Olio di magnesio: 10 incredibili benefici

7 Maggio 2019
Quando si prepara in casa l'olio di magnesio, è importante non utilizzare utensili di metallo: potrebbero interagire con il minerale e alterarne le proprietà.

Conoscete i benefici dell’olio di magnesio? Il magnesio è un minerale importante da assumere in modo corretto se vogliamo mantenerci in salute. Partecipa, infatti, ad almeno 300 reazioni biochimiche del corpo ed è essenziale per la nostra salute muscolare, nervosa e cardiovascolare.

Fino a qualche anno fa si otteneva facilmente da alimenti come verdure e noci, poiché il suolo ne era ricco.

Purtroppo, la natura è cambiata ed è sempre più difficile fornire al corpo la quantità necessaria di magnesio.

Per fortuna, esistono modi alternativi per integrarlo e grazie a essi è possibile tenere sotto controllo un gran numero di malattie.

Tra gli integratori disponibili troviamo l’olio di magnesio da applicare sulla pelle, che è anche facile da preparare in casa.

Qui di seguito vi descriviamo i suoi benefici e vi proponiamo una ricetta semplice da preparare.

Prendete nota!

Benefici dell’olio di magnesio

1. Calma il dolore

Dolore alle mani

L’olio di magnesio, spruzzato sulla pelle, è in grado di alleviare molti dolori comuni, quali il mal di schiena, il mal di testa e articolare.

Promuove, infatti, il rilassamento muscolare. Inoltre, calmando i processi infiammatori, accelera il processo di guarigione.

Leggete anche: 7 cause del dolore alle articolazioni

2. Migliora la salute dei denti

Completare l’igiene orale con l’olio di magnesio migliora la salute delle gengive e diminuisce l’accumulo di placca dentale.

Rinforza i denti e riduce il rischio di soffrire di infiammazione e di sviluppare altre malattie del cavo orale.

Importante: non deve essere ingerito, va sputato dopo l’uso.

3. Rafforza le ossa

Infiammazione della colonna vertebrale

Livelli ottimali di magnesio nell’organismo migliorano la sintesi del calcio, quindi sono indispensabili se vogliamo mantenere ossa forti e sane.

L’uso regolare di olio di magnesio diminuisce l’infiammazione e mitiga l’impatto dello stress ossidativo e delle tossine.

4. Previene le malattie cutanee

Naturalmente anche la pelle ricava molteplici benefici dall’applicazione regolare dell’olio di magnesio.

Deterge i pori, previene le allergie cutanee e la comparsa dei brufoli. Aiuta a regolare la produzione di sebo e calma gli effetti negativi dell’esposizione al sole.

5. Migliora la circolazione delle gambe

Circolazione delle gambe

Applicata sulle gambe, questa soluzione a base di magnesio rilassa i muscoli e migliora la circolazione periferica. 

In questo modo si riduce il rischio di soffrire di varici e di teleangectasie, che si formano quando il sangue ha problemi di ritorno alla parte superiore del corpo.

6. Allevia lo stress

Livelli adeguati di magnesio permettono di equilibrare l’attività di alcuni ormoni collegati agli episodi di stress.

Tant’è vero che questo minerale rientra tra i componenti principali di un gran numero di farmaci ansiolitici e anti-stress.

7. Migliora la qualità del sonno

Donna dorme appoggiata sulle mani

Tra i benefici dell’olio di magnesio ricordiamo che è ideale per le persone che soffrono di disturbi del sonno, dal momento che ha effetto distensivo sul cervello e sul sistema nervoso.

Una volta assimilato attraverso la pelle, il magnesio rilassa il corpo e induce un sonno profondo e ristoratore.

8. Aiuta a tenere sotto controllo il diabete

Sebbene siano molti i fattori che influiscono sul trattamento del diabete, mantenere adeguato livelli di magnesio è fondamentale.

Questo elemento, infatti, ottimizza l’azione dell’insulina, migliorandone la capacità di regolare i livelli di glucosio nel sangue.

9. Olio di magnesio per proteggere la salute dei piedi

Salute dei piedi

Applicato sui piedi, diminuisce la sensazione di stanchezza, impedisce la formazione di calli, screpolature e altri problemi comuni dei piedi.

Vi consigliamo di leggere anche: Aspirina e limone per dire addio ai calli ai piedi

10. Rafforza il sistema immunitario

Assorbire quantità adeguate di magnesio è la chiave per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Difese più forti diminuiscono il rischio di sviluppare malattie infettive, oltre a favorire un buon livello di energia.

Come preparare l’olio di magnesio in casa

Olio-di-magnesio

Nel mercato sono disponibili varie proposte, tuttavia, prepararlo in casa permette non solo di risparmiare, ma soprattutto di ottenere un prodotto di buona qualità.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua distillata (250 ml)
  • 1 tazza di scaglie di cloruro di magnesio (200 g)

Utensili

  • Cucchiaio di silicone
  • Flacone con nebulizzatore

Preparazione

  • Mettete a scaldare una tazza d’acqua distillata e, prima che cominci a bollire, toglietela dal fuoco e versatevi le scaglie di cloruro di magnesio.
  • Mescolate aiutandovi con un utensile di silicone, finché non sarà tutto ben sciolto. Infine, coprite per evitare che evapori l’acqua.
  • Una volta freddo, versate il liquido in un flacone con nebulizzatore: renderà più facile l’utilizzo.

Modalità di applicazione dell’olio di magnesio

  • Spruzzate la soluzione sulle parti del corpo interessate. Lasciatela agire per 30 – 40 minuti prima di risciacquare.
  • Ripetete l’applicazione 3 volte al giorno, tutti i giorni.

Come potete vedere, si tratta di un prodotto facile da preparare e dotato di molte proprietà: vale la pena di tenerlo a portata di mano.

Non esitate a realizzare questa ricetta e a usare tutti i giorni la soluzione per assicurarvi un assorbimento ottimale di magnesio.

  • Arango, C., et al. “Características histológicas de piel cultivada in vitro.” Rev. Argentina de Dermatología 90.4 (2009): 190-200.
  • Reyes, O. L., Ramos, G. M., Ortega, F., & Palacios, L. (2014). Efecto Antibacteriano In Vitro Del Hidróxido De Magnesio sobre El Streptococcus Mutans y Enterococcus Faecalis. Revista Estomatológica del Altiplano1(1), 12.
  • Sánchez Galafet, Caridad, et al. “Importancia del tratamiento con sulfato de magnesio en pacientes con infarto agudo del miocardio: Estudio preliminar.” Revista Cubana de Medicina 42.3 (2003): 0-0.
  • Shealy, C. Norman. Enciclopedia ilustrada de remedios naturales. Könemann, 1999.