Il potere curativo del succo della scorza di limone

10 luglio 2015
 Il limone è un frutto dalle molteplici proprietà medicinali che viene utilizzato da molti secoli.

Questo frutto è molto comune in tutto il mondo e si può acquistare in commercio ad un prezzo molto accessibile. Spesso i consumatori preferiscono il succo di limone per godere delle proprietà di questo agrume, in quanto si ingerisce facilmente e può essere utilizzato per aromatizzare molti altri alimenti.

Tuttavia, la maggior parte delle persone butta la scorza del limone, ignorando che contiene da 5 a 10 volte più nutrienti del succo di limone, tra i quali ricordiamo la vitamina A e la vitamina C, calcio, magnesio, beta-carotene e potassio.

Quali sono i benefici della scorza del limone?

Scorza-di-limone

  • Oltre ai nutrienti menzionati in precedenza, la scorza del limone contiene sostanze di grande beneficio per la salute, come l’olio essenziale di limone, la citronella e il fellandrene.
  • La scorza del limone è ricca di antiossidanti, tra cui la vitamina C, l’acido citrico, l’acido malico, l’acido formico, l’esperidina e le pectine, tra i tanti.
  • La scorza del limone contiene salvestroli Q 40 e citronella, due principi attivi che possono agire sulle cellule cancerogene nelle prime fasi, specialmente in caso di cancro al seno, al colon e alla pelle.
  • Grazie all’elevato contenuto di vitamina C e flavonoidi, la scorza del limone pulisce i vasi sanguigni, riduce il livello di colesterolo cattivo nel sangue e diminuisce la pressione arteriosa.
  • Contiene calcio e altri minerali essenziali che rafforzano le ossa ed aiutano a prevenire problemi come l’osteoporosi.
  • Il succo o il tè di scorza di limone è consigliato per combattere i gas intestinali, ridurre l’infiammazione addominale, migliorare la digestione ed eliminare le sostanze di rifiuto dall’organismo.
  • Grazie all’alto contenuto di antiossidanti, la scorza del limone protegge e decongestiona il fegato, eliminando le tossine e le impurità che potrebbero comprometterne il buon funzionamento.
  • Come il succo naturale di limone, anche la scorza ha proprietà alcalinizzanti che aiutano a regolare il pH del corpo.
  • Grazie all’alto contenuto di vitamina C, la scorza del limone è consigliata per rafforzare il sistema immunitario e per prevenire malattie come l’influenza, il raffreddore e le infezioni.
  • Il succo di scorza di limone è depurativo, aumenta il metabolismo e potrebbe aiutare a perdere peso.

Ricetta per preparare il succo di scorza di limone

Scorza-di-limone2

Il succo di scorza di limone è molto semplice da preparare ed è una bevanda ideale per rinfrescare e apportare benefici al corpo.

Ingredienti

  • 1 limone biologico con la scorza
  • ½ litro di acqua
  • Ghiaccio
  • Miele a piacere

Come si prepara?

Lavate molto bene il limone e poi frullatelo assieme al mezzo litro d’acqua e un cucchiaio di miele. Se vi piace freddo, potete anche aggiungere del ghiaccio. Il risultato sarà una limonata simile a quella tradizionale, anche se avrà una nota diversa, conferita dalla scorza del limone.

Altri modi di consumare la scorza di limone

Ricetta del tè alla scorza di limone

Se preferite godere dei benefici della scorza di limone in modo tradizionale, allora seguite le indicazioni di questa semplice ricetta per preparare un gustoso tè.

Ingredienti

  • 2 limoni biologici con la scorza
  • 1 litro di acqua
  • Miele (facoltativo)

Come si prepara?

Mettete la scorza del limone in un litro d’acqua e fate bollire per 15 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete il succo dei due limoni. Infine, aggiungete miele oppure un altro dolcificante naturale.

Scorza di limone grattugiata

Uno dei modi più comuni e deliziosi di godere dei benefici della scorza di limone è utilizzarla grattugiata.

Come si prepara?

Per prepararla, dovete lavare e disinfettare bene i limoni, metterli in congelatore e poi grattugiare la scorza con una grattugia. Potete usare la scorza grattugiata per aromatizzare le insalate, i succhi, il pesce, la carne, i dessert o le bevande calde, tra i tanti alimenti.

  • Nota: per trarre il massimo beneficio dalla scorza del limone, vi consigliamo di procurarvi limoni biologici, che non siano stati trattati con pesticidi. Se non conoscete la provenienza dei limoni, allora disinfettateli immergendoli in un recipiente dopo averlo riempito con acqua e aceto in parti uguali. In questo modo potrete eliminare i residui dei pesticidi o di altre sostanze chimiche usate durante la coltivazione.
Guarda anche