I migliori afrodisiaci naturali

· 12 novembre 2014
Se volete godervi una notte di passione, preparate un mix di frutta secca che includa noci, nocciole, pistacchi e fichi. Se aggiungerete del cioccolato, il mix sarà perfetto.

Secondo la psicologia, un afrodisiaco è una sostanza o un alimento che produce “lussuria”. Senza raggiungere livelli estremi, molte coppie li utilizzano per ravvivare la passione e aumentare il desiderio sessuale. Scoprite alcuni degli afrodisiaci utilizzati in varie parti del mondo.

Che cosa sapere sugli afrodisiaci

In poche parole un afrodisiaco è qualsiasi elemento che, in teoria, aumenta l’appetito sessuale. Il nome deriva dalla dea greca dell’Amore, Afrodite, nata dalla schiuma del mare quando Crono uccise sue padre e lanciò i suoi genitali nell’oceano. Alcuni afrodisiaci stimolano i sensi e altri vengono assunti come bibite, alimenti o condimenti.

Sono conosciuti in qualsiasi civiltà, soprattutto in quella Hindu, nella quale vengono citati nel libro del Kama Sutra. In queste pagine vengono indicati diversi modi in cui gli uomini possono aumentare il loro vigore sessuale con alcuni alimenti come il miele o il latte.

afrodiasiaco2

Anche nella medicina tradizionale cinese vengono usati rimedi afrodisiaci a base di erbe, come il ginseng, che si crede potenzi la longevità e il vigore sessuale. Nel caso degli arabi, spiccano i profumi, le fragranze e i cosmetici per accrescere il piacere tra le lenzuola. Per quanto riguarda i tedeschi, impiegano piante, come carote e asparagi, che, da come dicono, servono per migliorare il rendimento sessuale.

Dalla scienza moderna vengono riconosciute solo alcune sostanze con “poteri afrodisiaci”. Una di queste è la cantaride, che si forma con resti secchi di cantaride triturati. Se ne sconsiglia l’ingestione perché è pericolosa e ad elevata tossicità.

I migliori afrodisiaci naturali

Sempre più persone “confessano” di avere qualche problema con le loro performance sessuali. Ciò può essere dovuto alla stanchezza, ai problemi, allo stress o persino a difficoltà con il partner. Se viene scartata la possibilità che si tratti di una malattia o di un disturbo fisico, è possibile approfittare dei benefici dei seguenti afrodisiaci naturali.

  • Gingko Biloba: è uno dei migliori afrodisiaci che esistano perché mantiene l’organo sessuale maschile in eccellenti condizioni e aumenta il desidero sessuale.
  • Pappa reale: è uno stimolante del sistema nervoso e genitale, sebbene i risultati possano tardare un po’ nel manifestarsi, nonostante sicuri e prolungati.
  • Zucchero di canna: non a caso è consuetudine mangiare il dolce dopo una cena romantica. Una leggera iperglicemia fa bene all’amore. La mancanza di zucchero, al contrario, provoca una maggiore produzione di adrenalina, bloccando gli ormoni “incaricati” del sesso.

afrodiasiaco3

  • Sedano: agisce sugli organi urinari e ciò lo rende un afrodisiaco moderato, soprattutto se viene mangiato in brodo. Quando viene abbinato alla barbabietola sortisce effetti ancora maggiori, ma non deve essere accompagnato dalla lattuga perché tali benefici verrebbero annullati.
  • Nocciole: si dice che tutta la frutta secca abbia poteri afrodisiaci, ma le nocciole possiedono anche una tradizione popolare. In alcuni villaggi vengono posizionate sul banchetto del matrimonio e persino in delle ceste vicino al letto della coppia durante la loro prima notte di nozze.
  • Cipolla: non è consigliabile che ambedue i partner mangino cipolla (o aglio) nello stesso momento perché il forte odore dell’alito potrebbe far loro dimenticare qualsiasi programma romantico. Gli arabi la utilizzano molto nei loro piatti e senza dubbio sanno come rallegrare le loro coppie.

afrodiasiaco4

  • Chiodi di garofano: è una spezia con un sapore e un aroma molto forti, ma che se viene utilizzata come bibita dà ottimi risultati.
  • Lampone: ideale per le donne perché serve a rilassare i muscoli della zona genitale, facilitando l’incontro d’amore.
  • Ginseng: è considerato “il re degli afrodisiaci”. Un tè tiepido un quarto d’ora prima di andare a letto è una pozione sicura, usata da secoli da cinesi e coreani.
  • Fico: è un’altra opzione interessante per il dolce, dolce come la passione che può risvegliare. Gli egizi e i greci consideravano sacro l’albero di fico. Inoltre, esistono molte usanze associate a questo frutto, come ad esempio appendere fichi sulle porte delle case dove ci sono ragazze single, in modo che possano trovare uno sposo velocemente.

afrodiasiaco5

  • Maca: è un alimento da poco scoperto nell’Occidente che possiede una grande varietà di nutrienti. Equilibra la mente e allo stesso tempo è un potente afrodisiaco. Può essere consumata in piccole quantità su pane tostato, in vellutate, salse, zuppe, ecc.
  • Malva: è un’erba utile per i primi incontri in cui regnano la tensione, l’ansia e il nervosismo. Oltre a rilassare, permette di aumentare il livello della passione.
  • Noce: è un altro tipo di frutta secca che si trova nelle notti di nozze in molti paesi che conservano queste tradizioni ancora al giorno d’oggi, così come in vari dolci cinesi.
  • Pepe: è un afrodisiaco infallibile e veloce. Non esitate a preparare una cena che lo contenga, insieme ai pomodori. Ovviamente è sconsigliato per gli stomaci delicati, altrimenti susciterà un effetto totalmente differente e potrebbe rovinare la serata.
  • Prezzemolo: aggiungete un po’ di questa pianta nelle vostre preparazioni, sia fresco che cotto, per far sì che la vostra notte d’amore sia indimenticabile.

afrodiasiaco6

  • Pistacchio: non a caso è così costoso e difficile da reperire di ottima qualità. Potete unirlo ad altra frutta secca (come le nocciole) e ai fichi. Preparatevi per quello che verrà dopo.
  • Rosmarino: insieme alla menta agisce da “tonico di preparazione” dopo la cena. Preparate un infuso con entrambe le piante.
  • Dattero: si tratta di un altro dei frutti sacri per gli arabi. Apporta una grande quantità di energia per potersi mantenere svegli tutta la notte.
  • Polline: è uno dei migliori afrodisiaci, ma il suo effetto si vede dopo cinque giorni dall’inizio della sua assunzione. Potete cominciare il lunedì per il vostro appuntamento del fine settimana. A digiuno mangiatene una piccola quantità unito al succo d’arancia o allo yogurt. Inoltre, potete preparare una pasta con miele puro e lasciare che i granelli di polline lo assorbano.
  • Avocado: in Messico viene usato come stimolante ed è uno degli ingredienti principali nella cucina del luogo. Insieme ai peperoni può rappresentare una combinazione ideale per una notte di piacere, sebbene bisogna sempre fare attenzione alle quantità per evitare problemi.
  • Cioccolato: possiede molte proprietà e ha effetti sul sistema nervoso e sulla produzione dell’ormone della felicità; per questo viene consigliato quando si è tristi o giù di morale. Può essere uno squisito dolce che vi prepara a qualcosa di ancora meglio dopo.

afrodiasiaco7

Immagini per gentile concessione di: Eric Molina, Naomi King, Opacity, ilovebutter, Marc Kjerland, Alice Henneman e Jacinta Iluch Valero.
Guarda anche