Proteggere la salute mentale: quali strategie?

La salute mentale può essere migliorata con l'esercizio fisico, uno stile di vita sano e alcune terapie speciali. Vi invitiamo a scoprire alcune terapie efficaci per migliorarla.
Proteggere la salute mentale: quali strategie?

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio, 2021

Proteggere la salute mentale si traduce in un generale benessere psicologico, nonché in buona gestione di sentimenti e relazioni.

Le persone che godono di buona salute mentale sanno come controllare il loro comportamento e le loro emozioni; oltre a ciò, riescono anche ad affrontare meglio i problemi.

Per proteggere la salute mentale, bisogna lavorare sulla fiducia in sé stessi, sull’autostima e sulla gestione dello stress. Allo stesso modo, anche instaurare buoni rapporti con altre persone è un pilastro fondamentale.

È importante sapere che essere sani psicologicamente vuol dire molto di più che assenza di depressione o ansia. Continuate a leggere per saperne di più.

Una buona salute fisica è correlata a una buona salute mentale

“Mens sana in corpore sano”, ovvero “mente sana in un corpo sano”. Per proteggere la buona salute mentale, è necessario prestare attenzione anche al proprio corpo.

Quando la forma fisica migliora, il benessere psicologico aumenta di pari passo. E, sebbene molte persone non lo sappiano, l’esercizio ha anche effetti sul cervello. Favorisce il rilascio di endorfine, le sostanze chimiche coinvolte nella gestione dell’umore.

Una ricerca condotta presso l’Università dei Paesi Baschi, Spagna, ha dimostrato che l’esercizio fisico attiva il sistema di ricompensa cerebrale, ma anche le aree della cognizione morale come la corteccia prefrontale ventromediale, prefrontale dorsomediale e cingolata anteriore. Queste aree sono legate alla percezione delle emozioni e della motivazione.

Donna che ha scelto di proteggere la salute mentale.

Attenzioni alle proprie abitudini

È molto importante concepire il corpo come un tutt’uno piuttosto che come tante parti separate. Il corpo umano lavora in sincronia, dunque riposare a sufficienza e seguire un’alimentazione corretta sono fondamentali per proteggere la salute mentale.

Allo stesso modo, bisogna evitare le abitudini tossiche. Il consumo di alcol o qualsiasi altra droga eccitante altererà la salute mentale. Si consiglia di evitarle, poiché, oltre a un problema di dipendenza, possono provocare gravi alterazioni dell’umore.

Uno studio condotto nel 2010 raccomandava la pratica dello yoga come trattamento ottimale per dipendenze e cattive abitudini, poiché questa disciplina giova sia a livello psicologico che fisico.

Calmare lo stress per proteggere la salute mentale

Lo stile di vita condotto al giorno d’oggi rende le giornate piene di situazioni stressanti e ansia. Risulta dunque essenziale imparare a gestire lo stress, o almeno ridurlo un po’.

L’ideale sarebbe compensare tutti i sentimenti negativi della routine con piccole fonti di piacere. In questo caso, potete anche provare esercizi rilassanti come yoga o pilates.

Allo stesso modo, fare brevi gite fuori porta o lontano dagli ambienti negativi può migliorare notevolmente la situazione.

Esprimere le proprie opinioni

A volte si ha paura di esprimere opinioni o sentimenti. Nessuno vuole sentirsi rifiutato da un gruppo oppure offendere gli altri. Ecco perché parlare liberamente è spesso un po’ complicato.

Tuttavia, tenere per sé sentimenti, preferenze o idee può causare diversi problemi di salute mentale. Dovete imparare a esprimervi liberamente e senza paura, poiché in questo modo proverete un senso di libertà e calma.

Terapia di gruppo salute mentale.

Terapie per la salute mentale

Oltre ai precedenti suggerimenti, ecco alcune opzioni che aiutano a migliorare la salute mentale. Al primo posto troviamo la psicoterapia. Ne esistono diversi tipi, ma la maggior parte offre i seguenti benefici:

  • Fornire gli strumenti necessari per gestire meglio i conflitti e cambiare le convinzioni limitanti.
  • Offrire supporto e riservatezza, che aiuta a sfogarsi.
  • Aiuta a conoscere meglio sé stessi.

I gruppi di sostegno sono un’altra alternativa per proteggere la salute mentale. Si formano attorno a un problema comune e concreto e forniscono amicizia, sostegno ed esempi di miglioramento.

D’altra parte, anche la medicina è essenziale per trattare i problemi di salute mentale. Stabilisce alcuni trattamenti basati su prove scientifiche che migliorano notevolmente i sintomi, sebbene dipendano dalla condizione e dal paziente. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un trattamento ospedaliero.

Per concludere, ogni persona può trarre beneficio adottando diverse misure o trattamenti. Se sentite che qualcosa minaccia la vostra salute mentale, l’ideale è consultare uno specialista. Gli psicologi e gli psichiatri possono aiutarci a migliorare la vita e il benessere psicologico.

Potrebbe interessarti ...
Salute e benessere nella terza età
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Salute e benessere nella terza età

Quello della salute e del benessere nella terza età è un argomento che merita tutta l'attenzione. Continuate nella lettura per scoprire di più!