Infuso di bucce di mandarino: un rimedio per addormentarsi in 5 minuti?

15 Marzo 2021
Una bevanda naturale a base di bucce di mandarino può offrire benefici interessanti. Tuttavia, è adatta per combattere i problemi di insonnia? In questo articolo vi spieghiamo tutto su questo argomento.

Negli ultimi anni, l’infuso di bucce di mandarino è diventato noto come rimedio per addormentarsi “in 5 minuti”. Tuttavia, fino a oggi non sono disponibili evidenze scientifiche che confermino questa affermazione e, di conseguenza, la validità dei suoi effetti si basa esclusivamente su alcune testimonianze.

Anche se è vero che la buccia dei mandarini contiene alcuni nutrienti che contribuiscono al benessere, alcune delle cosiddette “super proprietà” che le sono state attribuite per molto tempo sono state smentite. Che cos’altro dovete sapere al riguardo? Ne parliamo in questo articolo.

Che cos’è l’infuso di bucce di mandarino?

L’infuso di bucce di mandarino è una bevanda naturale che, come indica il suo nome, si prepara utilizzando la scorza di questo agrume. Anche se la maggior parte delle persone è abituata a consumare solamente la polpa del frutto, in realtà anche la sua buccia contiene dei nutrienti che contribuiscono a promuovere il benessere. Quali vantaggi potete ricevere da questo ingrediente?

Secondo i dati forniti da uno studio pubblicato nella rivista Archivos Latinoamericanos de Nutrición, la scorza di mandarino contiene una quantità maggiore di fibre, rispetto a quella di altri agrumi, come l’arancia e il pompelmo. Inoltre, anche il suo contenuto di magnesio e carotenoidi è superiore. In misura minore, poi, contiene anche acido ascorbico.

Questa stessa pubblicazione suggerisce che la scorza di mandarino sia la più adatta per ridurre il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari e altri disturbi associati all’ossidazione dei lipidi. Ciononostante, al riguardo sono necessari ulteriori studi.

Mandarini.
L’infuso di bucce di mandarino contiene vitamina C, minerali e fibre. Il suo consumo è associato alla presenza di benefici per l’apparato cardiovascolare.

L’infuso di bucce di mandarino aiuta ad addormentarsi in 5 minuti?

Come abbiamo visto, la scorza di mandarino contiene nutrienti e antiossidanti che sono stati associati ad alcuni benefici per la salute. Tuttavia, non ci sono ricerche che confermino che possa essere utile per combattere l’insonnia. Tanto meno esistono prove che dimostrino la sua capacità di aiutare ad addormentarsi “in 5 minuti”.

In ogni caso, trattandosi di un rimedio diffuso nella cultura popolare, c’è chi suggerisce di averne ricavato dei risultati, in occasioni nelle quali non riusciva a conciliare il sonno in breve tempo. Per questa ragione, se desiderate provarlo a questo scopo, non c’è alcun problema.

In generale, non si ha notizia di effetti secondari dovuti al consumo di questa bevanda, con l’eccezione di casi di allergia agli agrumi. Inoltre, come vedremo, il suo consumo può offrire altri benefici interessanti.

Potrebbe interessarvi leggere anche: 5 ragioni per mangiare il mandarino

Come si prepara l’infuso di bucce di mandarino?

Che lo utilizziate come coadiuvante per addormentarvi, oppure, semplicemente, per migliorare la vostra salute, potete preparare l’infuso di bucce di mandarino seguendo alcuni semplici passaggi. Ricordate, però, che non si tratta di una “cura miracolosa” o di un trattamento contro le malattie. Semplicemente, come componente all’interno di una dieta sana, può servire da complemento per il vostro benessere.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • La scorza di un mandarino fresco
  • Erbe facoltative: camomilla, lavanda o valeriana

Preparazione

  • Per prima cosa, prendete una pentola e fate bollire l’equivalente di una tazza di acqua.
  • Quando raggiunge il punto di ebollizione, aggiungete la scorza di mandarino, abbassate il fuoco e lasciate bollire per 2 o 3 minuti.
  • Se volete, potete aggiungere un cucchiaino di camomilla, lavanda o valeriana. Si tratta di piante rilassanti, consigliate per addormentarsi.
  • Quando l’infuso è pronto, lasciatelo riposare per qualche minuto e consumatelo prima di andare a letto.
Donna che beve un infuso di bucce di mandarino.
Per il momento, le evidenze non confermano l’ipotesi che l’infuso di bucce di mandarino possa aiutare a combattere l’insonnia. Tuttavia, si tratta di una bevanda naturale che si può assumere senza alcun problema.

Vi consigliamo di leggere anche: Soffrire di insonnia: cause e trattamento

Che cosa potete fare se avete problemi di insonnia?

I problemi di insonnia sono sempre più frequenti e la loro mancanza di controllo può comportare dei rischi per la salute sia fisica che mentale. Per questo motivo, se soffrite di insonnia o di altre difficoltà a dormire bene, consultate il medico per cercare di stabilirne la causa. Il professionista, dopo aver eseguito gli esami del caso, può determinare se è necessario ricorrere a un trattamento medico.

Inoltre, potete cercare di applicare alcune delle cure di base che contribuiscono a un sonno di buona qualità. Tenendo conto dei consigli forniti da National Sleep Foundation, potete adottare le seguenti misure:

  • Cercate di sgombrare la vostra mente, liberandola da tutti i pensieri di angoscia che vi provocano ansia e depressione, soprattutto durante le ore notturne.
  • È importante che comprendiate che la notte è fatta per dormire. Una volta che ne avete acquisito la consapevolezza, accantonerete le cattive abitudini che vi causano insonnia. Non lavorate durante la notte, non utilizzate le apparecchiature elettroniche e dedicatevi a rilassarvi.
  • Concedete una pausa ai vostri pensieri; in caso contrario, non riuscirete a conciliare il sonno. Se avete qualche problema, non meditateci sopra troppo durante la notte, perché, in quel momento, non c’è molto che possiate fare al riguardo. L’ideale è che ristabiliate le vostre energie, in modo da poter pensare chiaramente, il giorno seguente, a come affrontare e risolvere i vostri problemi.
  • Se non riuscite a dormire, andate in un’altra stanza e fate qualcosa di rilassante, fino a quando non siete stanchi.
  • Rispettate i vostri orari del sonno. Alzatevi e coricatevi alle stesse ore, anche durante i fine settimana.
  • Rendete la vostra camera da letto un luogo adatto per il riposo. Create un buon ambiente, rimuovete le fonti di luce e fate sì che il vostro letto sia comodo.

 

 

In definitiva, possiamo provare l’infuso di bucce di mandarino come complemento per cercare di addormentarci, ma dobbiamo essere consapevoli del fatto che non esistono evidenze che ne confermino l’efficacia. D’altra parte, se abbiamo problemi di insonnia, la cosa migliore da fare è consultare il medico, in modo da poter ricevere un trattamento adeguato.

  • Ordoñez-Gómez, E.S, Reátegui-Díaz, D, & Villanueva-Tiburcio, J.E. (2018). Polifenoles totales y capacidad antioxidante en cáscara y hojas de doce cítricos. Scientia Agropecuaria9(1), 113-121.
  • Rincón Alicia, M., Vásquez, A. M., & Padilla, F. C. (2005). Composicion quimica y compuestos bioactivos de las harinas de cascaras de naranja (citrus sinensis), mandarina (citrus reticulata) y toronja (citrus paradisi) cultivadas en Venezuela. Archivos Latinoamericanos de Nutricion55(3), 179–190.