Insalata di quinoa: 3 ricette veloci e nutrienti

17 luglio 2018
In questo articolo vi spieghiamo come preparare diverse insalate di quinoa. Le troverete molto appetitose, in più sono molto sane

Deliziose, croccanti, verdi e sane: così si presentano le insalate. E se aggiungete un ingrediente squisito e nutriente come la quinoa, ancora meglio. Un’insalata è sempre un’opzione alimentare a basso contenuto calorico che potete prendere in considerazione in qualsiasi momento. Grazie ai suoi nutrienti, l’insalata di quinoa è una scelta ottima in una dieta sana e leggera.

Per poter variare la vostra cena, vi presentiamo tre diverse ricette di insalata di quinoa da gustare da sole o come accompagnamento del piatto principale. Sono tutte molto facili da preparare e non richiedono molto tempo, quindi sono ideali se volete mangiare bene senza passare troppo tempo ai fornelli.

1. Insalata di quinoa con verdure

Ingredienti

  • 2 tazze di quinoa (200 g)
  • Piselli (250 g)
  • ½ tazza di mandorle tritate (50 g)
  • 3 tazze d’acqua minerale (300 ml)
  • ½ tazza di cipolla fresca tritata finemente (50 g)
  • ¼ di tazza di olio d’oliva (25 g)
  • Cavolo cappuccio rosso (a piacere)
  • 2 carote grattugiate (20 g)
  • 1 peperone rosso a julienne (30 g)
  • Sale e pepe a piacere
Insalata di quinoa con verdure

Preparazione

  1. Sciacquate la quinoa almeno due o tre volte con abbondante acqua.
  2. Mettete l’acqua a bollire con il sale e aggiungete la quinoa. Quando riprenderà il bollore, abbassate la fiamma e mettete il coperchio per 10 o 12 minuti.
  3. Quando i semi di quinoa sono pronti, appaiono trasparenti ed è visibile una “codina” bianca. Scolate e lasciate riposare per 10 minuti.
  4. Mettete a cucinare i piselli poi scolateli.
  5. Sgranate la quinoa con una forchetta.
  6. Quando tutti gli ingredienti saranno freddi, mischiateli in una ciotola capiente insieme a sale, pepe, aceto e olio d’oliva

Consigliamo di leggere anche: Mangiare quinoa per dimagrire

2. Insalata di quinoa e broccoli

Questa insalata non prevede solo l’aggiunta dei broccoli, ma anche altri ingredienti molto nutrienti. Un pasto completo da portare con sé in ufficio.

Quinoa e pomodoro

Ingredienti

  • 1 cetriolo (40 g)
  • 1 limone (30 g)
  • 1 pomodoro (30 g)
  • 3 spicchi d’aglio (3 g)
  • ¼ di cipolla bianca (5 g)
  • 2 tazze d’acqua (400 ml)
  • 1 tazza di quinoa (200 g)
  • 1 tazza di broccoli (100 g)
  • 1 peperone giallo (30 g)
  • ¼ di cucchiaino di pepe nero macinato fresco (2,5 g)
  • Sale (a piacere)

Preparazione

  1. Sciacquate la quinoa in un colino a maglie strette. 
  2. In una pentola unite la quinoa, le due tazze d’acqua, ¼ di cipolla, uno spicchio d’aglio e un cucchiaino di sale
  3. Portate a bollore. Quando inizia a bollire, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 15 minuti o finché l’acqua non sarà evaporata
  4. Tagliate i broccoli a pezzetti e immergeteli in acqua bollente per un minuto. Scolate bene e metteteli da parte.
  5. Pelate e tagliate il cetriolo a cubetti. Fate lo stesso con il peperone e il pomodoro.
  6. Preparate una vinaigrette mischiando l’olio d’oliva con il succo di limone, due spicchi d’aglio tritati, mezzo cucchiaino di sale e un quarto di cucchiaino di pepe nero. Mescolate per amalgamare bene.
  7. Quando la quinoa si sarà raffreddata, unitela a broccoli, peperone, cetriolo e pomodoro.
  8. Condite bene con la vinaigrette e mettete in frigorifero

3. Insalata di quinoa e mais

Oltre al mais dolce, aggiungeremo altri ingredienti, ma questo non renderà questa ricetta di difficile realizzazione. Al contrario, è la più facile. In appena 10 minuti starete gustando questa nutriente insalata di quinoa.

Insalata di quinoa e mais

Ingredienti

  • ½ tazza di quinoa (100 g)
  • ¼ di tazza di mais (50 g)
  • 12 olive nere (5 g)
  • 12 pomodori ciliegino (20 g)
  • ¼ di tazza di carota grattugiata (50 g)
  • 1 avocado tagliato a cubetti (80 g)
  • Olio d’oliva extra vergine (a piacere)

Preparazione

  1. Come per le altre insalate, anche qui è importante sciacquare bene la quinoa sotto il getto d’acqua o lasciandola ammollo in un recipiente grande e scolando l’acqua almeno tre volte. Questo procedimento è importante per eliminare il rivestimento di saponine.
  2. Sciacquate bene le olive e i pomodori ciliegino.
  3. Mettete a cucinare la quinoa seguendo le istruzioni suggerite anteriormente o seguendo quelle presenti nella confezione.
  4. Una volta raffreddatasi, mettetela in una ciotola e mischiatela con il resto degli ingredienti
  5. Aggiungete l’olio d’oliva per conferire maggiore corposità e sapore agli ingredienti.
Guarda anche