Il 90% delle malattie cardiovascolari si può prevenire

15 dicembre 2015
Anche se è faticoso abituarsi, è importante fare esercizio fisico ogni giorno. Non dovete iscrivervi per forza in palestra. Per prendervi cura del vostro cuore, è sufficiente camminare mezz'ora al giorno o ballare.

Secondo la Società Europea di Cardiologia, il 90% delle malattie cardiovascolari si può prevenire. Questo è senza dubbio un dato che richiama l’attenzione e di cui vogliamo parlarvi oggi.

Panos Vardas, il presidente di questa organizzazione, ha spiegato chiaramente che il modo migliore per prevenire i disturbi cardiaci è cambiare le nostre abitudini di vita e non solo; è vitale mantenere il fermo proposito di “prenderci cura” di noi stessi ogni giorno.

A prima vista potrebbe sembrare semplice, ma in pratica gli accidenti cardiovascolari continuano ad essere una delle principali cause di morte in tutto il mondo.

È importante essere più informati su questo argomento. A volte, aspetti apparentemente insignificanti come aggiungere più o meno sale all’insalata oppure stare seduti sul divano invece che passeggiare mezz’ora al giorno possono cambiare la vita.

Le patologie cardiovascolari nella donna

L’analisi dei dati circa l’incidenza degli accidenti cardiovascolari pone anche l’attenzione sulla differenza tra uomini e donne.

cuore-donna

Ricordate che:

  • I disturbi cardiovascolari sono la principale causa di morte tra le donne in Europa, prima del cancro.
  • Le donne che soffrono di un attacco cardiaco hanno il 50% di probabilità di morire rispetto agli uomini, che hanno un 30%. Perché accade questo? Perché al giorno d’oggi sono le donne ad essere maggiormente colpite da questo tipo di patologia? I sintomi dell‘infarto femminile sono leggermente diversi da quello maschile. Di solito le donne lo associamo ad un senso di “affaticamento”.
  • Le donne prestano meno attenzione ai sintomi. In genere sono abituate a focalizzare la loro attenzione sugli altri membri della famiglia, dando meno priorità a se stesse. Questo non dovrebbe accadere.
  • La mortalità per accidente cardiovascolare nelle donne è più alta a partire dai 65 anni. Dall’inizio della menopausa, è importante cominciare a fare più attenzione alla salute. Durante l’età fertile, gli estrogeni proteggono la donna da molte malattie e il rischio di trombosi è più basso.

Leggete anche: Come prendervi cura del vostro cuore

Come prevenire le malattie cardiovascolari

Camminare

1. Capire cosa significa “prendersi cura di noi stessi”

  • Prendersi CURA è importante quanto respirare e deve essere una priorità ogni giorno e non solo quando il medico ci comunica che abbiamo il colesterolo alto.
  • Una donna deve essere cosciente del fatto che il corpo, soprattutto al sopraggiungere della menopausa, cambia. Le donne, al giorno d’oggi, hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie cardiovascolari. Sapendo questo, perché non prestare maggiore attenzione alla salute o ad eventuali sintomi insoliti? Ad esempio, essere improvvisamente molto stanche o provare una sensazione di soffocamento non è una condizione normale.
  • La parola “prendersi cura” comprende anche l’aspetto fondamentale di gestire in modo adeguato le emozioni. Quindi, controllate le situazioni di stress e l’ansia.

Godetevi i vostri hobby, le vostre amicizie. Date priorità anche ai momenti di divertimento.

Leggete anche: “Sindrome del cuore spezzato”: cardiomiopatia frequente

2. Aumentate il consumo di agrumi

  • Secondo uno studio dell’Università di Oxford, il consumo regolare di frutta aiuta a proteggere la nostra salute cardiaca, soprattutto se si tratta di agrumi.
  • Le arance, i limoni e anche i kiwi sono molto efficaci nel combattere il colesterolo ed evitare che le placche di grasso aderiscano alle arterie. Come consiglio aggiuntivo, ricordate che è preferibile mangiarli al naturale, non in spremuta.

3. L’importanza dei controlli periodici

  • Ricordate che molte malattie cardiache sorgono in maniera asintomatica. A partire dai 40 anni, aumenta il rischio di soffrire di colesterolo alto, condizione che in genere scopriamo per caso.
  • Fate controllare la pressione e non esitate a sottoporre il cuore a controlli periodici.

4. Usciamo a camminare mezz’ora?

I cardiologi indicano che l’attività più salutare e più indicata per prevenire le malattie cardiovascolari è praticare 45 minuti di attività cardiovascolare ogni giorno. 

La scelta è ampia: fare una passeggiata veloce, andare in bicicletta, nuotare, ballare, etc.

5. Gli alimenti che piacciono al vostro cuore

  • Salmone
  • Tonno
  • Sardine
  • Avocado
  • Olio d’oliva
  • Semi di lino
  • Avena
  • Mirtilli
  • Fragole
  • Mandorle
  • Noci
  • Tè bianco
  • Broccoli
  • Un bicchiere di vino rosso al giorno
  • Curcuma
  • Cioccolato fondente

In conclusione, anche se l’incidenza delle malattie cardiovascolari è alta, ricordiamo sempre che mantenere uno stile di vita sano, evitare la sedentarietà e saper gestire lo stress ci aiuta a prevenire molti problemi.

Lo sforzo vale la pena. Buona salute!

Guarda anche