, con o senza buccia e assolutamente senza sale.

Due cucchiai di semi di zucca apportano 5 grammi di proteine.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di semi di zucca (30 g)
  • 1 pera
  • 1 tazza di cavolo nero (250 g)
  • 1 tazza di latte di soia (250 ml)

Preparazione

Frullate il tutto e bevete. Per un tocco di sapore extra, aggiungete un pizzico di cannella.

4. Frullato con tofu e cioccolato

Tofu e cioccolato

Se seguite una dieta senza latticini, dovreste consumare tofu regolarmente. Ha una consistenza morbida, perfetta per sostituire il formaggio, grazie alla sua cremosità che mette tutti d’accordo.

Oltre a essere una valida alternativa per aumentare il consumo di proteine, dà aminoacidi essenziali ed è un buon rimedio naturale per alleviare le vampate di calore dovute alla menopausa e per rafforzare le ossa. Quest’ultimo benefico si deve al fatto che il tofu contiene isoflavoni, che limitano la secrezione di estrogeni.

120 grammi di tofu morbido apportano 4 grammi di proteine.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di tofu dolce (30 g)
  • 1 banana
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere (15 g)
  • 1 cucchiaino di miele (5 g)
  • 1 tazza di foglie di spinaci baby (250 g)
  • 1 tazza di latte di soia (250 ml)

Preparazione

Mescolate tutti gli ingredienti e frullateli fino a ottenere un composto morbido e cremoso.

Godetevi i benefici dei frullati proteici

Che ve ne pare? Di sicuro avrete notato che non è affatto complicato consumare proteine sotto forma di gustosi frullati. Inoltre, vi danno la possibilità di sperimentare nuovi sapori.

Vi consigliamo di includere nella vostra dieta gli ingredienti citati anche in altri modi. Con il tempo, vi abituerete a mangiarli -se non è già così- e mangerete in modo più sano.

Guarda anche