Il melone: ideale per dimagrire e dormire meglio

24 gennaio 2015

Se volete perdere peso e riposare bene ogni notte, una buona idea è iniziare a mangiare più melone, un frutto delizioso e rinfrescante. Sebbene venga principalmente consumato in estate, potete godervelo anche nei periodi freddi grazie alle varietà invernali, e trarre beneficio dalle sue proprietà. Scoprite in questo articolo perché il melone è ideale per dimagrire e per dormire meglio.

Che cosa sapere sulle proprietà del melone?

Si tratta di un grande frutto e non solo per la sua dimensione. Appartiene al gruppo della frutta di grandi dimensioni insieme al cocomero, alla zucca e alle zucchine. Cresce nei terreni arenosi molto irrigati. I vantaggi di mangiare melone sono molti, indipendentemente dalle tante varietà che si trovano in commercio. Le due più popolari sono il melone di Cantalupo e il melone giallo di Paceco.

Può arrivare a pesare un chilo ed è di colore giallognolo e di forma rotonda. La polpa ha un colore simile alla buccia ed è morbida e succosa. Al centro presenta una cavità nei cui bordi si trovano i semi come a formare una rete.

Proprietà del melone

  • È povero di calorie. Ogni 100 grammi apporta 34 calorie. Inoltre, è povero di grassi, ma è ricco di nutrienti come vitamine e sali minerali.
  • Contiene una buona quantità di vitamina A, essendo il frutto che ne possiede di più. Si tratta di un potente antiossidante buono per la pelle e per le mucose.
  • Apporta flavonoidi che proteggono le cellule dai radicali liberi, riducendo la probabilità di soffrire di cancro al pancreas, al seno o al colon.
  • Migliora la vista ed evita allo stesso tempo la degenerazione maculare, frequente con il passare degli anni.
  • Tiene sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa grazie al suo contenuto di potassio, evitando malattie cardiache.
  • Aiuta il corpo a resistere a malattie causate da infezioni, virus e batteri poiché contiene vitamina C e manganese.

zuppa fredda di melone

Come aiuta a dimagrire?

Grazie a una buona cura depurativa a base di melone, si può perdere peso e, inoltre, eliminare i residui tossici che si accumulano nell’organismo. I componenti di questo frutto apportano molti benefici, soprattutto disintossicanti e diuretici.

Dopo aver portato a termine questa dieta, il corpo funziona come dovrebbe, non avendo accumulato additivi, conservanti o altri ingredienti nocivi del cibo attuale. Tuttavia, oltre a questo, il melone apporta sazietà essendo composto per il 90% da acqua. Dopo aver mangiato una porzione di questo frutto, mangerete di meno. Allo stesso tempo idrata, evita la ritenzione idrica e permette di eliminare le tossine attraverso l’urina.

Tipi di cure o diete depurative a base di melone

Altamente restrittiva

Si realizza per un giorno intero, in cui bisogna mangiare esclusivamente melone al naturale nella quantità che desiderate. E se avete sete (cosa improbabile, ma che può succedere), bevete solo acqua.

In una dieta povera di calorie

Per un giorno mangiate un melone intero e consumate altra frutta e verdura, tutto a crudo e senza condimenti come sale o zucchero. Potete seguire questa dieta per cinque giorni consecutivi e poi riposare. Uno squisito frullato a base di melone per dimagrire si prepara nel giro di qualche minuto e ha risultati efficaci. È delizioso e potete berlo in qualsiasi momento della giornata. Si consiglia di consumarlo a digiuno, ma è perfetto anche per il pomeriggio al posto della merenda o prima dei pasti principali in modo da mangiare meno. Come se non bastasse, è ricco di vitamine e proteine.

La ricetta è composta dai seguenti ingredienti:

  • 2 tazze di polpa di melone tagliata a cubetti
  • 1 mela verde tritata
  • 1 kiwi sbucciato e tritato
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 tazza di cubetti di ghiaccio o mezza tazza d’acqua
  • miele o stevia q.b. per dolcificare

Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e mescolate bene fino a ottenere una consistenza cremosa e omogenea. Questo frullato ha meno di 150 calorie e vi sentirete veramente pieni.

Fa bene per dormire?

Per via del suo grande apporto di nutrienti, il frullato al melone che vi abbiamo appena proposto serve anche a dormire meglio. È perfetto per chi soffre di disturbi del sonno come l’insonnia. Questo frutto così salutare è ottimo per togliere la sete, una delle ragioni per cui molte persone si svegliano nel bel mezzo della notte. In più, dato che è saziante, fa sì che lo stomaco rimanga soddisfatto tutta la notte, senza dar fastidio e brontolare per ricevere del cibo.

Alcune persone pensano che sia sconsigliabile mangiare melone la notte perché causa indigestione, sebbene ciò non sia stato provato. Il suo contenuto è principalmente d’acqua, dunque non contiene nessun componente che potrebbe causare problemi allo stomaco. Quello che potrebbe influire è invece l’assimilazione del melone perché se si consuma troppo freddo, direttamente dal frigorifero, quando fa molto caldo questo può provocare uno shock termico nel corpo. Può dar fastidio se non è del tutto maturo o se è passato da qualche giorno.

Sempre che venga consumato nelle porzioni adeguate, non dovrebbe provocare effetti collaterali che non permettono di dormire, ad esempio. Tuttavia, Per evitare il malessere, se siete delicati di stomaco, si consiglia di non mangiarlo dopo cena o poco prima di andare a letto.

Dormire

Guarda anche