5 incredibili benefici del prezzemolo

· 20 maggio 2017
Il prezzemolo è un alimento ricco di vitamine e minerali; se, però, tendiamo a soffrire di calcoli renali o se aspettiamo un figlio, sarà meglio non assumerlo per evitare problemi.

Il prezzemolo è quella pianta aromatica delicata e dall’intensa fragranza che è spesso presente nelle cucine di vari paesi.

È originario del Mediterraneo e viene consumato anche in diverse zone orientali.

Il suo sapore è intenso e appartiene alla stessa famiglia botanica delle ombrellifere, che include coriandolo, aneto, sedano e carota.

Possiamo godere dei suoi benefici in diversi modi, aggiungendolo ad infusi, insalate o come accompagnamento per i nostri condimenti, risotti o piatti a base di carne. Il sapore che conferisce a tutte le nostre pietanze è, senza dubbio, molto caratteristico. 

Se ancora non lo avete incluso nella vostra dieta, vi invitiamo a farlo oggi stesso. Vi diamo 5 buone ragioni affinché cominciate immediatamente a mangiare il prezzemolo.

1. Il prezzemolo si prende cura della salute ossea

Una cosa che non tutti sanno è che un deficit di vitamina K viene associato ad un maggior rischio di fratture ossee.

Nella nostra dieta stiamo sempre attenti ad assumere le giuste quantità di fosforo, calcio, vitamina C o vitamine del complesso B. Ma ci preoccupiamo mai di includere nei nostri piatti alimenti ricchi di vitamina K?

Il consumo regolare di prezzemolo apporta un livello adeguato di vitamina K, ideale per migliorare la salute delle ossa in quanto agisce come modificatore delle proteine della matrice ossea. Allo stesso tempo, migliora l’assorbimento di calcio e ne riduce l’eliminazione tramite l’urina.

Abituarci a comprare sempre alimenti freschi e naturali garantisce la nostra salute e il nostro benessere.

Cominciate oggi stesso ad aggiungere il prezzemolo ai vostri pasti, al pesce, alle verdure e ai succhi naturali.

Leggete: Drenare i liquidi con ananas, cetriolo ed equiseto

2. Aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue

Il prezzemolo è ricco di un tipo di flavonoide molto particolare detto miricetina. Questo elemento ci aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue e a ridurre la resistenza all’insulina.

  • Possiede, inoltre, proprietà antinfiammatorie.
  • Ci aiuta a regolare i livelli di grasso nel sangue.

Grazie a queste proprietà, non solo combattiamo la comparsa del diabete, ma ci prendiamo anche cura della nostra salute cardiovascolare in quanto riduciamo l’infiammazione delle arterie.

Preparate, dunque, infusi a base di prezzemolo e limone dopo i vostri pasti.

3. Prezzemolo per la salute dei reni

Il prezzemolo è una delle piante più utilizzate per prendersi cura della salute dei reni.

  • È diuretico e stimola la funzione renale affinché possano realizzare molto meglio i loro compiti essenziali di depurazione e disintossicazione dell’organismo.
  • A sua volta, è interessante ricordare che, grazie al suo contenuto di potassio, il prezzemolo ci aiuta a regolare l’ipertensione arteriosa.

D’altra parte, e in caso ci sia la tendenza a soffrire di calcoli renali, si sconsiglia il consumo giornaliero di prezzemolo, in seguito al suo alto contenuto di acido ossalico.

4. Adatto in caso di anemia o affaticamento

Il prezzemolo può trasformarsi in un elemento molto utile da integrare alla nostra dieta in caso di deficit, di anemia o se si attraversa uno di quei periodi in cui ci sentiamo più stanchi a causa dello stress.

  • Ricordate sempre che ci fornisce più principi nutritivi a crudo.
  • Il prezzemolo è ricco di vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6, B9 o acido folico e K).

Per quanto riguarda i suoi minerali, inoltre, possiamo ottenere un apporto interessante di potassio, calcio, zinco, fosforo, ferro e magnesio.

Leggete anche: Perché mangiare aglio, cipolla e limone tutti i giorni

5. Rafforza il sistema immunitario

Invece di ricorrere ai classici integratori vitaminici in vendita in farmacia, dovremmo optare sempre per soluzioni più sane e naturali come quella di assumere alimenti ricchi di vitamine.

Il prezzemolo è una pianta che non può mancare nella nostra cucina e che può aiutarci a rafforzare la nostra risposta immunitaria grazie al suo elevato contenuto di vitamina C.

D’altra parte, risulta parimenti interessante sapere che il prezzemolo contiene un composto chimico chiamato apigenina.

Sebbene in fitoterapia si dica si tratti di un elemento utile a prevenire e trattare il cancro, non esistono studi che supportino tale ipotesi. Quello che sappiamo con certezza, però, è che si tratta di un potente antiossidante capace di contrastare molteplici virus e batteri.

Assumete prezzemolo fresco aggiungendolo alle vostre zuppe, insalate o creme. I suoi benefici valgono questo piccolo sforzo quotidiano.

Come assumere prezzemolo tutti i giorni

  • Quando preparate la frittata, aggiungete il prezzemolo.
  • Usatelo per condire le vostre insalate.
  • Aggiungete il prezzemolo alle vostre zuppe.
  • Usatelo quando cucinate il pesce.
  • Unitelo con la salsa di pomodoro per realizzare pizze o insalate deliziose.
  • Provate un infuso a base di prezzemolo.
  • Provate anche i frullati a base di frutta con prezzemolo.

Scoprite anche: Tè alla menta per il mal di testa e di stomaco

Come abbiamo visto, dunque, possiamo assumere questa pianta naturale in molti modi.

Tuttavia, ricordate che, se soffrite di calcoli renali o se siete in dolce attesa, si consiglia di moderarne il consumo. 

Guarda anche