I 2 migliori infusi naturali ricchi di magnesio

· 24 giugno 2015

Avete carenza di magnesio? È probabile che non lo sappiate, perché la carenza di questo minerale così importante per il nostro organismo non è solitamente visibile dalle normali analisi del sangue. È chiaro che non dovreste avere carenze di magnesio, poiché è un elemento vitale mediante il quale si regola la stabilità elettrica delle nostre cellule.

È possibile che siate di quelle persone che soffrono spesso di mal di testa, dolori articolari e stanchezza inspiegabile durante la settimana. Cosa potete fare? Se il vostro medico non è stato in grado di spiegare la causa di questo vostro stato, forse dovreste aumentare le vostre dosi di magnesio.

Oltre a consultare il vostro medico per sapere se potete assumere degli integratori di magnesio (facilmente reperibili in farmacia), potete includere nelle vostre diete quegli alimenti e quelle piante naturali che ricchi di questo minerale.

Oggi vogliamo indicarvi alcune delle migliori tisane che dovreste assumere per migliorare i vostri livelli di magnesio. Prendete nota?

Come sapere se si ha carenza di magnesio?

stanchezza

Prima di dirvi quali sono queste due tisane che dovreste iniziare oggi stesso ad includere nelle vostre diete, è importante che sappiate identificare se avete carenza di magnesio. Dal momento che, come vi abbiamo già detto, questa carenza non si nota solitamente dalle analisi, dovrete essere voi stessi a stare attenti ai sintomi, per rendervi conto se dovete incrementare l’assunzione di questo minerale. I sintomi più frequenti sono:

  • Fatica fisica e mentale che continua da più di un mese. Non si tratta di qualcosa di temporaneo, ma di una stanchezza abituale che vi accompagna giorno dopo giorno.
  • Difficoltà nel concentrarsi.
  • Mal di testa almeno 15 volte al mese
  • Dolore e tensioni nelle spalle, nel collo e nella parte superiore della schiena.
  • Ritenzione idrica.
  • Tic agli occhi
  • Ci si sente continuamente arrabbiati e ansiosi, senza un’apparente ragione.
  • Problemi di sonno. Ci sono giorni in cui si soffre di insonnia e altri in cui si presenta un’insolita sonnolenza.

Scoprite ora quali sono le due migliori tisane ricche di magnesio.

1. Tè di Rooibos

tè rooibos

Lo chiamano il tè magico. Perché? Questa bevanda naturale è ricca di magnesio e non contiene teina; questo lo rende ideale per tutte le persone, anche per i bambini e per chi soffre di ipertensione. Il suo sapore è delizioso e fruttato, per cui è l’ideale da assumere a qualsiasi ora.

Volete sapere tutto ciò che può fare per voi il tè di Rooibos?

  • È la pianta naturale più ricca di magnesio. Possiede anche alti contenuti di zinco, ferro, rame, potassio, fluoro, vitamina E, vitamina C e flavonoidi… lo chiamano anche la bevanda degli sportivi, grazie alla sua capacità di ristabilire i sali minerali persi durante l’esercizio o lo sforzo fisico. È meraviglioso!
  • Fortifica le ossa e i denti
  • Favorisce la digestione
  • Agisce come un buon antistaminico in caso di allergie
  • Allevia il mal di gola e il dolore alla bocca
  • È un eccellente diuretico

Come preparare il tè di Rooibos?

Ingredienti

  • Un bicchiere d’acqua (200 ml).
  • 1 cucchiaio di tè di Rooibos (3 gr).
  • Un cucchiaio di miele (25 gr).

Preparazione

  • Iniziate facendo scaldare l’acqua. Ricordate che per poter usufruire al massimo delle proprietà delle tisane, è meglio prepararle in una teiera che non sia di alluminio. Quelle di ceramica o di argilla rispettano meglio la composizione delle piante naturali.
  • Una volta che l’acqua sarà ben calda, aggiungete il tè di Rooibos e lasciate in infusione per circa 15 minuti. Scaduto il tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare per altri 5 minuti.
  • Una volta pronta, addolcite la tisana con del miele. Deliziosa! Potete berne dalle 2 alle 3 tazze al giorno.

2. Tè bianco

tè bianco

Il tè bianco è un piacere per tutti i sensi, per il palato e per la nostra salute. È strano che questa tisana non sia molto conosciuta, poiché ci apporta numerosi benefici, oltre ad essere ricca di antiossidanti, molto più del tè verde.

Inoltre, è ricco di minerali, come il magnesio. Tenete comunque conto anche di tutti gli aspetti che vi elenchiamo di seguito, che vi convinceranno ad includere il delizioso tè bianco nelle vostre diete.

  • Il tè bianco protegge e regola la produzione di lipidi, per cui è spesso incluso nelle diete dimagranti.
  • Regola il colesterolo ed evita anche l’aumento del famoso colesterolo cattivo o LDL.
  • Protegge la dentatura.
  • Migliora i processi di fatica, stanchezza e abbattimento, essendo un ottimo energizzante naturale.
  • Il tè bianco possiede la metà delle quantità di teina del tè verde e, quindi, i suoi effetti collaterali sono molto minori.
  • È uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura e contiene quattro volte più polifenoli e catechine rispetto al tè verde. È l’ideale per lottare contro l’invecchiamento prematuro.

Come preparare il tè bianco?

Ingredienti

  • Un bicchiere d’acqua (200 ml).
  • 1 cucchiaino di tè bianco (3 gr).
  • Un cucchiaio di miele (2 gr).

Preparazione

  • Mettete a scaldare l’acqua. Quando inizierà a bollire, aggiungete il tè bianco e lasciate cuocere 15 minuti. Passato il tempo, lasciatelo riposare ancora qualche minuto e servitelo con un po’ di miele. Potete prenderne due bicchieri al giorno. Vi farà davvero bene.
Guarda anche