Integratori di collagene: possibili rischi

Gli integratori di collagene sono usati nella prevenzione e nel trattamento di condizioni legate alle articolazioni, alle ossa o alla pelle. Ma quali sono i rischi?
Integratori di collagene: possibili rischi

Ultimo aggiornamento: 30 luglio, 2021

Gli integratori di collagene aiutano a contrastare la naturale perdita di questa proteina nel corpo a causa del passare del tempo. Tuttavia, devono essere prescritti dal medico.

Il collagene è la proteina più abbondante nel corpo umano. Presenta una struttura simile a una fibra e dona consistenza a cute, capelli, ossa, tendini, cartilagine e denti. Oltre a ciò, si trova anche nel tessuto che circonda e protegge i muscoli e gli organi interni.

Gli integratori di collagene sono utilizzati soprattutto nella prevenzione e nel trattamento di condizioni a carico di articolazioni, ossa o pelle. Tuttavia, presentano alcuni rischi.

Tipi di integratori di collagene

Secondo i risultati della ricerca pubblicata sul Journal of Medicines in Dermatology, i benefici degli integratori di collagene per migliorare la cicatrizzazione ed elasticità cutanea aumentano ogni giorno che passa. A tale scopo e previa prescrizione medica, è possibile reperirli sotto forma di:

  • Capsule, liquido o polvere da assumere per bocca.
  • Creme che aiutano a prevenire e ridurre le rughe.
  • Iniezioni: donano alla pelle un aspetto migliore rassodandola. Hanno dimostrato un effetto duraturo, fino a 12 settimane, sebbene non permanente.
Collagene in polvere.
Gli integratori di collagene possono essere acquistati in diverse forme. In genere si trovano in polvere e/o capsule da assumere per via orale e creme da applicare. Tuttavia, sono disponibili anche iniezioni di collagene.

Chi non dovrebbe assumere gli integratori di collagene?

In generale, chiunque può assumere questi integratori previa prescrizione medica e sotto controllo dello specialista.

Bisogna tuttavia tenere conto delle controindicazioni del collagene e dei possibili rischi a seguito di un uso superiore alla dose raccomandata.

Se si assumono integratori o farmaci contenenti calcio

Chi assume calcio deve  di evitare l’assunzione di collagene marino. Come spiega uno studio condotto presso l’Università di Sonora e pubblicato sul Journal of Biological and Health Sciences, questa proteina viene estratta dalla cartilagine e dalle ossa; quindi gli integratori contengono calcio in abbondanza.

In seguito a ciò, se assunti in concomitanza di altre fonti di calcio, è possibile di ipercalcemia, condizione che provoca sintomi come:

  • Dolore alle ossa.
  • Affaticamento: il calcio si accumula nel sangue, dunque i globuli rossi impiegano più tempo per trasportare l’ossigeno nelle diverse parti del corpo.
  • Vomito e diarrea
  • Polso irregolare: il polso cambia perché il cuore deve lavorare di più per pompare il sangue.

Gravidanza e allattamento

Le donne in gravidanza o in allattamento dovrebbero consultare il medico prima di assumere qualsiasi tipo di integratore.

Allo stesso modo, quelli a base di collagene (se consigliati) devono essere puri per evitare l’ingestione di sostanze nocive. La proteina, inoltre, deve essere di origine bovina, poiché pesce e crostacei presentano un maggiore rischio di allergia.

Effetti collaterali degli integratori di collagene

Mentre l’applicazione topica del collagene è più o meno sicura, nel caso degli integratori possono comparire diversi effetti collaterali.

Disturbi gastrointestinali

Sulla base dei risultati di uno studio condotto nel 2016 da diversi ricercatori del Musculoskeletal Health Center (University of California); 14 volontari su 191 hanno sofferto di disturbi gastrointestinali a seguito dell’assunzione di integratori di collagene.

Questi includono: diarrea o costipazione, bruciore di stomaco e sensazione di stomaco pieno. Si tratta di effetti collaterali rari.

Donna con mal di stomaco.
Il consumo di collagene può causare alcuni disturbi gastrointestinali come effetti collaterali. Tuttavia, non tutti i casi hanno questa reazione.

Cattivo sapore in bocca

La maggior parte degli integratori di collagene sono insapori, ma poiché alcuni derivano da frutti di mare, tendono ad avere un retrogusto e un odore forti, che provocano un cattivo sapore in bocca dopo l’assunzione.

Condizioni cutanee

Sebbene di solito non si verifichino e non vi siano prove scientifiche sufficienti, in alcuni casi possono verificarsi malattie cutanee dovute a una reazione allergica.

Reazioni di ipersensibilità

A seconda della fonte di collagene, si corre un rischio maggiore di reazione allergica. Come spiegato in un articolo pubblicato sulla rivista Nutrición y Salud, pesce, crostacei e uova sono le principali fonte di collagene. In questo caso, non si è allergici alla proteina, ma alla sua fonte.

