I 10 errori più comuni quando si cucina

· 9 ottobre 2014

Non tutti hanno le capacità necessarie per cucinare con precisione, condire bene e dare un’ottima qualità ai propri piatti. È molto comune che cucinando si commettano alcuni errori che incidono sul sapore, sulla forma e sulla qualità del cibo rendendo i piatti non come desiderati e a volte influendo negativamente sulla salute.

È importante imparare a identificare tali errori nella preparazione delle pietanze così da cercare delle vie per trovare una soluzione. Facendo molta attenzione, avendo pazienza ed essendo pratici in cucina imparerete a eliminare questi errori e le ricette risulteranno ogni volta migliori. Volete scoprire quali sono gli errori più comuni quando si cucina?

Non provare i piatti

Uno degli errori più frequenti è non provare i piatti. Trascurando questo dettaglio non si può sapere se il piatto riuscirà bene o meno. Per risolvere tale problema, vi consigliamo di assaggiare la pietanza in varie fasi della sua preparazione in modo da poterla assaporare fino a capire qual è il risultato ottimale.

Non leggere l’intera ricetta

errori in cucina

Cucinare con la ricetta tra le mani è l’ideale per preparare un piatto delizioso e con risultati soddisfacenti. Molto spesso nell’ansia di cucinare saltiamo passaggi importanti per la preparazione della pietanza e alla fine risulta mal eseguita. È importante leggere la ricetta in precedenza e seguire ciascuna delle indicazioni per filo e per segno per far sì che il piatto riesca come sperato senza sgradevoli sorprese durante la sua preparazione.

Non misurare le quantità degli ingredienti

Le ricette non hanno sempre delle quantità precise indicate per la preparazione del piatto. Tali dosi possono variare in base alla quantità di cibo che si vuole preparare, ma c’è sempre un modo preciso per ottenerle. Quelli che non sono abituati ad avere un misurino per ingredienti nella propria cucina e che li misurano a occhio spesso commettono questo errore comune che ha sempre delle conseguenze. Bisogna evitare di alterare le quantità di ogni ingrediente e optare per i suggerimenti della ricetta.

Sostituire ingredienti

sostituire ingredienti

A volte non abbiamo a portata di mano tutti gli ingredienti richiesti dalla ricetta e preferiamo sostituirli con altri. Questo errore è molto frequente dato che tendiamo a pensare che un ingrediente possa essere simile a un altro; tuttavia, la sostituzione causa quasi sempre un cambiamento di sapore del piatto e può addirittura reagire male quando mescolato con altri ingredienti, rischiando di danneggiare la salute.

Friggere più alimenti alla volta

È molto comune voler sfruttare ogni spazio disponibile in padella quando si friggono gli alimenti. Tuttavia, dovete sapere che in questo modo otterrete solamente che gli alimenti necessitino di più tempo per friggersi e finiscono per rimanere crudi. Vi consigliamo di mettere gli ingredienti in padella in piccole quantità così che ognuno abbia una cottura adeguata.

Utilizzare prodotti di bassa qualità

I prodotti che utilizziamo per cucinare giocano un ruolo fondamentale nell’ottenere buoni risultati quando si prepara un piatto. Sul mercato si possono trovare prodotti in offerta, ma non sempre ciò che è economico è più conveniente. Bisogna cercare di utilizzare prodotti di buona qualità per assicurare un risultato piacevole e dal sapore giusto.

Ignorare il tempo di cottura

In cucina il tempo è un grande alleato per ottenere buoni risultati o per rovinare tutta la preparazione. È essenziale cucinare con molta attenzione e controllando il tempo in modo da avere i risultati sperati. La maggior parte delle ricette specificano il tempo di cottura ed è consigliabile seguire tale indicazione.

Non lavarsi le mani

lavare le mani

Per l’igiene e la salute tutte le persone che andranno a toccare gli alimenti devono prima lavarsi le mani. Tutti sappiamo che le mani ospitano germi di ogni tipo poiché con queste entriamo a contatto con la maggior parte delle cose. È dunque importante lavare bene le mani con acqua e sapone prima di iniziare qualsiasi preparazione in modo da evitare che i germi infettino gli alimenti e intacchino la salute.

La quantità di sale

Il momento dell’aggiunta di sale è spesso uno dei più complicati quando di cucina. Troppo o poco sale è di solito il problema più frequente in cucina: per questo motivo l’ideale è seguire le indicazioni della ricetta e aggiungerlo a mano a mano in piccole quantità fino ad arrivare al punto giusto.

Non lavare gli alimenti prima di utilizzarli

Questo errore è di norma più frequente con alcuni prodotti che con altri. Bisogna tenere in considerazione che i prodotti sul mercato sono esposti a una serie di germi e agenti che possono causare decomposizione o altri danni. Lavare gli alimenti, soprattutto nel caso di frutta e verdura, aiuta a pulirli per liberarli dagli agenti nocivi prima di metterli in tavola.

Guarda anche