La celiachia può causare infertilità?

Seguire una dieta senza glutine sembra sufficiente per prevenire i problemi di fertilità. Tuttavia, a volte non basta per annullare gli effetti della malattia.
La celiachia può causare infertilità?

Ultimo aggiornamento: 07 luglio, 2021

La celiachia è un disturbo frequente nella popolazione e se non si segue una dieta precisa, può causare complicazioni di vario genere. Tra queste, la celiachia può causare infertilità.

Questa è dovuta a molteplici fattori, specialmente agli effetti del malassorbimento intestinale, a insufficienza placentare e squilibri ormonali. Nonostante colpisca soprattutto le donne, anche gli uomini possono soffrirne.

Se desiderate sapere di più su questo tema, a seguire troverete utili informazioni per capire le ragioni principali per cui queste due condizioni possono presentarsi insieme. Continuate a leggere!

In quali casi la celiachia può causare infertilità?

La celiachia causa infertilità solo quando si consuma glutine per tempi lunghi. Questo può succedere per diversi motivi, tra cui:

  • Non seguire o incapacità di rispettare le raccomandazioni nutrizionali.
  • Assenza di diagnosi a causa di sintomi lievi e sporadici.

Per questo motivo, è poco probabile che una donna che controlla la sua malattia per un periodo di tempo prolungato soffra di infertilità. Se nonostante un controllo rigido, la paziente continua ad avere questo problema, il medico può consigliare una tecnica di fecondazione assistita, come spiegheremo più avanti.

Donna sofferente mano sullo stomaco.
La celiachia non controllata può causare infertilità.

Perché si soffre di celiachia?

Si tratta di un disturbo autoimmune caratterizzato da reazioni infiammatorie a livello digestivo che si verificano come conseguenza dell’esposizione al glutine. Questa sostanza si trova in grandi quantità in elementi come la farina e il grano.

A causa della grande esposizione commerciale a questi prodotti, può essere difficile -da un punto di vista sociale ed economico- che i pazienti riescano a seguire un’alimentazione priva di glutine. I sintomi che possono presentarsi sono i seguenti:

  • Diarrea.
  • Distensione addominale.
  • Perdita di peso.
  • Manifestazioni gastrointestinali varie.

Esistono evidenze scientifiche che hanno vincolato in molteplici occasioni la celiachia con l’infertilità soprattutto nelle donne. Le alterazioni nell’organismo che permettono di spiegare questo fenomeno le menzioneremo più avanti.

Celiachia e infertilità: fattori correlati

Le reazioni infiammatorie non solo causano effetti locali nell’apparato digerente, ma sono anche capaci di alterare vari sistemi. Per questo, la celiachia si relaziona con la fertilità.

Malassorbimento intestinale

Una delle conseguenze più dirette dell’esposizione al glutine in questi pazienti è il danno nella mucosa dell’intestino. Questo può compromettere in gran misura la capacità che ha questo organo di assorbire i micro e i macronutrientiI segni e i sintomi causati da questo problema si conoscono come sindrome del malassorbimento intestinale.

Purtroppo, alcuni micronutrienti essenziali per l’organismo, come il ferro e la vitamina B12, sono indispensabili affinché l’embrione si impianti nelle pareti dell’endometrio e inizi a svilupparsi poco a poco. Questo permette di spiegare in parte l’origine della infertilità.

Insufficienza placentare

La placenta è un organo molto importante che permette il passaggio dei nutrienti dalla madre all’embrione o feto. Dato che il sistema immunitario coinvolge tutti gli organi, ci sono casi in cui gli anticorpi generati contro il glutine possono danneggiare questo tessuto e causare un’insufficienza placentare.

Questo significa che la placenta non svolge come dovrebbe le sue funzioni. La conseguenza più diretta è che l’embrione non può svilupparsi in maniera adeguata, generando un aborto. Questo evento può presentarsi in diverse occasioni, ed è difficile avere una diagnosi quando la madre non presenta altri sintomi evidenti di celiachia.

Squilibri ormonali

Questo aspetto permette di spiegare i casi di infertilità maschile. La stessa mancanza di micronutrienti può provocare squilibri ormonali importanti, specialmente quando colpisce il testosterone. Questo è l’ormone sessuale maschile e ha un compito importante nella spermatogenesi.

Questo processo è quello destinato a formare gli spermatozoidi, che sono le cellule sessuali maschili che generano la fecondazione insieme agli ovuli della donna. La riduzione cronica del testosterone può influenza negativamente la spermatogenesi.

Uomo con dottoressa.
Negli uomini, la celiachia può incidere in problemi ormonali come la riduzione del testosterone.

La celiachia può causare infertilità: quali trattamenti?

Il controllo della malattia è fondamentale per evitare l’infertilitàovvero problemi di impianto dell’embrione o per aborti ripetuti. Questo controllo consiste in diete libere di glutine. Per fortuna, oggi giorno troviamo in commercio molti prodotti di questo tipo.

Questo dovrebbe bastare, eppure l’infertilità non è sempre reversibile o evitabile. Un’opzione valida per questi pazienti sono le tecniche di riproduzione assistita in qualunque modalità. Le più conosciute sono:

In alcuni paesi queste sono offerte dalla sanità pubblica mentre in altri si può accedere solo attraverso cliniche private.

Una dieta adeguata è la soluzione

Una persona che soffre di celiachia può vivere normalmente purché segue le raccomandazioni nutrizionali indicate dal medico. Questo va al di là dei disturbi digestivi, dato che l’esposizione prolungata al glutine può causare anche disturbi del sistema nervoso, cardiovascolari e, inoltre, infertilità.

Potrebbe interessarti ...
Sensibilità al glutine e celiachia: cosa bisogna sapere?
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Sensibilità al glutine e celiachia: cosa bisogna sapere?

La celiachia e la sensibilità al glutine hanno punti in comune, ma presentano differenze importanti. Impariamo a distinguerle



  • Ivarsson A. The Swedish epidemic of coeliac disease explored using an epidemiological approach –some lessons to be learnt. Best Pract Res Clin Gastroenterol 2005;19:425-40.
  • Martos I, et al. Influencia de la enfermedad celíaca en los trastornos de la fertilidad y del embarazo. Paraninfo Digital 2018;XII(28):e105.
  • Polanco I, et al. Enfermedad celíaca. Protocolos diagnóstico-terapéuticos de Gastroenterología, Hepatología y Nutrición Pediátrica SEGHNP-AEP.
  • Sheiner E, Peleg R, Levy A. Pregnancy outcome of patients with known celiac disease. Eur J Obstet Gynecol Reprod Biol. 2007;129(1):41-45.
  • Zugna D, Richiardi L, Akre O, Stephansson O, Ludvigsson JF. A nationwide population based study to determine whether coeliac disease is associated with infertility. Gut. 2010:59(11):1471-1475.