Come aumentare la produzione naturale di collagene

18 gennaio 2018
Il collagene è un ingrediente che si può acquistare nei negozi ma fomentare la sua produzione naturale risulta economico, semplice e veloce.

Avete iniziato a notare le prime rughe? Sia che stiate scoprendo di recente di avere le rughe o che le abbiate già da un po’ di tempo, è probabile che vi siate già messi a pensare a dei modi per aumentare la produzione naturale di collagene.

Può darsi che abbiate visto o forse comprato vari prodotti che hanno questo ingrediente nella loro lista. Ma esistono delle opzioni per ottenerlo in modo naturale. Eccole a seguire.

Cos’è il collagene?

Il collagene è la proteina più abbondante nel nostro corpo, soprattutto per quanto riguarda il tipo 1. È un elemento vitale per la formazione di:

  • Pelle
  • Ossa
  • Muscoli
  • Tendini
  • Vasi sanguigni
  • Denti
  • Intestino

Il collagene è ciò che fa sì che la nostra pelle risulti elastica e che le cellule morte vengano rimpiazzate da altre cellule nuove. A mano a mano che cresciamo, è comune che il collagene diminuisca in modo naturale e che provochi la comparsa di rughe, pelle squamosa e dolore alle articolazioni.

A causa di ciò, stabilire una routine che fomenti la produzione naturale di collagene sin da giovani è la cosa ideale. Il nostro consiglio è che si faccia attenzione a queste abitudini a partire dai 25 o 30 anni. Tuttavia, anche se avete già superato tale età, non è mai troppo tardi.

Vi consigliamo di leggere: Eccessiva peluria sul viso: cause e consigli

Perché è meglio fomentare la produzione naturale di collagene?

Donna con mani sul mento

È chiaro che quando abbiamo 25 anni non ci preoccupiamo troppo per la questione delle rughe, della dieta e della cura della pelle. Inoltre, sappiamo che esistono delle opzioni meno naturali, come il botox o la chirurgia plastica. Il problema è che la chirurgia plastica è cara e il botox è un veleno che può lasciare degli effetti indesiderati sulla nostra pelle.

D’altra parte, vi sono le creme. Alcune di esse, le più economiche, non funzionano sempre. Quelle efficaci sono talmente care che non sempre sono alla portata di tutti. Al contrario, fomentare la produzione naturale di collagene risulta economico, semplice e veloce. È chiaro che ci vorrà un po’ più di tempo se le rughe sono profonde e se non ce ne siamo mai preoccupati, ma non è impossibile.

Gli alimenti che fomentano la produzione naturale di collagene

L’opzione migliore per stimolare la produzione naturale di collagene è attraverso ciò che mangiamo. La realtà è che se ci imponiamo delle buone abitudini alimentari, possiamo risparmiarci molti dei problemi di bellezza e salute che affrontiamo ogni giorno.

Fra gli alimenti che dobbiamo consumare per ottenere il collagene, vi sono:

Mirtilli

 

frullato di mirtilli

I mirtilli contengono fitonutrienti, che rafforzano le fibre di collagene. In questo modo, la loro produzione non si vede ridotta col tempo. Vi consigliamo di consumare almeno una tazza di mirtilli a settimana. Potete mangiarli come preferite, anche se l’opzione migliore è grezzi, cioè frullati oppure da soli.

Verdure a foglia verde

Queste verdure sono ricche di vitamina C e A. Promuovono la produzione di collagene, oltre a ridurre le possibilità di sviluppare il cancro. Per ottenere davvero quest’effetto, cercate di consumare delle verdure a foglia verde che siano fresche e naturali. Dovete consumare almeno una tazza di questi vegetali due volte al giorno.

Aglio

spicchi e teste d'aglio

Il solfuro contenuto nell’aglio favorisce la produzione di collagene naturale. Difatti, è molto comune riscontrare che il consumo di aglio elimini il dolore alle articolazioni. L’aglio contiene anche la taurina, che agisce contro il danneggiamento delle fibre di collagene. Questo significa che il collagene che possediamo viene riparato e aumenta il suo ciclo di vita all’intero del nostro corpo.

Per ottenere questi benefici si può:

  • Mangiare un pezzo di aglio ogni giorno. Se non ci piace il suo sapore, possiamo provare con ¼ di aglio al giorno. Prendiamolo semplicemente come se fosse una pasticca e non faremo neanche caso al sapore.
  • Preparare un infuso con dell’aglio e berlo ogni giorno. Al nostro infuso alla cannella o alla menta possiamo aggiungere un piccolo pezzo di aglio e poi berlo. La cannella o la menta svolgono la funzione di nascondere il sapore dell’aglio.

Uova

Le uova sono ricche di amminoacidi naturali, elementi vitali per la formazione di nuovo collagene che dovremmo aggiungere alla nostra dieta in modo permanente. L’ideale sarebbe consumare due uova, massimo tre, a settimana. Quando le prepariamo, evitiamo di utilizzare troppi grassi e di fare un uso eccessivo di sale.

Leggete anche: Includere le uova nella dieta: 7 buoni motivi

Vitamina C

Pasticche di vitamina C

La vitamina C è la più importante nella produzione naturale di collagene. Questo si deve al fatto che le fibre di collagene richiedono una grande quantità di vitamina C per formarsi in modo corretto.

È consigliabile che la vostra dieta abbia una buona varietà di alimenti ricchi di vitamina C o che prendiate un integratore quotidianamente.

Se scegliete l’integratore, cercatene uno fatto a base di elementi naturali. Nei negozi biologici è possibile trovare varie opzioni, ma scegliete solo quelle che sono prive di additivi artificiali.

Terapia della luce infrarossa

Se lasciamo da parte gli alimenti, la luce infrarossa è l’opzione migliore per fomentare la creazione di collagene. Potete seguire questa terapia comodamente a casa vostra.

La terapia della luce infrarossa combina diversi raggi infrarossi (non raggi UV) che stimolano la circolazione sanguigna, aumentano la quantità di collagene e il suo assorbimento da parte della pelle.

Potete trovare degli apparecchi per la terapia della luce infrarossa in qualsiasi supermercato o negozio specializzato in prodotti di bellezza. Per il prezzo non dovete preoccuparvi, poiché sono molto economici e durano abbastanza a lungo. Cercate di utilizzare l’apparecchio due volte a settimana.

Guarda anche