La frutta: il migliore diuretico naturale

· 30 maggio 2014
Per ottenere i risultati desiderati, dovrete accompagnare il consumo di frutta con un'alimentazione adeguata ed essere costanti. L'assunzione occasionale di frutta non vi permetterà di vedere effetti immediati.

Per diuretico si intende un elemento che agisce in modo che i liquidi del corpo (come l’urina), aumentino il loro flusso per eliminare molto più facilmente e velocemente le tossine e le infezioni. I trattamenti diuretici, inoltre, sono utili (in alcune occasioni) anche per le persone che vogliono perdere peso.

Anche se molte persone non lo sanno, la maggior parte della frutta possiede proprietà diuretiche che possono essere impiegate al fine di perdere qualche taglia di troppo (dato che regolano il peso del corpo con l’espulsione di grandi quantità di liquidi) o semplicemente per trattare con efficacia la ritenzione idrica. Per ottenere gli effetti diuretici dei frutti che nomineremo a seguire, bisogna mangiarne due porzioni tutti i giorni.

I migliori frutti diuretici

  • Mirtilli
  • Anguria
  • Ananas
  • Bacche di ginepro
  • kiwi
  • Arance
  • Papaya
  • Fichi
  • Mango
  • Uva
  • Fragole

A tutti questi frutti è attribuita la peculiarità di poter essere inclusi in qualsiasi dieta. Oltre a questo, sono in grado di apportare vitamine e minerali molto importanti per il corpo, come, ad esempio, il potassio, un eccellente rigeneratore della pelle.

Come ottenere risultati?

anguria

Come è facile intuire, l’assunzione saltuaria di questa frutta durante alcuni pasti isolati non avrà gli effetti desiderati, ancora di meno se nel frattempo si mangiano alimenti nocivi per il corpo come i grassi saturi o gli zuccheri semplici. Se, invece, si vogliono ottenere gli effetti diuretici di questi frutti,  è necessario mangiarne tre o quattro tra un pasto e l’altro, ma il più lontano possibile l’uno dall’altro.

È importante sottolineare che gli effetti diuretici di questa frutta non riducono il volume dei tessuti adiposi, semplicemente costituiscono un modo grazie al quale le persone possono perdere peso più facilmente. Vogliamo ricordare, inoltre, che qualsiasi alimento assunto con eccesso fa male e che anche mangiare continuamente questi alimenti può alterare i livelli di potassio nel sangue e causare disidratazione. Alla luce di ciò, non bisogna esagerare con le quantità e con il consumo totale di questi alimenti per non causare effetti negativi.

Se volete trovare un diuretico naturale, quello che dovete fare è procurarvi quei frutti che possono offrirvi queste speciali proprietà e, inoltre, dovrete unire ad essi un’ottima idratazione giornaliera e un’attività fisica che vi permetta di raggiungere un equilibrio perfetto. Questo permetterà al corpo di tonificarsi in seguito ad una fase in cui avrà perso tutto il suo volume.

Allo stesso modo, siate in sintonia con la vitalità del vostro corpo! Per perdere peso, non dovrete mangiare elevate quantità di questi frutti, ma ridurre a poco a poco le porzioni dei pasti e fare attività fisica ogni giorno. In questo modo riuscirete ad ottenere quello che volete.

Guarda anche