9 frutti ideali per combattere la stitichezza

19 ottobre 2017
Per combattere la stitichezza, è importante aumentare il consumo di alimenti ricchi di fibre e, allo stesso tempo, incrementare quello d'acqua per favorire la depurazione.

Anche se i ritmi intestinali sono diversi da persona a persona, andare in bagno solo due o tre volte alla settimana non è positivo. Cosa fare, allora per combattere la stitichezza?

Prima di tutto, ricordiamo che le principali cause della stitichezza sono:

  • Eccesso di stress
  • Vita sedentaria
  • Una dieta povera di fibre
  • Diabete
  • Gravidanza

Può anche essere associata ad altre malattie come il tumore al colon, la diverticolite o le emorroidi.

Esistono diversi trattamenti contro la stitichezza. Uno dei più adeguati è una dieta ricca di frutta, la quale contiene diversi principi nutritivi che accelerano il sistema digestivo e apportano grandi quantità di fibre insolubili all’organismo. 

In particolare, si consiglia di assumere alcuni frutti.

Frutta per combattere la stitichezza

1. Pera

Pere

Grazie al suo alto contenuto di acqua e fibra, la pera è un grande regolatore del transito intestinale.

  • Protegge l’apparato digerente grazie alle sue proprietà antiossidanti e favorisce l’eliminazione del colesterolo alto.
  • Contiene vitamine B, C ed , e minerali (ferro, calcio e potassio).

Leggete anche: Frullato di pera, barbabietola e spinaci per rivitalizzare l’organismo

2. Mandarino

Dato che fa parte della famiglia degli agrumi, il mandarino rappresenta un’eccellente fonte di vitamina C.

  • Essa stimola la formazione di anticorpi nell’organismo e combatte l’attacco di elementi nocivi.
  • Grazie al suo elevato contenuto di fibra, il mandarino evita i problemi digestivi, il colesterolo alto e le malattie cardiovascolari.

3. Uva

Grappoli d'uva

Grazie alle sue proprietà, l’uva agisce come lassativo naturale, aiuta il sistema cardiovascolare e riduce il colesterolo cattivo (LDL).

  • Contiene una grande varietà di acidi importanti per il corretto funzionamento dell’organismo.
  • Mantiene in salute le arterie e il cuore e migliora le funzioni cognitive del corpo.

4. Guaiava

La guaiava dispone di proprietà antisettiche e antielmintiche che la rendono capace di eliminare i batteri, i funghi e le infezioni presenti nel corpo.

  • Ingerendo la guaiava insieme ai suoi semi si ha a disposizione un rimedio efficace per regolarizzare l’evacuazione degli intestini.
  • Per approfittare di tutti i suoi benefici, si consiglia di assumere questo frutto ogni giorno.

5. Arancia

Arancia

La spremuta d’arancia è ideale per prevenire l’accumulo di residui di alimenti nel colon ed evitare le malattie cardiovascolari.

  • Oltre ad essere un potente antiossidante, grazie al suo elevato contenuto di vitamina C, rafforza il sistema immunitario, agisce come depurante, analgesico e cicatrizzante.
  • L’arancia fornisce all’organismo una buona quantità di fibra, la quale migliora il transito intestinale e riduce la stitichezza.
  • Contenendo acido citrico, questo frutto compie una funzione depurativa, facilita la digestione degli alimenti e stimola il lavoro di pancreas e fegato.

6. Papaya

I principi nutritivi della papaya la rendono utile per combattere la stitichezza. Circa il 90% del suo contenuto è costituito da acqua, cosa che la rende un eccellente diuretico.

  • Contiene quantità elevate di vitamina C, dunque apporta difese naturali all’organismo ed elimina i radicali liberi con il suo effetto antiossidante.
  • Anche se non si tratta della frutta con maggiori livelli di fibra, il contenuto che fornisce al corpo è sufficiente a migliorare il transito intestinale e prevenire il tumore al colon.

7. Mela

Cesto di mele

Si consiglia di ingerire questo frutto con la buccia in quanto contiene molte fibre ed è un eccellente antiossidante.

  • Riduce il colesterolo e il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari a causa del suo elevat contenuto di quercetina.
  • Per ottenere una pulizia intestinale e dell’organismo, è necessario ingerire tre o quattro mele al giorno, almeno
  • un’ora prima di ogni pasto.

Vi consigliamo di leggere: Assumere aceto di mele per perdere peso?

8. Melone

Ricco di minerali come potassio, magnesio, calcio, zinco, ferro e fosforo, il melone è un frutto che dobbiamo assolutamente aggiungere alla nostra dieta.

  • Grazie alla sua azione diuretica, è ideale per prevenire la ritenzione idrica e favorire il funzionamento dei reni; inoltre possiede un delicato effetto lassativo.
  • I suoi semi favoriscono l’espulsione dei vermi intestinali.

9. Kiwi

Kiwi

Il kiwi è uno dei frutti con il più alto contenuto di fibra. Anche i suoi semi sono importanti contro la stitichezza, in quanto accelerano il transito intestinale.

Consigli generali

Oltre a consumare i frutti precedentemente citati, per combattere la stitichezza, è necessario tenere in considerazione anche i seguenti consigli:

  • Mantenere un basso livello di stress.
  • Aumentare il consumo d’acqua.
  • Evitare i pasti copiosi.
  • Realizzare un programma di allenamento.
  • Mangiare regolarmente frutta.
  • Evitare di consumare latticini.
  • Incrementare il consumo di alimenti ricchi di fibre.
Guarda anche