Frullati verdi: salutari e nutrienti

I frullati verdi sono un alimento molto completo grazie ai loro valori nutrizionali. Sono un eccellente metodo per depurare l'organismo, inoltre hanno proprietà antiossidanti e diuretiche.

I frullati verdi vanno di moda. Sono un alimento molto completo con un numero sempre maggiore di sostenitori grazie ai loro valori nutrizionali e al loro sorprendente e delizioso sapore, nonostante il colore.

Scoprite in questo articolo come iniziare a preparare dei frullati verdi con cui migliorare il proprio stato di salute

Cosa sono i frullati verdi?

I frullati verdi sono bevande cremose preparate con frutta, verdura e qualsiasi alimento salutare: cereali, semi, frutta secca, oli di prima spremitura a freddo, ecc. Non contengono latticini né zuccheri raffinati, dunque sono molto salutari e adatti a tutti.

Questi frullati sono di colore verde perché questo pigmento presente nelle verdure è solito predominare sugli altri colori. Tuttavia, il sapore è dolce e fruttato, motivo per cui di solito piacciono a tutta la famiglia.

Nonostante si possano già trovare in molti negozi al dettaglio, l’ideale è prepararli a casa con ingredienti di stagione e di massima qualità. Per farlo, avremo bisogno solo di un frullatore. In questo modo, potremo prepararli secondo le nostre preferenze, scegliendo gli ingredienti che ci piacciono di più.

Leggete anche: Frullato dimagrante a base di cetriolo, limone e menta

Quali proprietà hanno?

Frullato di cetriolo

I frullati verdi contengono le seguenti proprietà per la salute:

  • Sono eccellenti per mantenere un peso equilibrato se siamo in sovrappeso o se ci manca qualche chilo per raggiungere il peso forma, poiché migliorano l’assimilazione dei nutrienti a livello intestinale.
  • Aiutano a sentirci sazi con maggiore facilità.
  • Sono antiossidanti, ideali per prevenire l’invecchiamento cellulare.
  • Migliorano il funzionamento degli organi e potenziano la capacità depurativa dell’organismo per eliminare le tossine.
  • Sono di facile digeribilità e migliorano il transito intestinale.
  • Sono diuretici, dunque combattono il gonfiore o la ritenzione idrica.
  • Migliorano la salute cutanea contrastando disturbi come eczemi, psoriasi, ecc.
  • Rafforzano i capelli e le unghie.
  • Ci aiutano a sentirci meglio, più energici e vitali per tutto l’arco della giornata.

Come e quando bere i frullati verdi?

Il momento migliore per bere il frullato verde è al mattino, a colazione. Se abbiamo ancora fame, possiamo mangiare qualcosa di solido poco dopo. Se invece non abbiamo l’abitudine di fare colazione, si consiglia di prepararlo in forma più liquida e sorseggiarlo nel corso della mattina, come se fosse un succo.

Possiamo anche consumarlo a un orario preciso, come sostituto del pasto, ad esempio, se vogliamo compensare un eccesso del giorno precedente o donare sollievo all’apparato digerente. Tuttavia, non consigliamo di assumerlo a cena, poiché potrebbe attivare troppo e ostacolare il riposo.

Preparazione

Gli ingredienti dei frullati verdi sono i seguenti:

Verdure a foglie verdi

Cocktail verde

Sono l’ingrediente principale del nostro frullato e quello che gli conferisce il suo caratteristico colore. A seguire vi presentiamo diverse opzioni:

  • Sedano
  • Spinaci
  • Bietole
  • Rucola
  • Prezzemolo
  • Foglie di barbabietola
  • Lattuga
  • Crescione
  • Foglie di rapa
  • Cavolo

Vi consigliamo di optare per la verdura biologica per evitare i pesticidi.

La frutta

La frutta dà sapore e dolcezza al frullato. L’ideale è scegliere uno o due frutti diversi:

  • Mela
  • Pera
  • Fragola
  • Mirtilli
  • Ananas
  • Papaia
  • Banana

Possiamo aggiungere anche della scorza di limone biologico.

Leggete anche: Combattere l’acne con 5 frullati disintossicanti

I super alimenti

Frullato verde con cuore

Per completare il vostro frullato, vi consigliamo di aggiungere, a vostro piacimento, alimenti che abbiano valori nutrizionali molto completi, così da trasformare la vostra bevanda in un potente rimedio nutritivo dalle proprietà medicinali.

  • Oli vegetali di prima spremitura a freddo: cocco, lino, germe di grano.
  • Frutta essiccata: prugne, uva passa, albicocche.
  • Semi e frutta secca.
  • Avena.
  • Miglio.
  • Proteine isolate del pisello.
  • Canapa.
  • Maca.
  • Cannella di Ceylon.
  • Zenzero.
  • Moringa.
  • Erba di grano.
  • Curcuma.
  • Cacao.

Potete addolcire con la stevia, anche se alcuni frutti apportano già una dolcezza naturale.

Ricetta classica dei frullati verdi

Questa è la ricetta classica per il frullato da consumare ogni giorno.

Ingredienti:

  • 1 banana
  • 1 mela
  • Una manciata di spinaci (50 g)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco extravergine (15 g)
  • 1 cucchiaio di fiocchi d’avena (12 g)
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 5 noci
  • Stevia a piacimento
  • 1 bicchiere d’acqua o di bevanda vegetale

Preparazione

Non dovete far altro che frullare bene tutti gli ingredienti fino a ottenere una consistenza omogenea e il vostro frullato verde sarà pronto.

Categorie: Ricette Tags:
Guarda anche