Potrebbe interessarvi: Preservare le vitamine: cosa sapere

Quali integratori di collagene scegliere?

Si consiglia di optare per gli integratori di collagene idrolizzato. Quest’ultimo subisce un trattamento per essere scomposto in particelle più piccole così da migliorarne l’assorbimento.

È un integratore adatto a un consumo prolungato, indicato per prevenire e curare malattie croniche degenerative (artrosi e osteoporosi), oltre che per prevenire e attenuare l’invecchiamento cutaneo.

–Teresa Figueres Juher e Esther Basés Pérez (2015) –

Inoltre, scegliete le versioni pure; poiché alcuni includono sostanze chimiche e altri ingredienti per migliorarne la consistenza e facilitarne l’assorbimento senza ricorrere al processo di idrolisi.

Queste sostanze aggiunte possono avere diverse controindicazioni. Va valutata anche la fonte di estrazione, soprattutto se si ha o si sospetta una allergia alimentare.

In caso di dubbio, consultare lo specialista

Nel corso degli anni, il corpo perde la sua capacità di produrre collagene. Quindi si ricorre agli integratori per rallentare l’invecchiamento cutanea e rafforzare ossa e articolazioni.

Tuttavia, possono presentarsi alcuni effetti collaterali. Alla luce di ciò, conviene consultare il medico che eseguirà gli esami necessari per assumere gli integratori in totale sicurezza.

Potrebbe interessarti ...
Attenuare le rughe in modo naturale
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Attenuare le rughe in modo naturale

Con il tempo, la pelle inizia a perdere collagene ed elastina. La buona notizia è che esistono trattamenti per attenuare le rughe in modo naturale.



  • Basés Pérez, E. (2015). REVISIÓN DE LOS EFECTOS BENEFICIOSOS DE LA INGESTA DE COLÁGENO [JB]. NUTRICION HOSPITALARIA, 1, 62–66. https://doi.org/10.3305/nh.2015.32.sup1.9482
  • Bolke, L., Schlippe, G., Gerß, J. y Voss, W. (2019). Un suplemento de colágeno mejora la hidratación, elasticidad, aspereza y densidad de la piel: resultados de un estudio ciego, controlado con placebo y aleatorizado. Nutrientes, 11 (10), 2494. https://doi.org/10.3390/nu11102494
  • Choi, F. D., Sung, C. T., Juhasz, M. L. W., & Mesinkovsk, N. A. (2019). Oral Collagen Supplementation: A Systematic Review of Dermatological Applications. Journal of Drugs in Dermatology : JDD18(1), 9–16. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30681787/
  • Czajka, A., Kania, E. M., Genovese, L., Corbo, A., Merone, G., Luci, C., & Sibilla, S. (2018). Daily oral supplementation with collagen peptides combined with vitamins and other bioactive compounds improves skin elasticity and has a beneficial effect on joint and general wellbeing. Nutrition Research57, 97–108. https://doi.org/10.1016/j.nutres.2018.06.001
  • García-Coronado, J. M., Martínez-Olvera, L., Elizondo-Omaña, R. E., Acosta-Olivo, C. A., Vilchez-Cavazos, F., Simental-Mendía, L. E., & Simental-Mendía, M. (2019, March 14). Effect of collagen supplementation on osteoarthritis symptoms: a meta-analysis of randomized placebo-controlled trials. International Orthopaedics. Springer Verlag. https://doi.org/10.1007/s00264-018-4211-5
  • Ito, N., Seki, S. y Ueda, F. (2018). Efectos del suplemento compuesto que contiene péptido de colágeno y ornitina sobre las afecciones de la piel y los niveles de IGF-1 en plasma: un ensayo aleatorizado, doble ciego y controlado con placebo. Drogas marinas, 16 (12), 482. https://doi.org/10.3390/md16120482
  • Kim DU, Chung HC, Choi J, Sakai Y, Lee BY. (2018). Oral Intake of Low-Molecular-Weight Collagen Peptide Improves Hydration, Elasticity, and Wrinkling in Human Skin: A Randomized, Double-Blind, Placebo-Controlled Study. Nutrients. 2018;10(7):826. Published 2018 Jun 26. doi:10.3390/nu10070826
  • Ramírez-Guerra, H., Ramírez-Suárez, J. y Mazorra-Manzano, M. (2013). PROPIEDADES BIOLÓGICAS DE PÉPTIDOS DERIVADOS DEL COLÁGENO DE ORGANISMOS MARINOS. BIOtecnia, 15 (3), 34. https://doi.org/10.18633/bt.v15i3.156
  • Silva, T. F. da, & Penna, A. L. B. (2012). Colágeno: Características químicas e propriedades funcionais. Revista Do Instituto Adolfo Lutz.
  • Straub, DA (2007). La suplementación de calcio en la práctica clínica: una revisión de formas, dosis e indicaciones. Nutrición en la práctica clínica, 22 (3), 286-296. https://doi.org/10.1177/0115426507022003286