Le fantastiche proprietà dei semi di papaya

18 luglio 2017
Sapevate che i semi di papaya sono tra i migliori rimedi naturali ai problemi epatici, renali e intestinali? Contengono enzimi e antiossidanti che favoriscono la disintossicazione.

La papaya è un frutto tropicale amato in tutto il mondo per il suo sapore dolce e squisito e per il suo elevato valore nutrizionale.

Deve essere consumata al giusto grado di maturazione, altrimenti non ha un sapore molto gradevole.

La polpa è, naturalmente, la parte più utilizzata: è buona al naturale, ma può essere aggiunta anche ai frullati, ai dessert e in svariate ricette deliziose.

Anche i semi, tuttavia, possono essere sfruttati come rimedio naturale in grado di prevenire alcune malattie e migliorare la nostra salute.

Per molto tempo considerati uno scarto, oggi sappiamo che in essi si concentrano molte proprietà e sostanze nutritive preziose.

Per chi ancora ignora le virtù dei semi di papaya, ecco le 6 principali.

1. Migliorano la salute dell’intestino

Con la loro elevata concentrazione di enzimi amici della digestione e le proprietà antiparassitarie, i semi di papaya sono un ottimo integratore per la salute intestinale.

  • Il loro contenuto di carpaina, un alcaloide antielmintico, favorisce l’espulsione dei parassiti che possono proliferare nell’intestino.
  • Sono, allo stesso tempo, un nutrimento ideale per la flora batterica, poiché aiutano a mantenere stabile il pH dell’intestino.

Come assumerli?

  • Macinate i semi di papaya secchi e aggiungeteli ad una tazza di acqua bollente.
  • Lasciate riposare per pochi minuti, addolcite con un po’ di miele. Consumate questa tisana 2 o 3 volte al giorno.

Potrebbe interessarvi: L’importanza di prendersi cura dell’intestino per far guarire la pelle

2. Aiutano a disintossicare il fegato

La presenza di alcuni nutrienti essenziali, porta la medicina orientale a considerare questi semi un buon disintossicante per il fegato.

Gli enzimi dei semi, uniti ai composti antiossidanti, ci aiutano a scomporre le tossine che il fegato tende ad accumulare. Sono anche di grande aiuto in caso di cirrosi epatica e calcoli.

Come assumerli?

  • Consumate 5 semi, freschi o secchi, due volte al giorno per un mese.
  • Oppure potete aggiungerli allo yogurt o al succo di frutta.

3. Proteggono i reni

Le persone che tendono a soffrire di disturbi renali possono trovare un ottimo alleato in questi piccoli semi.

Contengono, infatti, sostanze antinfiammatorie e antiossidanti che contribuiscono a tenere pulite le vie urinarie e i reni. In questo modo, prevengono la comparsa di infezioni e altri disturbi, come l’insufficienza renale.

Come assumerli?

  • Masticate 6 o 7 semi di papaya, 3 volte al giorno.
  • Accompagnateli con il consumo quotidiano di 6 / 8 bicchieri di acqua.

4. Combattono l’infiammazione

Può sembrare incredibile, ma i semi di papaya sono un concentrato di enzimi naturali che aiutano a tenere sotto controllo i processi infiammatori. 

La papaina  e la chimopapaina agiscono contro gli agenti che causano l’infiammazione; possono contrastare disturbi come:

  • Artrite reumatoide.
  • Gotta.
  • Asma.
  • Osteoartrite.

5. Aiutano a perdere peso

I semi di papaya sono un aiuto per chi lotta contro i chili di troppo.

I composti disintossicanti e digestivi favoriscono la scomposizione dei grassi che si accumulano nei tessuti. Ottimizzano, inoltre, l’attività metabolica.

Aumentano la capacità dell’organismo di evitare l’accumulo degli zuccheri, fattore chiave nel controllo del sovrappeso.

Leggete anche: Come combattere il sovrappeso con il limone

Come assumerli?

  • Tritate alcuni semi di papaya secchi; mescolateli ad una tazza di acqua tiepida.
  • Consumate questa bevanda a digiuno, tutti i giorni.

6. Prevengono l’infiammazione dello stomaco

I semi, grazie alla presenza di sostanze antibiotiche e antinfiammatorie, rappresentano una risorsa naturale contro l’infiammazione dello stomaco.

I principi attivi combattono efficacemente i microorganismi dannosi come la salmonella e lo stafilococco.

Aiutano a ridurre il gonfiore e facilitano l’espulsione delle scorie e dei gas.

Come assumerli?

  • Mettete a seccare 5 semi di papaya. Una volta secchi, riduceteli in polvere con l’aiuto di un macinino.
  • Preparate un infuso con fiori di camomilla, quindi mescolatevi la polvere dei semi di papaya.
  • Lasciate riposare e intiepidire prima di consumarla.
  • Ripetete il trattamento 2 / 3 volte al giorno, fino a scomparsa dei sintomi.

Come potete vedere, i semi di papaya non vanno gettati: sono di grande utilità per la nostra salute e per migliorare i sintomi di alcune malattie. 

Non esitate a provare di persona le loro proprietà naturali, alla comparsa dei primi sintomi.

Guarda anche