Proprietà dei ceci, un toccasana per la salute

· 4 marzo 2014

Si tratta di uno dei principali ingredienti della gastronomia orientale e medio-orientale e contengono molti principi nutritivi, tra cui proteine e vitamine. Nei supermercati e nei mercati potete trovare questo legume sotto forma di semi (crudi o cotti) oppure come farina già lavorata. Oggi potete conoscere le proprietà dei ceci, alimento che potete utilizzare per numerosi e differenti piatti.

Proprietà dei ceci e informazioni nutrizionali

Una porzione di 100 grammi di ceci cotti senza sale apporta idrati di carbonio (fonte di energia), fibra alimentare (ottima per la salute cardiaca e digestiva), proteine e grassi. I ceci, inoltre, sono ricchi di vitamine A, B6, C, E e K, calcio, fosforo, potassio, zinco, magnesio, ferro e sodio.

ceci2

I due principali benefici dei ceci

Dato che contengono fibra alimentare, i ceci aiutano a ridurre i livelli del colesterolo cattivo nel sangue, diminuire la pressione arteriosa e la quantità di trigliceridi. Di conseguenza, riducono il rischio di soffrire di attacchi di cuore, malattie cardiache e incidenti cerebrovascolari.

Dall’altro lato, i loro componenti sono eccellenti per tutelare la salute digestiva, aumentando le dimensioni delle feci. Se avete la diarrea, per esempio, niente di meglio che un piatto di ceci per regolarizzare e rafforzare il vostro intestino. A loro volta, le proprietà dei ceci aiutano a prevenire e curare le emorroidi.

Leggete: Insalata di ceci, mango e melograno

ceci3

Altri vantaggi del mangiare ceci

Le persone che hanno anemia ferropriva (causata dalla mancanza di ferro) possono mangiarli per aumentare i loro livelli di ferro, uno delle principali proprietà dei ceci. Si consigliano anche a chi pratica molto sport e che, in seguito all’attività fisica, fa un grande consumo di questo minerale.

I ceci, inoltre, sono una grande fonte di potassio e, per questo, sono l’ideale per migliorare la circolazione, regolare la pressione arteriosa e ottimi per chi soffre di ipertensione. Aiutano a prevenire malattie reumatiche come l’artrite, così some i crampi.

Anche i diabetici possono mangiarli e godere delle proprietà dei ceci, grazie al loro apporto di zinco che permette al corpo di assimilare ed immagazzinare insulina. Lo zinco è fondamentale per la crescita generale dell’organismo, per aumentare il sistema immunitario, per cicatrizzare le ferite e per metabolizzare le proteine. Aiuta a combattere la stanchezza e si occupa di trasportare vitamina A alla retina dell’occhio.

proprietà dei ceci

Chi ha problemi con il transito intestinale dovrebbe mangiare ceci, perché contengono una grande quantità di fibre che aiutano a controllare l’obesità e prevenire il cancro al colon.

Grazie all’acido folico contenuto in questo legume, i ceci sono un ottimo alimento per le donne incinte o che allattano. Sono indicati anche per chi fuma o beve alcol, in modo da assorbire meglio la vitamina B9.

Infine, è stato dimostrato che la vitamina K dei ceci stimola una migliore coagulazione del sangue e il metabolismo delle ossa.

Scoprite: Hummus di ceci: ricetta light e vegana

Semplici ricette con i ceci

Affinché possiate assumere la grande quantità di principi nutritivi contenuti dai ceci, provate le seguenti ricette:

  • Hummus: la più nota ricetta araba a base di ceci. Aggiungete in un recipiente una tazza di ceci cotti, due spicchi d’aglio tagliato, cumino, olio d’oliva, prezzemolo tagliato, sale e il succo di un limone. Aggiungete un poco di acqua e tritate il tutto. Una volta ottenuta una crema è già pronto. Servitelo versando altro olio di oliva e peperoncino. Si mangia con la pita (pane arabo) ed è un ottimo antipasto.
  • Polpette di ceci (falafel): In un recipiente mettete una tazza di ceci e lasciateli riposare tutta la notte. Il giorno dopo, cucinateli fino a quando l’acqua non bolle. A parte, mescolate una cipolla, due spicchi d’aglio, coriandolo, pepe, cumino e peperoncino. Unite i ceci e tritate con il frullatore. Lasciate in frigo per un’ora. Prendetene una piccola quantità e formate delle palline da friggere in olio vegetale.
proprietà dei ceci

 

  • Hamburger di ceci e polenta: cuocete i ceci e fate un purè. Preparate la polenta facendo bollire dell’acqua e del sale, in seguito aggiungete un cucchiaio di olio d’oliva e la farina gialla un pò alla volta. Quando sarà quasi pronta, unite il purè di ceci. Aggiungete una carota e una cipolla tagliate molto finemente. Lasciate raffreddare in un vassoio per un’ora. Dategli la forma di hamburger e poi cuoceteli con un po’ di olio vegetale oppure in forno.
    •  

 Immagini per gentile concessioe di flavorrelish, rooey02, Albertas Agejevas, Alpha e momo

  • Joshi, N., Rawat, A., Subramanian, R. B., Rao, K. S., Maidan, S. P., & Road, V. (2010). Cicer arietinum. Acta Phytotaxonomica et Geobotanica. https://doi.org/10.1071/EA9770126
  • Singh, K. B. (1997). Chickpea (Cicer arietinum L.). Field Crops Research. https://doi.org/10.1016/S0378-4290(97)00029-4
  • Choubey, S., Rajput, S., & Bapat, K. (2012). Comparison of Efficiency of some Natural Coagulants-Bioremediation. International Journal of Emerging Technology and Advanced Engineering.
  • Sarmento, A., Barros, L., Fernandes, Â., Carvalho, A. M., & Ferreira, I. C. F. R. (2015). Valorization of traditional foods: Nutritional and bioactive properties of Cicer arietinum L. and Lathyrus sativus L. pulses. Journal of the Science of Food and Agriculture. https://doi.org/10.1002/jsfa.6702
Guarda anche