Ridurre la ritenzione idrica con frutta e verdura

Per ridurre la ritenzione idrica è importante consumare frutta ad alto contenuto d'acqua, per stimolare la diuresi ed eliminare le tossine.
Ridurre la ritenzione idrica con frutta e verdura

Ultimo aggiornamento: 28 gennaio, 2021

Adottare una sana alimentazione quotidiana è essenziale per svariate ragioni. Tra queste vi è la possibilità di prevenire diversi problemi di salute e, nello specifico di questo articolo ridurre la ritenzione idrica.

Esistono diversi tipi di frutta e verdura che contengono notevoli quantità d’acqua, particolarmente utile per ridurre la ritenzione idrica in modo naturale attraverso l’urina.

Frutta e verdura: alimenti diuretici

Il miglior diuretico è, senza dubbio, l’acqua. Sicuramente avrete letto o sentito dire più di una volta, che è essenziale sufficienti quantità d’acqua.  Non devono essere necessariamente due litri, ma sicuramente più di due bicchieri al giorno. Gli esperti raccomandano di bere in funzione della sete, soprattutto in estate.

Ad ogni modo, dobbiamo considerare che anche gli alimenti forniscono acqua. E questa è una delle ragioni per cui viene altamente consigliato il consumo di più porzioni di frutta ogni giorno. La frutta, difatti, oltre ad apportare diversi nutrienti, è ricca d’acqua.

Diversi tipi di frutta e verdura sono incluse nell’elenco degli alimenti diuretici, in quanto contengono elevate quantità d’acqua. Il loro consumo, promuove la produzione di urina, stimolando pertanto la diuresi.

Allo stesso tempo, il consumo di questi alimenti contribuisce alla funzione renale, rendendoli estremamente benefici per la salute.

1. Ananas per ridurre la ritenzione idrica

Ananas a pezzi

L’ananas è un frutto delizioso ricchissimo d’acqua. Contiene iodio, vitamina C, acidi organici e bromelina, un enzima che favorisce la digestione. Mangiate una fetta di ananas al giorno, a colazione, a metà mattina oppure come dessert dopo i pasti principali.

2. Pomodoro, un prezioso alleato per ridurre la ritenzione idrica

Il pomodoro è un frutto estremamente ricco di acqua e che contiene anche proteine, carotenoidi e vitamina C. Lo si ritiene pertanto, un’ottima opzione per agevolare l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

3. Anguria

L’anguria è il frutto con la maggiore concentrazione d’acqua (circa il 95% del suo peso). È inoltre ricco di potassio e di vitamina A.

Non c’è niente di più rinfrescante di una fetta di questo delizioso frutto in un pomeriggio d’estate, anche se è possibile consumarlo in mille altri modi.

4. Spinaci

Ridurre la ritenzione idrica con gli spinaci

Gli spinaci contengono proteine, fibre, ferro, potassio, folati, vitamina C, A, E e b-caroteni. Per questa ragione,  contribuiscono non solo alla salute cardiovascolare, ma possono promuovono anche il transito intestinale e la diuresi.

Si possono mangiare crudi in insalata, o aggiungerli come ingrediente a diversi frullati e centrifugati. L’importante è consumarli all’interno di un’alimentazione equilibrata.

5. Melone, idratare il corpo per ridurre la ritenzione idrica

Il melone è un altro frutto composto da un’alta percentuale d’acqua. Inoltre, contiene potassio, vitamina C e folati. Pertanto, risulta un alimento consigliato nei casi di edema o ritenzione di liquidi.

Può interessarvi anche: Benefici della composta di mele

6. Carciofo

Il carciofo contiene proteine, fibre, fosforo, potassio, steroli e cinarina. Il che lo rende un alimento altamente consigliato in caso di ritenzione idrica. Può anche essere consumato a scopo preventivo.

7. Mela

La mela contiene un alto contenuto di fibre alimentari e, in una certa misura, anche potassio e vitamina C, oltre a flavonoidi, procianidine e acidi organici. Il consumo regolare, al naturale, può contribuire a favorire il transito intestinale e l’eliminazione dei liquidi trattenuti.

8. Avocado

L’avocado è un frutto ben noto per essere una delle migliori fonti di grassi sani. Inoltre, contiene acidi grassi monoinsaturi, acidi grassi insaturi, potassio e vitamine C, E e B6.

9. Pompelmo, ricco di vitamina C e valido alleato per ridurre la ritenzione idrica

Tutti gli agrumi, di fatto, contengono ricche quantità d’acqua e possono contribuire all’eliminazione dei liquidi trattenuti in caso di edema. Inoltre, sono ricchi di vitamina C, la cui carenza, in alcuni casi, può essere le causa della ritenzione idrica.

10. Pera

Ridurre la ritenzione idrica con le pere

Così come la mela, la pera è ricca di fibre e acqua, pertanto è perfetta per idratare il corpo e allo stesso tempo eliminare i liquidi trattenuti. Inoltre, fornisce interessanti quantità di potassio e di vitamina C.

Ulteriori opzione per ridurre la ritenzione idrica

Altri tipi di frutta e verdura ricchi di acqua e fibre sono: papaia, asparagi, banana, prezzemolo, uva nera e sedano.

Per ridurre la ritenzione di liquidi, è bene seguire le indicazioni del vostro medico e mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata, che includa uno qualsiasi di questi frutti appena citati.

Vedrete come, gradualmente, eliminerete i liquidi in eccesso in modo naturale e inizierete a provare un maggior benessere.

Potrebbe interessarti ...
3 zuppe medicinali contro la ritenzione idrica
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
3 zuppe medicinali contro la ritenzione idrica

3 zuppe medicinali a base di alimenti diuretici per combattere la ritenzione idrica